Come usare il dizionario di Arabo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'arabo è una lingua considerata molto difficile. Tuttavia a causa del flusso migratorio sempre più consistente e continuo verso il nostro Paese, negli ultimi anni sono aumentati i corsi di lingua araba anche perché tanta gente viene affascinata da questa cultura orientale. Studiare l'arabo comporta impegno e tempo ma oggi, grazie alle molteplici possibilità che il mondo di internet offre, è possibile accedere a corsi di arabo, lezioni ed esercizi. Vediamo quindi insieme, passo dopo passo, come usare in maniera corretta il dizionario di arabo.

27

Occorrente

  • Dizionario arabo
37

Acquistate un dizionario arabo

Per la prima forma dei verbi (fa'ala), il passato presenta tre forme differenti. Il 'ain-kalimah potrebbe essere fatha (es. Nasara), kasrah (es. Hasiba) o domma (es. Karuma). Il tempo presente è lo stesso in quanto la 'ain-kalimah può assumere una delle tre harakaat. Il dizionario scrive sia una "a", che una "i" o una "u" accanto alla traslitterazione del passato. Queste parole indicano ciò che harakaat la 'ain-kalimah avrà nel tempo presente: una "a" indica fatha (es. Yaftahu), "i" kasrah (es. Yadribu) e "u" domma (es. Yansuru). I verbi possono essere sia maschili che femminili e vengono usati in prima, seconda e terza persona, sia singolare che plurale.

47

Cercate il lemma

Per il tempo passato del verbo si utilizzano le seguenti opzioni: fa'ala, fa'alaa, fa'aloo (terza persona maschile), fa'alat, fa'alataa, fa'alna (terza persona femminile); fa'alta, fa'latumaa, fa'altum (seconda persona maschile) fa'alti, fa'altumaa, fa'altunna (seconda persona, femmina femminile); fa'altu, fa'alnaa, fa'alnaa (prima persona plurale). Molto spesso ci sono pronomi aggiunti ai verbi e in questi casi il pronome è l'oggetto del verbo e non è parte di esso.

Continua la lettura
57

Scegliete la forma del verbo appropriata

Esistono dieci diverse forme di verbi: fa'ala - yaf'alu; fa'3ala - yufa'3ilu (tashdeed sul 'ain-kalimah); faa'ala - yufaa'ilu (alif dopo il faa-kalimah); af'ala - yuf'ilu (hamza prima della faa-kalimah); tafa'3ala - yatafa'3alu (taa prima della faa-kalimah, tashdeed sul 'ain-kalimah); tafaa'ala - yatafaa'alu (taa prima della faa-kalimah, alif dopo); infa'ala - yanfa'ilu (hamza e mezzogiorno prima della faa-kalimah); ifta'ala - yafta'ilu (hamza e taa prima della faa-kalimah); if'alla - yaf'allu (hamza prima della faa-kalimah, tashdeed sul laam-kalimah); istaf'ala - yastaf'ilu (hamza visto, e taa prima della taa-kalimah).

67

Non confondete le lettere supplementari

Nelle parentesi sono indicate le lettere aggiunte alla radice originale nelle diverse forme. Queste lettere supplementari in alcuni casi devono essere eliminate. Esistono forme supplementari rispetto alle dieci riportate nel passo precedente, ma sono rare e non vengono quasi mai usate. Ci sono anche alcuni verbi che hanno una radice originale di quattro lettere e non tre, ma anche questi sono rari e poco utilizzati.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ci sono anche alcuni verbi che hanno una radice originale di quattro lettere e non tre, ma anche questi sono rari e poco utilizzati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come preparare un esame universitario di medicina

Spesso, gli studenti di medicina, si trovano ad affrontare esami molto vasti e molto complessi, quali anatomia, primo vero scoglio da affrontare, patologia medica e anatomia patologica. A volte l'esame è talmente vasto che, arrivati alla fine ci si è...
Università e Master

Lingue: appunti di lingua araba

La lingua araba è una delle lingue più parlate nel mondo, addirittura più del tedesco e del francese. Oggi, conoscere la lingua araba e saperla parlare, significa avere varie opportunità di lavoro, non solo nei Paesi islamici ma, addirittura, in tutto...
Università e Master

Le migliori Università di lingue orientali

Se avete intenzione di intraprendere lo studio di una o più lingue orientali, è bene sapere che nel nostro paese il numero di università in cui è presente la rispettiva facoltà di studi è piuttosto esiguo. Dal momento che ogni ateneo offre una qualità...
Università e Master

Come Leggere La Glossa Ai Libri Feudorum

Per chi non lo sapesse, i Libri Feudorum sono una raccolta privata di diritto feudale. Se ne distinguono tre redazioni: la Compilatio Antigua o albertina; l'Ardizzoniana ed infine l'Accursiana. La prima è un'operetta suddivisa in due epistole sui lineamenti...
Università e Master

Come affrontare un esame di architettura

La facoltà universitaria di architettura è una scelta che unisce la passione per momunenti, chiese, strutture particolari alla conoscenza di tavole, disegni, bozze e quant'altro. È un indirizzo molto difficile, ma se si ha costanza e amore per quello...
Università e Master

Come Dire I Numeri In Cinese

La civiltà della Repubblica Popolare Cinese è sicuramente una tra le più affascinanti sia grazie alla sua storia millenaria, ma anche grazie alla sua lingua. Il cinese, infatti, è decisamente distante da tutte le lingue occidentali ed è dotata di...
Università e Master

Come studiare un capitolo di storia o italiano

Riuscire a studiare in modo adeguato una determinata disciplina o una materia per poter conseguire degli ottimi risultati non è semplice, anche se questo è l'obiettivo maggiormente ambito da tutti gli studenti. A volte la mole di studio assegnata da...
Università e Master

Erasmus: cosa portare in valigia

Se avete proposto la vostra candidatura al progetto Erasmus, e vi dovesse arrivare la conferma che siete stai accettati per partecipare al progetto che prevede di studiare all'estero, è importante sapere che, tra spese fisse non mancano quelle del viaggio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.