Come trovare l'area di un parallelogramma con i vertici

Tramite: O2O 25/08/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

Trovare l'area di un qualsiasi parallelogramma è uno dei quesiti più frequenti in geometria. Il calcolo si complica un po' quando, di tale parallelogramma, sono conosciuti solamente i vertici. Ma niente paura: anche in questi casi, attraverso un calcolo veloce e l'applicazione di alcune formule, è possibile risalire facilmente alla misurazione dell'area. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come trovare l'area di un parallelogramma con i vertici. Vediamo come occorre procedere e quali passaggi è necessario seguire.

29

Occorrente

  • Testo di geometria analitica
  • Calcolatrice
39

Definite un esempio utile per il calcolo dell'area

Trovare il valore dell'area di un parallelogramma, avendo a disposizione, come unici dati, le coordinate dei vertici, sarà facile e veloce. Avvaliamoci di un esempio per meglio descrivere il problema. I vertici del parallelogramma, in questo problema di esempio, sono: A (2, -3), B (8, 2), C (4, 0). Ai dati disponibili mancano le coordinate del quarto vertice del parallelogramma, ma questo quarto dato non è importante poiché, per calcolare l'area del parallelogramma, sarà sufficiente avere a disposizione le misure della base della figura e della sua altezza, e questi dati sono già estrapolabili dalle coordinate di tre soli vertici del tuo parallelogramma.

49

Applicate la formula della distanza tra due punti

Poniamo come base il lato del parallelogramma compreso tra i vertici A e B, dunque il lato della figura compreso tra le coordinate (2, -3) e (8,2) sul piano cartesiano. Attraverso la formula della distanza tra due punti sul piano, potremo conoscere la misura di questo lato che rappresenta la base del parallelogramma: Base = ?(Bv1 - Av1) ² + (Bv2 - Av2) ² = ?(8-2) ²+(2-[-3]) ² = ?(6) ²+(5) ² = ?36+25 = ?61 = 7,81. Applicando la formula, avremmo ottenuto il valore del lato di base del parallelogramma, il primo dato utile per conoscere l'area.

Continua la lettura
59

Calcolate l'altezza del parallelogramma

È il momento di calcolare l'altezza del parallelogramma. Questa volta dovremmo applicare la formula della distanza di un punto da una retta. Iniziamo con il calcolare la retta che passa per la base AB. Prendiamo uno dei vertici del parallelogramma, ad esempio il vertice A. Detti x1 e y1 le coordinate di questo primo punto, scriviamo: y-y1 = m (x-x1), dove m è il coefficiente angolare della retta. Per calcolare il coefficiente angolare m, dette x2 e y2 le coordinate del secondo vertice, il vertice B, avremo: m = (y2-y1) / (x2-x1) = 5 / 6. Applichiamo la formula per calcolare la retta: y + 3 = 5/6 (x - 2) = y + 3 = 5/6 x - 5/3. La retta sarà di equazione: y = 5/6x - 8.
.

69

Definite l'area del parallelogramma

Calcoliamo adesso la distanza del punto dalla retta. Dette x0 e y0 le coordinate del vertice C, la distanza di questo vertice dalla retta sarà dato dalla formula: distanza = (ax0 + by0 + c) / ± ?a² + b². Scriviamo in questa forma: ax + by + c, per cui scriveremo la retta: 5/6 x - y - 8 = 0. Il simbolo ± è dovuto al fatto che una distanza deve essere sempre positiva. Calcoliamo la distanza sostituendo i punti: distanza = [(5/6)2 - 1(0) - 8] / ?(25/36 + 1). Il risultato sarà 3,58. Posto tale risultato, avremo dunque tutte le grandezze a disposizione per calcolare l'area, punto finale e decisivo della nostra ricerca. Per calcolare dunque l'area del parallelogramma dovremo utilizzare questa formula: Area = base x altezza = 7,81 cm x 3,58 cm = 27,96 cm². Ecco trovato il valore esatto dell'area.

79

Utilizzate il prodotto a croce vettoriale

L'area di un parallelogramma con i vertici dati in coordinate, può essere anche calcolata usando il prodotto a croce vettoriale. Una soluzione che è possibile affrontare anche sul piano puramente teorico. Vediamo come procedere. In questo caso, basterà sapere che l'area di un parallelogramma è uguale al prodotto della sua base e altezza. Utilizzando dunque i valori vettoriali derivati ??dai vertici, il prodotto della base e dell'altezza di un parallelogramma risulta sempre uguale al prodotto incrociato dei suoi lati adiacenti. Dunque, in questi casi, bisgonerà compilare la prima riga con i valori vettoriali di un lato del parallelogramma, posizionando il valore x nella prima colonna e il valore y all'interno della seconda colonna. Mentre, nella terza colonna, si dovrà scrivere zero.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per il calcolo dell'area di un parallelogramma con i vertici dati in coordinate, è sempre meglio padroneggiare con sicurezza tutte le formule inverse
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare la diagonale di un parallelogramma

Se un quadrilatero presenta due lati paralleli, questo è un trapezio. Se poi aggiungiamo che lo stesso ha anche gli altri due lati paralleli, allora entriamo nel mondo del parallelogramma, una figura assai particolare con delle regole ben precise ed...
Superiori

Come calcolare l'area di una figura irregolare

Quando si deve calcolare la superficie di una figura geometrica, bisogna fare uno sforzo mentale. Infatti, dovrete tornare con la mente alle ore trascorse sui banchi di scuola dalla terza elementare alla terza media. Per molti anche oltre, visto che le...
Superiori

Come calcolare l'area di un decagono

Il decagono è una figura geometrica piana delimitata da una linea spezzata chiusa. E’ composto da dieci lati uguali, dieci vertici e dieci angoli uguali, pari a 144°. Di fatto è un poligono di tipo semplice perché i lati non si intersecano, ed...
Superiori

Come calcolare l'area di un quadrato

La geometria è una branca della matematica attraverso la quale si studiano lo spazio e le relative figure. Nell'ambito di questa materia, il quadrato è un poligono dai 4 lati e dai 4 angoli tutti retti, ovvero "congruenti". Anche gli angoli sono uguali...
Superiori

Come calcolare l'area di un parallelepipedo rettangolo

Il parallelepipedo è un particolare tipo di poliedro in cui tutte le facce sono costituite da parallelogrammi. Se tutti i suoi angoli hanno un'ampiezza pari a 90°, si tratta di un parallelepipedo rettangolo. Ricordiamo che il parallelogramma è una...
Superiori

Come calcolare area totale e volume di un tetraedro regolare

Lo studio delle figure geometriche, piane e solide avviene in geometria. La geometria fa parte della matica e consente il calcolo diel perimetro, dell'area e del volume dei poligoni. Una piramide su base triangolare è chiamata tetraedro. In altre parole,...
Superiori

Come calcolare l'area sottostante un arco parabolico

Il periodo delle scuole medie superiori è forse quello migliore, perché vengono instaurate amicizie con le quali si può uscire anche nel tempo libero. Durante gli anni scolastici presso un liceo o istituto tecnico, bisogna affrontare materie di vario...
Superiori

Come calcolare l'area di un poligono circoscritto

Un poligono circoscritto è un poligono i cui lati sono tutti tangenti un cerchio(ovvero toccano il cerchio in almeno un punto, per ogni lato), disegnato all'interno del poligono stesso. Nel seguente articolo esamineremo le formule più semplici e dirette...