Come trovare le frazioni equivalenti

Tramite: O2O 11/11/2020
Difficoltà: media
16

Introduzione

A scuola, si sa, non tutti gli argomenti sono sempre immediati e semplici da capire per i bambini.
In particolar modo questo è vero per la matematica, una disciplina che dà del filo da torcere a molti poiché richiede un tipo di ragionamento che per alcuni è banale, ma per altri molto meno.
Proprio per questo motivo ci si rivolge spesso a insegnanti di sostegno o ripetizioni private, molto richiesti nell'ambito di questa materia.
Per gli argomenti più semplici potrebbe però essere molto più efficiente (oltre che economico) reperire semplicemente informazioni in internet.
Un esempio di argomento ostico, spesso affrontato già alle elementari, è quello delle frazioni.
Questa guida, in particolare, si propone di spiegare come trovare nel modo più semplice possibile le frazioni equivalenti.

26

Occorrente

  • Foglio di carta
  • Penna
36

Definizione di frazione equivalente

Innanzitutto è importante avere chiaro quali siano le definizioni di frazione (in generale) e poi di frazione equivalente.
Le frazioni sono degli enti numerici formati da un numeratore (che è un numero posizionato sopra una lineetta) ed un denominatore (che è un numero posizionato invece sotto).
Esse sono utili in moltissimi casi, soprattutto per indicare delle quantità non intere ed eseguire calcoli a riguardo.
Il classico esempio che viene spiegato a scuola è quello di una torta: se la si divide in tre parti e se ne prendono due, si stanno considerando i 2/3 della torta (due parti su tre) e questa rappresenta proprio una frazione.
Le frazioni equivalenti, in particolare, sono delle frazioni che rappresentano la stessa quantità pur avendo un numeratore e un denominatore differenti.
Un esempio sono un terzo e due sesti: se si osserva la seconda frazione e si dividono sia il numeratore che il denominatore per due si ottiene proprio un terzo, dunque la prima frazione, per quanto a prima vista sembrino differenti.
Ogni frazione, inoltre, possiede un numero infinito di frazioni equivalenti (poiché, come si evince dall'esempio, basta moltiplicare sia numeratore e denominatore per lo stesso numero e i numeri sono infiniti).

46

Moltiplicare numeratore per denominatore

Un modo semplice e veloce per trovare l'equivalenza fra due frazioni è quello di moltiplicare il numeratore della prima con il denominatore della seconda e fare la stessa cosa con il denominatore della prima e il numeratore della seconda.
Fatta questa semplice operazione dovrete confrontare i risultati che avete ottenuto.
Se sono identici, allora significa che le due frazioni si possono considerare equivalenti, altrimenti sono due frazioni comuni.
Per fare un esempio, se abbiamo una frazione che è due terzi, e l'altra frazione che è quattro sesti, procediamo con il calcolo dell'equivalenza. Moltiplicando il due con il sei, otterremo dodici. Dopodiché moltiplichiamo il tre con il quattro ed otterremo sempre dodici.
In questo caso i due numeri calcolati sono identici, quindi le due frazioni sono equivalenti.

Continua la lettura
56

Usare la proprietà invariantiva

L'altro metodo per calcolare le frazioni equivalenti si basa su una loro proprietà, detta proprietà invariantiva.
Essa afferma che moltiplicando numeratore e denominatore di una frazione per uno stesso numero diverso da zero, la frazione non cambia (come già visto nell'esempio di un terzo e due sesti).
Per questo motivo, per capire se due frazioni sono equivalenti basta capire se, dividendo una delle due per un determinato numero (sia numeratore che denominatore) si è in grado di renderla uguale all'altra frazione in questione.
Questo numero, naturalmente, dovrà essere un divisore comune sia del numeratore che del denominatore.
L'utilizzo di questo metodo richiede però un po' più di pratica, non essendo scontato il fatto di riuscire a trovare subito il numero in questione (soprattutto quando le frazioni presentano numeri molto elevati).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sempre meglio avere un libro di matematica a portata di mano
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come risolvere i problemi con le frazioni

I problemi con le frazioni rappresentano un ostacolo difficile da superare dai bambini della scuola elementare o dai ragazzi della scuola media. Spesso, infatti, questo tipo di problemi mette in crisi anche gli adulti che si prestano ad aiutare i ragazzi...
Elementari e Medie

Come convertire le frazioni nel sistema metrico

Le misure di lunghezza vengono utilizzate per misurare la distanza tra due punti, ad esempio la lunghezza di una figura o la sua larghezza. La lunghezza può essere misurata approssimativamente o stimata. Per misurare le lunghezze, è possibile anche...
Elementari e Medie

Come collocare le frazioni sulla linea dei numeri

Una frazione è una coppia di numeri naturali. Il numero al di sopra della linea di frazione si chiama numeratore mentre quello che sta al di sotto della linea di frazione di chiama denominatore. Il denominatore deve essere sempre diverso da zero. La...
Elementari e Medie

Come trovare il minimo comune denominatore

La matematica non è una materia semplice da imparare e da capire; eppure, con un po' di esercizio e un pizzico di aiuto, tutti possiamo imparare la matematica! Se siete arrivati fino a qui perché non sapete come trovare il minimo comune denominatore,...
Elementari e Medie

Come trovare il punto medio di un segmento

Il punto di un segmento in geometria è uno dei più importanti argomenti al fine di poter risolvere molti esercizi. Un segmento, in geometria, è una "porzione" di retta che, a differenza di quest'ultima, ha un inizio ed una fine, ed è individuato da...
Elementari e Medie

Come trovare il baricentro di un triangolo

La geometria è spesso uno degli scogli più duri da superare quando si è nella scuola primaria o nella scuola secondaria di primo grado. In questa breve guida ci occuperemo del triangolo e in particolar modo del suo baricentro, per prima cosa occorre...
Elementari e Medie

Come trovare il baricentro di un quadrilatero

Il baricentro è il punto di una figura geometrica che divide il suo piano in parti uguali. Trovare il baricentro è uno dei problemi principali dei ragazzi della scuola media, che si accingono allo studio della geometria. Sembra, infatti, difficile a...
Elementari e Medie

Come trovare le diagonali di un rombo

Il rombo è un parallelogramma con quattro lati uguali. Possiede due diagonali: una più lunga, peraltro la "maggiore" e un'altra più corta, la "minore". Esse sono perpendicolari fra loro e si intersecano nei rispettivi punti medi. Rappresentano inoltre...