Come trovare l'equazione di una curva quando si hanno i punti

Tramite: O2O 06/07/2020
Difficoltà: media
18

Introduzione

L'equazione della parabola è determinabile se fissiamo determinate condizioni. Possiamo avere tre punti oppure possiamo avere, oltre i due punti, le coordinate che definiscono un terzo punto e che quindi ci faranno individuare la nostra curva con precisione. L'equazione generica che definisce una parabola è y=ax²+bx+c. Cosa significa tutto ciò? Semplice, che quelle lettere a, b e c saranno i valori che dovremo trovare per poter definire in maniera univoca la nostra curva. In questa guida vi illustreremo come trovare con esattezza l'equazione di una curva conoscendo i punti. Vediamo come occorre procedere.

28

Occorrente

  • Calcolatrice
  • Manuale di Geometria
38

Fissate il valore di una coordinata della curva

Va innanzitutto precisato che tutte le curve della geometria greca sono curve "nominate". Ciò sta a significare che ognuna di queste si può definire e misurare con l'utilizzo di proprietà caratteristiche, che sono valide per quella curva e per nessun altra. Ogni curva, dunque, necessita di metodi ad hoc, che difficilmente possono trovare applicazione in altre situazioni, in quanto risultano riferibili esclusivamente alla sua particolare generazione. Data questa premessa, c'è da dire che un efficace e rapido metodo per trovare i punti di una curva consiste nel fissare il valore di una delle sue coordinate. Facciamo dunque l'esempio che x=1. In questo modo otterremo un'equazione F(1,y)=0, nella sola y. Risolvendo quest'ultima, si potranno calcolare uno o più valori di y, i quali individueranno uno o più punti della curva, esattamente in corrispondenza con l'ascissa x=1. Considerando quindi i valori diversi per la x, si otterranno vari punti della curva, che potrà dunque essere tracciata con la precisione e l'esattezza richiesta.

48

Scrivete l'equazione in base ai punti dati

Il primo step è scrivere l'equazione generale rispetto ai punti dati. Andiamo dunque a rappresentare graficamente tale equazione. Se ad esempio i nostri punti fossero M=(-4,15), N=(2,3), P=(1, -5) dovremo scrivere: 15=a?(-4) ²+b?(-4)+c che semplificando ci darà 15=16a-4b+c per il punto M. Allora 3=a?2²+b?2+c che semplificando ci darà 3=4a+2b+c per il punto N. Così, analogamente -5=y=a?1²+b?1+c che semplificando ci darà -5= a+b+c per il punto P
I numeri tra parentesi sostituiscono i valori x ed y. Ciò vuole dire che, come ci mostra l'esempio, per N=(2,3), il 2 deve sostituire x mentre il 3 sostituisce il valore y.

Continua la lettura
58

Risolvete le equazioni

Adesso che abbiamo stabilito le tre condizioni richieste, dobbiamo metterle a sistema e dobbiamo effettuare le dovute sostituzioni. Vediamo come:15=16a-4b+c, 3=4a+2b+c e -5= a+b+c. Ci rendiamo subito conto che tre sono le incognite, a, b e c e tre sono le equazioni. Prendiamo una delle tre equazioni e risolviamola rispetto ad una incognita. Ad esempio, scegliendo la terza, possiamo ricavarci il valore di c, che sarà: -5= a+b+c diventerà c= -5-a-b. Adesso sappiamo che il nostro c è descritto da -5-a-b e lo possiamo sostituire. Ciò vuol dire che laddove avevamo c, nelle prime due equazioni, adesso scriveremo -5-a-b. Vediamolo: 15=16a-4b+c diventerà 15=16a-4b+(-5-a-b) che, togliendo le parentesi, muterà in 15=15a-5b-5 e poi 20=15a-5b. Per la seconda equazione avremo che 3=4a+2b+c diventerà 8=3a+b. Quello che abbiamo fatto fino ad ora ci ha dato le seguenti informazioni: 20=15a-5b e 8=3a+b. Prendiamone una a caso e facciamo lo stesso gioco di sostituzioni visto in precedenza. Ad esempio:
8=3a+b diventerà b= 8-3a. Dal momento che sappiamo in che modo è descritta b, possiamo sostituire 8-3a nell'altra equazione: 20=15a-5b diventerà 20=15a-5(8-3a) poi 20=15a-40-15a e alla fine otterremo 60=30a che ci darà il valore di a=60/30 ossia a=2. Arrivati a questo punto, possiamo sostituire il valore di 2 in b=8-3a e questa diventerà quindi b=8-3(2) poi b=8-6 e da ciò b=2.

68

Trovate il corretto valore numerico

Abbiamo appurato che a=2 e b=2. Cosa ci resta da fare? Ricordarci che nel primo passaggio avevamo ottenuto l'equazione per c ed ora, conoscendo i valori di a e b, possiamo effettuare le dovute sostituzioni per risolverla e trovarci il valore numerico che definisce c: quindi, se c= -5-a-b, il primo step ci darà c=-5-2-2 e il secondo c= -9. Dato che l'equazione della parabola nella sua versione generica è y=ax²+bx+c comprendiamo subito che nel nostro caso, effettuando la sostituzione finale dei valori che abbiamo trovato, questa diventerà y=2x²+2x-9.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come ricavare l'equazione di una retta passante per due punti

La matematica, si sa, è una materia in grado di mettere in difficoltà numerosi studenti.Essa comprende un grandissimo numero di argomenti raggruppati in vari rami e tra questi oggi dedicheremo la nostra attenzione a quello della geometria analitica...
Superiori

Come trovare l'equazione della retta nel piano

Partendo da due degli elementi primitivi della geometria, come retta e piano, vedremo come trovare l'equazione di una retta nel piano, poiché per poterlo fare abbiamo bisogno di degli elementi. Inoltre a corredo della guida, sarà possibile consultare...
Superiori

Come trovare l'equazione della direttrice di una parabola

Trovare l’equazione della direttrice di una parabola non è un esercizio particolarmente complicato. Bisogna soltanto applicare la giusta formula. Prima di immettere l’argomento, dovete avere chiaro il concetto di parabola. Nel campo della geometria...
Superiori

Come trovare il massimo in un'equazione di secondo grado

Le equazioni di secondo grado sono dette anche equazioni quadratiche e sono operazioni algebriche che contengono una sola incognita (detta x) e che compare con grado uguale a 2. La formula caratteristica di tale equazione è ax²+bx+c =0. Lo studio dei...
Superiori

Come trovare l'equazione di una mediana

La mediana è il segmento che unisce un vertice con il punto medio del lato opposto. Il punto in cui si uniscono tutte le mediane si chiama baricentro. Non bisogna farsi spaventare dalla lunghezza e dalla difficoltà dei calcoli. La geometria piana spesso...
Superiori

Come trovare punti di flesso obliquo

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come trovare punti di flesso obliquo. Questo particolare esercizio, abbastanza lungo, consiste nella rappresentazione su di un grafico cartesiano della funzione data. Per rappresentare...
Superiori

Come trovare i punti di non derivabilità

I punti di non derivabilità sono punti dove la non funzione non potrà essere derivata, cioè punti dove la funzione, pur essendo continua varia andamento in modo brusco. Per trovare tali punti, dovrete fare un vero e proprio studio di funzione facendo...
Superiori

Come trovare i punti di discontinuità di una funzione

Quando una funzione a variabili reali è continua, il suo grafico sarà provo di spigolosità e interruzioni, rappresentato con una linea continua e senza strani raccordi e punti con angoli. Questo tipo di funzione è di solito piuttosto facile da studiare.Sfortunatamente...