Come usare l'articolo indeterminativo in spagnolo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Al giorno d'oggi, la conoscenza di una o più lingue estere, è diventata di fondamentale importanza. Tra le lingue straniere comunemente più parlate e richieste, troviamo l'inglese, il francese, il tedesco e lo spagnolo, una lingua latina molto simile all'italiano. Per imparare una lingua, occorre studiarla iniziando dalle cose più semplici, piccole frasi, verbi ed articoli. Ti illustro come usare, secondo le regole grammaticali comuni, gli articoli indeterminativi nella lingua spagnola, con le dovute eccezioni. Ovviamente non tralascerò esempi che ti possano meglio far comprendere come applicare ciò che ti spiego. Vediamo insieme, come usare l'articolo indeterminativo in spagnolo.

25

Iniziamo con una precisazione: nella lingua spagnola troviamo due tipologie di articoli indeterminativi per i due generi, maschile e femminile. Gli articoli sono: un (maschile singolare), una (femminile singolare), "unos" (maschile plurale)," unas" (femminile plurale). Ad esempio, un "gato" (traduzione: un gatto), una "grammàtica" (ossia: una grammatica), "unos chicos" per indicare alcuni ragazzi, "unas niñas" (alcune bambine). Come puoi vedere è abbastanza semplice e molto simile all'italiano. Eccoti nei passi successivi alcune regole ed eccezioni.

35

Esistono poi, delle regole e delle eccezioni. Vediamo la prima eccezione: davanti ai nomi femminili si segue la regola valida per il determinativo la: se non la ricordi ti conviene consultarla qui: http://www.saperlo.it/guida/come-si-usa-larticolo-determinativo-in-spagnolo-58273/. I sostantivi femminili al singolare, prendono la forma un. Anche davanti ai sostantivi femminili che cominciano in "a", "ha", puoi usare la forma un. Ad esempio: "un hada", "un agra".

Continua la lettura
45

In spagnolo non si usano gli articoli indeterminativi nelle seguenti situazioni: con "otro", "semejante" e "cierto" (altro, simile, certo), ed ancora, con "cuarto" (quarto) quando si usa per indicare l'ora. Ecco degli esempi chiarificatori: "Carmen bebe otro vaso de agra" (Carmen beve un altro bicchiere d'acqua), ed ancora, "no creo semejante cosa" (non credo una simile cosa, od una cosa simile), od anche, "cierto dìa se marchò de casa" (un certo giorno se ne andò di casa), ed ancora, "son las tres y cuarto" (sono le tre e un quarto). Ricorda che l'articolo partitivo singolare non esiste: "quieres café?" (che tradotto significa: vuoi del caffè?).

55

Infine, vediamo le ultime regole importanti da ricordare: "unos e unas", se posti davanti ad un numerale, prendono il significato di circa, per comprendere meglio, vediamo un esempio: "lo pagué unos cinco millones" (lo pagai circa cinque milioni). Inoltre, "unos e unas" possono significare alcuni, inteso come una quantità indefinita, ad esempio: "unos libros" (dei libri o alcuni libri). In molti casi l'uso di "unos e unas" non sono obbligatori: "esas flores no son (unas) rosas, son (una) violetas" che tradotto letteralmente significa: questi fiori non sono rose, sono violette.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Trucchi per memorizzare nuove parole in spagnolo

Se state iniziando un percorso di apprendimento della lingua spagnola, e vi serve una mano per imparare a memorizzare, avete sicuramente trovato la guida che fa al caso vostro. Lo spagnolo è un idioma relativamente semplice (soprattutto per noi italiani,...
Lingue

5 trucchi per imparare lo spagnolo

Lo spagnolo è una bellissima lingua che viene parlata non solo in Spagna ma anche in tutta l'America latina, anche se con qualche differenza riguardo alcuni vocaboli. Imparare questa lingua non è molto complicato per gli italiani poiché è abbastanza...
Lingue

Appunti di spagnolo

Lo spagnolo è una delle lingue più parlate del mondo e, appartenendo alla famiglia delle lingue romanze di radice indoeropea, si avvicina moltissimo all'italiano. Per questo motivo, lo spagnolo, non è una lingua particolarmente ostica per gli italiano...
Lingue

Spagnolo: la coniugazione dei verbi al futuro

Lo spagnolo è una lingua calda e molto conosciuta nel centro Europa, è possibile dire che tra lo spagnolo e l'italiano ci sono molte assonanze e similitudini ma la particolarità di questa lingua rimane un suo elemento peculiare, contraddistinguendola...
Lingue

Come esprimere l'orario in spagnolo

La lingua spagnola, così come l'italiano e tante altre lingue, è di origine neolatina; vale a dire che essa deriva dal latino volgare che veniva parlato dal popolo. Prima della diffusione di questo idioma, in Spagna si parlavano diverse lingue che sono...
Lingue

Come Usare Il Futuro Simple In Spagnolo

In questa guida, passo dopo passo, provvederemo a fornire tutte le indicazioni utili su come usare il futuro simple in spagnolo. Cercheremo di eseguire questa semplice guida, in modo molto preciso, perché parlare lo spagnolo, ora come ora, è diventato...
Lingue

Spagnolo: nozioni base

Lo spagnolo è una lingua appartenente alla famiglia delle lingue romanze come l'italiano. Per questo motivo italiano e spagnolo presentano molte affinità che ne facilitano e velocizzano l'apprendimento. In spagnolo esistono due generi, maschile e femminile....
Lingue

Come impostare una lettera formale in spagnolo

Scrivere una lettera è un'operazione piuttosto complessa alle volte che richiede molta pazienza ed attenzione, soprattutto se poi riguarda una lettera formale scritta in spagnolo o in qualsiasi altra lingua. Se sei uno studente in lingue, saprai che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.