Come Usare L'interpunzione In Italiano: Il Punto E La Virgola

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Scrivere in italiano corretto è davvero molto importante, soprattutto in ambito professionale, ma è una competenza che troppo spesso viene sottovalutata o presa alla leggera. Chi desidera scrivere bene in italiano deve comprendere, in primo luogo, che scrivere non è come parlare. Vi sono regole ben precise da seguire ed usare, come quella dell'interpunzione, distinte da quelle della lingua parlata. Il punto e la virgola non vanno usati a sproposito. Entrambi segnano l'espressività di un discorso scritto e devono essere utilizzati correttamente per far sì che la lingua scritta venga compresa nel suo significato preciso. Questa guida indicherà in che modo usare il punto e la virgola in modo corretto. Ecco come usare l'interpunzione in italiano: il punto e la virgola.

24

Il punto è detto anche punto fermo ed è il più importante segno di punteggiatura. Infatti, lo devi utilizzare a conclusione di una frase o di un periodo. Devi impiegarlo anche nelle abbreviazioni, come ad esempio dott., sig., prof., avv., e così via. Ricordati che quando chiudi una frase con un'abbreviazione, il punto della parola abbreviata fa anche da punto fermo. Chiudere una frase senza il punto è errato e rende incomprensibile il discorso. Inoltre bisogna sapere che le frasi in lingua italiana non devono essere troppo lunghe o con troppe subordinate, quindi utilizza pure il punto ogni volta che lo ritieni necessario, senza il timore di scrivere frasi troppo brevi.

34

La virgola è un segno che indica una pausa breve. Devi usarla nelle enumerazioni, cioè quando elenchi più elementi senza fare uso della congiunzione e quando ti rivolgi a qualcuno interpellandolo, prima di un'apposizione, cioè di un sostantivo che determina un nome, per delimitare un inciso. Infine, usa la virgola per separare tra loro alcune proposizioni. Ricorda che la virgola segna una pausa nel discorso, ma una pausa del discorso scritto non è sempre uguale alla pausa del discorso parlato! Se quando parliamo utilizziamo spesso la pausa di una virgola "immaginaria", non sempre la virgola scritta è corretta in quel punto del discorso. Nel passo successivo impara quando non usare la virgola.

Continua la lettura
44

La virgola non si usa mai e poi mai per separare il soggetto dal verbo! Separare il soggetto dal verbo con una virgola è assolutamente sbagliato. Più in generale, non usare la virgola per separare tutti quegli elementi della frase che dal punto di vista logico sono strettamente connessi fra loro, a meno che non siano separati da un inciso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come usare l'interpunzione in italiano: le virgolette, il trattino e le parentesi

La lingua italiana non è una lingua complicata, a patto che si conoscano le regole basilari. Alcune di queste riguardano all'interpunzione, ossia la punteggiatura. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo come usare alcuni di questi segni indispensabili...
Elementari e Medie

Come fare la prova della divisione con la virgola

In questa guida andrete a vedere come fare la prova della divisione con la virgola. Quando la gente scopre un'importante formula di matematica sembra sempre aspettarsi qualcosa. Ciò significa che si può fare la matematica con incredibile facilità ed...
Elementari e Medie

Come fare le divisioni con la virgola

Chi si ricorda del mitico pallottoliere? In effetti viviamo in un’epoca in cui per fare le operazioni matematiche non occorre neanche piú la calcolatrice, dato che possiamo comodamente usare un telefono cellulare, a tutto discapito peró dell’agilitá...
Elementari e Medie

Come calcolare la radice cubica di un numero con la virgola

L'estrazione della radice cubica di un numero decimale è un procedimento molto semplice, se possedete le basilari competenze in materia. Il calcolo non è molto differente da quello di un numero naturale, quindi, se siete consapevoli di non essere delle...
Elementari e Medie

10 regole per parlare bene l'italiano

Si possono fare tante affermazioni sulla lingua italiana: è poetica, è ricca di vocaboli, è interessante, è composta, è antica e bella. Ma non si può sicuramente affermare che l'italiano sia una lingua semplice: tutt'altro. Infatti, nonostante sia...
Elementari e Medie

Come Formare Il Plurale In Italiano: Nomi Che Finiscono In -a

Nella lingua italiana, gran parte dei nomi presenta una forma per il singolare e una per il plurale. L' elemento che distingue il singolare dal plurale è la desinenza. La desinenza è la lettera finale del nome di persona, di animale o di cosa.Esercitandovi,...
Elementari e Medie

Come evitare di fare errori in un compito di italiano

Cari lettori e lettrici, se siete giunti fin qui è perché avete bisogno di aiuto con i compiti di italiano. Un compito di italiano ha bisogno che vengano rispettate delle regole, necessariamente non si devono fare certi errori e compiere certi sbagli;...
Elementari e Medie

Come esprimersi correttamente in italiano

Oggi come oggi l'italiano non viene più parlato e scritto in forma corretta, molto probabilmente perché si è diffuso, soprattutto tra i giovani il linguaggio degli sms e di internet ed anche perché leggere è diventata un'azione obsoleta, sostituita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.