Come trovare le frazioni equivalenti

Tramite: O2O 24/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

A scuola non sempre è tutto semplice e facile da capire. Ci sono alcuni argomenti, specialmente nelle materie scientifiche, che non sono tanto veloci ed immediati da capire. Per questo, alcuni genitori si affidano a dei professori, o degli alunni ormai maturati, a cui danno i propri figli per delle ripetizioni fuori dalla scuola. Ma non sempre è necessaria una cosa del genere, potete anche andare su internet e leggere qualche guida online. Vediamo quindi insieme, come trovare le frazioni equivalenti.

26

Occorrente

  • Foglio di carta
  • Penna
36

Cosa sono le frazioni equivalenti

Innanzitutto è doveroso, per poter sapere al cento per cento un argomento matematico, sapere cosa sono le frazioni equivalenti. Esse sono formate da un numeratore, che è posizionato sopra una lineetta, ed un denominatore. Una frazione è la divisione del numeratore con il denominatore. Normalmente servono per trovare quantità specifiche di una determinata figura, oppure semplicemente per calcolare alcuni movimenti di alcune persone. Esistono vari tipi di frazioni, ma quelle che vedremo oggi insieme sono quelle equivalenti, ossia quelle che, calcolata la divisione fra i due numeri, danno lo stesso risultato in entrambi i casi.

46

Come trovare l'equivalenza

Un modo semplice e veloce per trovare l'equivalenza fra due frazioni è quello di moltiplicare il numeratore della prima con il denominatore della seconda e fare la stessa cosa con il denominatore della prima e il numeratore della seconda. Fatto questo dovrete vedere i risultati che verranno visualizzati. Se sono identici, allora significa che le due frazioni si possono considerare equivalenti, altrimenti sono due frazioni comuni. Per fare un esempio, se abbiamo una frazione che è due terzi, e l'altra frazione che è quattro sesti, procediamo con il calcolo dell'equivalenza. Moltiplicando il due con il sei, otterremo dodici. Dopodiché moltiplichiamo il tre con il quattro ed otterremo sempre dodici. In questo caso i due numeri calcolati sono identici, quindi le due frazioni sono equivalenti.

Continua la lettura
56

Cosa è la proprietà invariantiva delle frazioni

L'ultima cosa da tenere conto delle frazioni equivalenti è la loro unica proprietà. Andando avanti con il tempo è sempre meglio trovare nuovi metodi per calcolarsi le varie frazioni equivalenti più in fretta. Per fare ciò la proprietà invariantiva è stata creata apposta per velocizzare questo argomento. In pratica si basa sulla semplice moltiplicazione del numeratore e del denominatore di una frazione per lo stesso numero. Un esempio pratico si può fare sulla frazione due terzi. Se moltiplichiamo entrambi i fattori per due otterremo una frazione equivalente. La stessa cosa si può fare con infiniti numeri.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sempre meglio avere un libro di matematica a portata di mano
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come convertire le frazioni nel sistema metrico

Le frazioni rappresentano una delle prime difficoltà che devono affrontare i giovani studenti. Tuttavia, se prese nel modo giusto, non saranno più un ostacolo difficile da superare. Anche se appaiono concetti inutili nella vita di tutti i giorni, questo...
Elementari e Medie

Come risolvere i problemi con le frazioni

I problemi con le frazioni rappresentano un ostacolo difficile da superare dai bambini della scuola elementare o dai ragazzi della scuola media. Spesso, infatti, questo tipo di problemi mette in crisi anche gli adulti che si prestano ad aiutare i ragazzi...
Elementari e Medie

Come collocare le frazioni sulla linea dei numeri

Una frazione è una coppia di numeri naturali. Il numero al di sopra della linea di frazione si chiama numeratore mentre quello che sta al di sotto della linea di frazione di chiama denominatore. Il denominatore deve essere sempre diverso da zero. La...
Elementari e Medie

Come trovare il minimo comune denominatore

La matematica non è una materia semplice da imparare e da capire; eppure, con un po' di esercizio e un pizzico di aiuto, tutti possiamo imparare la matematica! Se siete arrivati fino a qui perché non sapete come trovare il minimo comune denominatore,...
Elementari e Medie

Come trovare il punto medio di un segmento

Il punto di un segmento in geometria è uno dei più importanti argomenti al fine di poter risolvere molti esercizi. Un segmento, in geometria, è una "porzione" di retta che, a differenza di quest'ultima, ha un inizio ed una fine, ed è individuato da...
Elementari e Medie

Come trovare una retta perpendicolare ad un piano

Trovare una linea perpendicolare ad un piano che passa per un punto vettoriale e lineare, è un compito abbastanza complesso, se non si è esperti in materia. Per trovare il piano perpendicolare alla linea, possiamo utilizzare il vettore n tra due punti...
Elementari e Medie

Come trovare il baricentro di un triangolo

La geometria è spesso uno degli scogli più duri da superare quando si è nella scuola primaria o nella scuola secondaria di primo grado. In questa breve guida ci occuperemo del triangolo e in particolar modo del suo baricentro, per prima cosa occorre...
Elementari e Medie

Come trovare il baricentro di un quadrilatero

Il baricentro è il punto di una figura geometrica che divide il suo piano in parti uguali. Trovare il baricentro è uno dei problemi principali dei ragazzi della scuola media, che si accingono allo studio della geometria. Sembra, infatti, difficile a...