Come usare gli articoli in tedesco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Imparare una nuova lingua, non è sicuramente qualcosa di facile ed immediato. Molte lingue possono sembrare all'apparenza molto semplici, ma in realtà, nascondono una grammatica alquanto complessa e dei termini abbastanza difficili da memorizzare. La lingua tedesca per esempio, è abbastanza complessa e tutti gli articoli che fanno parte di questa lingua, sono legati ad altri fattori grammaticali. Capire la grammatica tedesca non è assolutamente facile, ma con un po' di studio, un po' di attenzione e un po' di impegno, è possibile imparare qualcosa. In questa guida vi mostreremo come usare gli articoli in tedesco.

27

Occorrente

  • Studio degli articoli tedeschi approfondito.
37

Il tedesco come ogni lingua, è difficoltoso da memorizzare e da apprendere in breve tempo. Oltre ad imparare i vari termini che costituiscono e compongono la lingua tedesca, è necessario capire l'accento e la grammatica costituita anche dai vari articoli. Gli articoli tedeschi si dividono come in ogni lingua in maschile, femminile e neutro. Rispettivamente quindi avremo der per il maschile, die per il femminile e das per il neutro. Gli articoli plurali sono invece molto più semplici da memorizzare perché si usa die per tutti. Capire gli articoli in tedesco significa capire i generi delle parole e dunque se sono maschili femminili o appunto neutro.

47

Per chi vuole entrare in pieno nella lingua di capire i vari articoli o sostantivi è importante capire alcuni esempi. I nomi maschili che quindi vengono indicati con articoli maschili ovvero con der, riguardano ad esempio i mesi dell'anno, i giorni e le varie stagioni. Con un articolo maschile (der) è anche possibile indicare i nomi delle varie professioni come: ingenieur (ingegnere), Notar (notaio) Offizier (ufficiale), ecc., terminando ogni parola con la lettera "r". Per farvi anche alcuni esempi con il genere femminile, è importante capire i vari esempi in cui si aggiunge l'articolo femminile die. Ad esempio die viene utilizzato per nomi di fiori e alberi come "die rose" (rose) o altre tipologie di alberi, ma ovviamente anche per altri termini femminili.

Continua la lettura
57

Per gli articoli neutri è invece molto più semplice. L'utilizzo di das viene infatti attribuito ai nomi di paesi oggi città oppure, per indicare elementi chimici o medicinali. Solitamente, può accadere che le parole che in italiano sono maschili, femminili o neutro corrispondono quasi all'80% agli stessi generi anche in tedesco. Con un po' di pazienza e un po' di esempi capirete il meccanismo degli articoli tedeschi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di studiare la grammatica tedesca in generale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Gli articoli determinativi in tedesco

Gli articoli determinativi in tedesco corrispondono ai nostri "il, lo, la, i, gli, le". La differenza con l'italiano sta nel fatto che i nostri variano solo in base al genere (maschile, femminile) e al numero (singolare, plurale). In tedesco gli articoli...
Lingue

L'uso degli articoli in francese

Esattamente come nella grammatica italiana anche nella grammatica francese esistono due tipologie di articoli; gli articoli determinativi e gli articoli indeterminativi. In francese questi articoli vengono chiamati définis et indéfinis.In questa guida...
Lingue

Tedesco: il discorso indiretto

Conoscere il tedesco è un valido aiuto nel mondo del lavoro, e non solo per chi è intenzionato a trasferirsi in Germania, ma anche per chi ha a che fare ogni giorno con clienti stranieri che, soprattutto nel mondo della finanza e dell'industria, sono...
Lingue

Uso degli articoli in inglese

La grammatica inglese è l'insieme delle regole morfologiche e sintattiche che regolano la lingua. Questa ha diverse affinità con le grammatiche degli idiomi come il tedesco, l'olandese, il frisone, il fiammingo. Questo perché appartengono al gruppo...
Lingue

Come Codificare I Casi Dei Nomi In Tedesco

La lingua tedesca è una lingua molto logica e particolarmente precisa. Ricca di regole, talvolta un po' complicate, ma comunque sempre coerenti. Nella grammatica tedesca un ruolo centrale è rivestito dal tema dei casi che corrispondono sostanzialmente...
Lingue

Tedesco: i casi

Il tedesco è sicuramente una lingua complicata da imparare, sia per il costrutto grammaticale che per la pronuncia, che può essere molto diversa dalla nostra lingua italiana. Una delle sue più complicate implicazioni riguarda lo studio dei casi. Vediamo...
Lingue

Come declinare gli aggettivi in tedesco

Ogni lingua che si decide di approfondire ha delle difficoltà e delle regole grammaticali, che possono essere davvero noiose e difficili da apprendere; sicuramente uno degli argomenti meno piacevoli della lingua tedesca risultano essere proprio le declinazioni...
Lingue

Appunti di tedesco commerciale

Il tedesco è una lingua molto complessa e difficile. La difficoltà sta principalmente nell'apprendere i fondamentali della grammatica ma anche nella pronuncia corretta delle parole. In moltissime scuole viene studiato il tedesco commerciale perché,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.