Come Usare Il Compasso

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il compasso è uno degli strumenti da disegno più difficile da usare: per conseguire buoni risultati e utilizzarlo al meglio è opportuno esercitarsi. Se non siete ancora pratici o volete migliorare le vostre conoscenze su questo importante strumento, seguite questa semplice guida dove vi spiegherò come usarlo al meglio.

25

Occorrente

  • Un foglio da disegno, un compasso, gomma.
35

Il compasso è lo strumento che ci consente di disegnare circonferenze intere, archi di circonferenza ed inoltre possiamo adoperarlo per riportare le misure da una parte all'altra. Principalmente è composto da un ago, una mina e un perno. Affinché sia possibile disegnare, per evitare sbilanciamenti, l'ago deve sporgere di 1-1,5 mm rispetto alla mina (all'incirca lo spessore del foglio). Prima di utilizzare il compasso controllate che lo snodo non abbia "gioco" e che la mina sia affilata a scalpello. Per eseguire il disegno, il disegnatore fa ruotare il perno zigrinato tra il pollice e l'indice, inclinando leggermente il compasso nella direzione del movimento.

45

Continuando, per riportare le misure puntiamo l'ago sopra un estremo della nostra retta o segmento e apriamo il compasso facendo poggiare la mina sull'altro estremo. Successivamente senza modificare tale apertura, puntiamo l'ago sul foglio, poggiamo la mina e riportiamo esattamente la misura appena presa. Per conseguire dei buoni risultati è opportuno mettere sempre un cartoncino tra il foglio e il tavolo da lavoro, ciò impedirà al foglio di scivolare e consentirà una presa più sicura alla punta del compasso. Per disegni particolari a inchiostro, il portamine potrà semplicemente essere sostituito da un attacco speciale.

Continua la lettura
55

In conclusione ricordate: se vi apprestate a disegnare una circonferenza, misurate esattamente l'apertura del compasso che deve corrispondere al raggio della circonferenza che volete tracciare. Aiutandovi con ambedue le mani, avvicinate la punta del compasso al punto che corrisponde al centro della circonferenza, quindi esercitate una discreta pressione per fissare la punta metallica al foglio. Impugnate ora il compasso con una mano sola posizionando pollice e indice sul perno e iniziate a ruotare dopo aver poggiato la mina sul foglio. Se l'impugnatura è corretta, con un solo movimento di rotazione dovete essere in grado di completare la circonferenza intera. Per ottenere una circonferenza con linea pesante (solo quando occorre) è necessario mettere nel compasso una mina molto morbida (HB).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come costruire un ennagono inscritto in una circonferenza

Sicuramente se stai leggendo questa guida è perché ti è stato chiesto di costruire un ennagono inscritto in una circonferenza e vuoi dei chiarimenti riguardo il metodo della sua costruzione geometrica. L'ennagono (detto anche nonagono) è un poligono...
Elementari e Medie

Come disegnare una perfetta spirale

La spirale è un simbolo antichissimo. Nella cultura celtica simboleggiava la crescita, lo sviluppo; è simbolo delle vita che continua e di energia. Riuscire a disegnare perfettamente una spirale a mano libera è un'impresa molto difficile; tuttavia,...
Elementari e Medie

Come Costruire un quadrato regolare dato il lato

Se non lo sapete fare o volete solamente rinfrescarvi la memoria su come costruire un quadrato regolare dato il lato, in questa guida troverete tutti i passaggi da seguire per disegnare sicuramente un bellissimo quadrato, una delle figure geometriche...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo equilatero conoscendo l'altezza

In geometria, un triangolo equilatero è un triangolo in cui i tre lati sono uguali. Nella geometria euclidea tradizionale, i triangoli equilateri sono anche equiangolo; cioè presentano tutti i tre angoli interni congruenti tra loro e sono ognuno 60...
Elementari e Medie

Come trovare il baricentro di un trapezio utilizzando 4 circonferenze

Per uno studente appassionato di matematica e di geometria non c'è niente di meglio che risolvere problemi divertendosi. Disegnare e usare strumenti come il compasso e il righello allenano la mente in modo davvero eccellente, senza alcuno sforzo, e possono...
Elementari e Medie

Come tracciare la perpendicolare ad un segmento in un suo punto estremo

La geometria è una materia piuttosto interessante e non particolarmente difficile da apprendere, ma necessita comunque di esercizio per essere appresa più velocemente. Seguendo le linee base per la costruzione delle figure geometriche e applicandosi...
Elementari e Medie

Come costruire un pentagono inscritto in una circonferenza

Le figure piane sono, in geometria, le prime che incontriamo durante il percorso di studi. Ne esistono tante, e diversi sono i metodi di costruzione. Ognuna di tali figure possiede un nome basato su certe caratteristiche della figura stessa. Il pentagono,...
Elementari e Medie

Come costruire geometricamente un rombo

Il rombo è un poligono la cui figura geometrica presenta sempre le seguenti caratteristiche: è costituito da 4 lati, a due a due di uguale misura, paralleli tra loro a due a due. È quindi un parallelogramma avente i lati congruenti, le due diagonali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.