Come usare gli aggettivi in francese

Tramite: O2O 16/08/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il francese è una delle lingue più diffuse al mondo, dopo l'inglese. Per questo viene insegnato nella maggior parte delle scuole ed è utile conoscerlo e saperlo parlare bene. Sebbene le regole grammaticali siano molto simili alla lingua italiana, ci sono delle differenze. Per esempio, gli aggettivi hanno alcune peculiarità che rendono il loro utilizzo un po' diverso dall'italiano. Tra l'altro, gli aggettivi sono uno degli elementi principali nella costruzione della frase, quindi non possiamo fare a meno di studiarli attentamente. Gli aggettivi in francese sono divisi in quattro categorie: qualificativi, possessivi, dimostrativi, interrogativi. Vediamo allora come usare gli aggettivi in francese!

27

Come usare gli aggettivi qualificativi

Gli aggettivi qualificativi, come dice il nome stesso, esprimono una qualità del sostantivo a cui si riferiscono. Devono sempre concordare con il genere e con il numero del sostantivo. Solitamente, vengono disposti dopo il nome. La forma maschile corrisponde alla forma base dell'aggettivo. Ad esempio: "Charles est un garcon jovial - Carlo è un ragazzo gioviale".
La forma femminile, invece, si ottiene aggiungendo una "e" alla forma base. Esempio: "Ma soeur est une fille joviale - Mia sorella è una ragazza gioviale".
Ci sono però delle eccezioni alla regola. Per esempio, se un aggettivo termina già con una "e" finale, non bisogna aggiungere un'altra "e" per formare il femminile, ma resta invariato. Inoltre, per gli aggettivi che terminano in -el, -eil e -il, il femminile si ottiene raddoppiando la consonante finale e aggiungendo una "e". Ad esempio, il maschile di "gentil" (che significa "gentile"), al femminile sarà "gentille". Il plurale della forma maschile si ottiene aggiungendo una "s" alla forma base, mentre il plurale femminile aggiungendo "es". Esempio: "Les garcons sont contents - I ragazzi sono contenti / Les filles sont contentes - Le ragazze sono contente".

37

Come usare gli aggettivi possessivi

Gli aggettivi possessivi esprimono un possesso. Anch'essi hanno una forma maschile, femminile, singolare e plurale. A differenza degli aggettivi precedenti, questi vanno posti prima del sostantivo a cui si riferiscono. Inoltre, non devono essere preceduti da un articolo. In italiano corrispondno a "mio, tuo, suo, nostro, vostro, loro".
Gli aggettivi possessivi maschili sono: "mon, ton, son, notre, votre, leur".
Quelli femminili sono invece: "ma, ta, sa, notre, votre, leur".
Infine, gli aggettivi possessivi plurali sono: "mes, tes, ses, nos, vos, leurs".
Come possiamo notare, il plurale si forma allo stesso modo sia per il maschile che per il femminile. Bisogna inoltre precisare che mon, ton e son possono precedere anche dei nomi femminili, ma solo quando questi iniziano per vocale o h muta.
Esempi: "Mon cahier est rouge - Il mio quaderno è rosso"; "Ta voiture a parcouru beaucoup de kilometrès - La tua macchina ha percorso molti chilometri"; "Vos livres sont ruinés - I vostri libri sono rovinati"; "Leurs gains sont très élevés - I loro guadagni sono molto alti".

Continua la lettura
47

Come usare gli aggettivi dimostrativi

Gli aggettivi dimostrativi indicano la posizione di qualcuno o qualcosa rispetto a chi parla o a chi ascolta. Il significato che esprimono può essere compreso solo se si considera il contesto di riferimento. Tali aggettivi si declinano per genere e per numero, in base al sostantivo che accompagnano. Anche in questo caso, non devono essere preceduti da un articolo e vanno collocati prima del nome. In italiano corrispondono a "questo, codesto, quello". Gli aggettivi dimostrativi maschili sono due: "ce, cet". Esempi: "Ce chien est malade - Questo cane è malato"; "Cet ami est fantastique - Quell'amico è fantastico"
Il femminile si forma con "cette". Esempio: "Cette fois nous serons chanceux - Questa volta saremo fortunate". Il plurale si ottiene invece con "ces". Esempio: "Ces guepes sont dangereuses - Quelle vespe sono pericolose". Possiamo facilmente notare che tali aggettivi possono essere utilizzati indiscriminatamente per indicare sia "questo" che "quello", senza alcuna variazione. Anche qui il plurale vale sia per il femminile che per il maschile. Cet viene posto davanti ai sostantivi maschili che iniziano per vocale o h muta.

57

Come usare gli aggettivi interrogativi

Gli aggettivi interrogativi sono utilizzati all'inizio di una domanda, per esprimere un interrogativo o un dubbio, in relazione a una quantità, una qualità o un'identità. Non sono mai preceduti da un articolo e, generalmente, si posizionano all'inizio della frase. Diversamente dall'italiano, essi si declinano in base al genere e al numero, come gli altri aggettivi spiegati in precedenza. Un'altra differenza è data dal fatto che in francese tali aggettivi si traducono in "quale, quali", mentre in italiano possono assumere altri significati: "quale, che, quanto".
Dunque, l'aggettivo interrogativo maschile è: "quel". Esempio: "Quel plat as-tu acheté? - Quale piatto hai comprato?". Il femminile si ottiene con "quelle". Esempio: "Quale actrice aimes-tu? - Quale attrice ti piace?"
Il plurale maschile si traduce con "quels", mentre quello femminile con "quelles". Esempi:"Quels jeux avez-vous déjà joués? - Quali giochi avete già fatto?"; "Quelles sensations sont restés dans ton coeur? - Quali sensazioni sono rimaste nel tuo cuore?".

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Imparate a memoria tutte le irregolarità degli aggettivi qualificativi

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Francese: aggettivi possessivi

Al giorno d'oggi è fondamentale riuscire ad imparare una nuova lingua oltre a quella italiana, in questo modo potremo sia visitare con maggiore facilità i vari paesi esteri e si cercare lavoro in altre nazioni. Per apprendere una nuova lingua potremo...
Lingue

Come Utilizzare I Possessivi E Concordare Gli Aggettivi In Spagnolo

Alla base di ogni linguaggio ci sono i pronomi e gli aggettivi, e tra questi di notevole importanza sono i possessivi, perché sono utilizzati spessissimo nelle frasi che si usano più frequentemente. Naturalmente impararli è doveroso e seppur all'inizio...
Lingue

Come declinare gli aggettivi in tedesco

Ogni lingua che si decide di approfondire ha delle difficoltà e delle regole grammaticali, che possono essere davvero noiose e difficili da apprendere; sicuramente uno degli argomenti meno piacevoli della lingua tedesca risultano essere proprio le declinazioni...
Lingue

Lingua russa: gli aggettivi

Se si vuole imparare una lingua di una nazione che sta diventando il fulcro dell'economia mondiale, è bene, senza fossilizzarsi sui classici cinese e araba, imparare il russo, che oltre a essere la lingua ufficiale della Federazione Russa, lo stato retto...
Lingue

Francese: i verbi pronominali

La grammatica francese è molto vasta, come la grammatica italiana, in quanto presenta molti termini che vengono analizzati nelle diverse analisi, come quella grammaticale, logica e del periodo. L'analisi grammaticale analizza ogni singola particella...
Lingue

Grammatica francese: il comparativo

La costruzione grammaticale della lingua francese presenta diverse analogie con la grammatica italiana italiana (nonché con quella spagnola), a causa della radice latina che è comune. Sicuramente vi sono anche numerose e sostanziali differenze. Il comparativo,...
Lingue

Grammatica francese: il superlativo

Al pari dello spagnolo e del portoghese, il francese appartiene al vasto gruppo delle lingue neolatine e presenta varie affinità con la grammatica italiana, che proprio dal latino trae la propria origine. Nelle regioni a statuto speciali e in determinate...
Lingue

La formazione del femminile in francese

Il francese rappresenta sicuramente una lingua estremamente affascinante e al contempo piuttosto complessa. Impararla non è difficile, ma bisogna prendere in considerazione alcune regole fondamentali. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in...