Come trovare il dominio di una qualsiasi funzione

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La matematica è una materia molto complessa perché non è sufficiente imparare i vari argomenti a memoria, ma bisogna capire tutti i passaggi per riuscire poi ad utilizzare le varie formule. Durante lo studio di questa materia, ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di non aver compreso perfettamente alcuni argomenti. Tutto quello che si deve fare per risolvere questo problema sarà ricercare su internet fra le moltissime guide esistenti, quella che passo dopo passo, spieghi in maniera molto semplice l'argomento che non siamo riusciti a comprendere. Vediamo, a tal proposito, come trovare il dominio di una qualsiasi funzione.

25

Analizzate la funzione

Se avete una semplice funzione (razionale intera) del tipo y=f (X) allora il dominio è tutto il campo reale (R). Se invece avete f (X) fratto qualcosa, bisogna porre il denominatore diverso da zero.
Quando vi troverete di fronte a una radice, se essa ha indice pari, allora bisogna porre questa maggiore o uguale a zero affinché la funzione abbia senso. Se invece avete una radice con indice dispari, non dovete assolutamente preoccuparvi perché anche in questo caso il dominio è il campo reale (R).

35

Ponete la radice maggiore di zero

Quando la funzione contiene un logaritmo, il dominio si trova ponendo l'argomento del logaritmo positivo, cioè maggiore di zero. Nel caso in cui aveste una funzione esponenziale dovete preoccuparvi solo del fatto che la base sia maggiore di zero affinché la funzione esista. Se troverete una funzione composta da tutte o solo alcune di queste semplici funzioni elencate al passo precedente, è necessario studiare il segno e poi determinare il dominio della vostra funzione. Se avete una funzione composta da una radice con indice pari e un logaritmo, dovete allora porre sia la radice che il logaritmo maggiori di 0 e vedere dove risultano entrambi positivi.
.

Continua la lettura
45

Esercitatevi molto

Inoltre se avete f (X) fratto una radice pari più qualcosa, allora bisogna che il denominatore sia diverso da zero e la radice positiva. Con il modulo al numeratore non c'è nessun problema perché esiste sempre, ma se esso è al denominatore bisogna ovviamente porlo diverso da zero. Infine ecco come trovare il dominio di funzioni trigonometriche: se avete senx o cosx il dominio è R, se invece avete tgx il dominio è x diverso da pigreco mezzi k pigreco, per cotgx il dominio è x diverso da 0 k pigreco. A questo punto non vi resta altro da fare che provare a svolgere alcuni semplici esercizi che vi aiuteranno a comprendere meglio questo particolare argomento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare il dominio di una funzione logaritmica

In matematica, il dominio di una funzione non è altro che quell'insieme di numeri che possono essere inseriti nella funzione stessa. In altre parole, si tratta dell'insieme delle X che è possibile inserire in una determinata equazione. A tal proposito,...
Superiori

Come trovare il dominio nelle funzioni razionali fratte

Nel corso dei propri studi, sarà capitato a tutti di doversi imbattere in problemi matematici con la presenza di funzioni, segni e dominio. In questo articolo cercheremo di capire come risolvere e trovare il dominio nelle funzioni razionali fratte, ovvero...
Superiori

Come trovare il dominio di un logaritmo

Uno degli argomenti matematici più difficili e affrontati praticamente in tutti i licei sono i logaritmi. In questa guida vi aiuteremo a capire come si può trovare il dominio di un logaritmo, o meglio della funzione logaritmica, una funzione rappresentata...
Superiori

Come calcolare il dominio di una funzione trigonometrica

Il dominio di una funzione indica l'insieme di definizione della funzione stessa, praticamente indica in quali parti del piano la funzione esiste. Le funzioni trigonometriche o goniometriche sono funzioni di un angolo. Le funzioni trigonometriche di base...
Superiori

Matematica: studio del segno e dominio delle funzioni

La guida che verrà esposta in seguito si concentrerà sulla matematica, in quanto vi sarà data una spiegazione logica e più possibile semplificata riguardante lo studio del segno e dominio delle funzioni. La matematica rimane sempre la materia più...
Superiori

Come determinare il dominio di una funzione goniometrica

Non è sempre facile la vita dello studente, alcune materie spesso risultano ardue da apprendere, come la goniometria che piace a pochi e risulta difficile al resto degli studenti. Non disperate però, in questa guida vi insegneremo come determinare il...
Superiori

Come calcolare il dominio di una funzione a due variabili

Una funzione a due variabili è una legge, definita f, che ad ogni coppia di numeri x e y, i quali costituiscono le variabili indipendenti, associa ad entrambi un numero z, vale a dire la variabile dipendente. Chiunque frequenti una facoltà scientifica...
Superiori

Come calcolare il dominio di una funzione goniometrica

La goniometria o trigonometria è la parte della matematica che studia i triangoli, a partire dai loro angoli. Le funzioni goniometriche, introdotte in questo ambito, vengono inoltre usate in maniera indipendente dalla geometria, comparendo anche in altri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.