Come trovare il baricentro di un trapezio utilizzando 2 circonferenze

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La geometria è una materia che aiuta molto a ragionare e a trovare numerose soluzioni ai problemi nella vita di tutti i giorni. La geometria piana, in particolare, è quella che permette la risoluzione di differenti quesiti quali la misura di una superficie di una pavimentazione; la divisione in parti uguali di una qualsiasi figura piana e tanto altro. Tra le varie figure regolari e non possiamo trovare il trapezio che, con i suoi 4 lati, due dei quali paralleli tra loro, risulta essere una delle figure maggiormente complesse da studiare. Il baricentro di un trapezio è il punto in cui si intersecano i segmenti che lo dividono in parti uguali. A tale proposito, nei passaggi successivi di questa semplice guida vedremo come bisogna procedere per giungere alla sua individuazione, utilizzando il metodo più semplice possibile, che prevede solamente l'ausilio di 2 circonferenze.

27

Occorrente

  • Foglio bianco
  • Matita e compasso
  • Gomma e righello
37

Come prima cosa prendiamo un qualsiasi foglio sul quale andare a lavorare e lo stendiamo bene su un tavolo da lavoro; individuiamo su esso i punti "A" e "B" e li uniamo come per formare quella che sarà una delle basi del trapezio. Questo segmento potrà avere qualsiasi lunghezza e inclinazione. Allo stesso modo, proseguiamo andando a tracciare anche il segmento "CD", ma facendolo in modo tale che risulti essere parallelo al primo e poi si proceda, quindi, ad unirlo con "AB", andando così a formare, di conseguenza, il trapezio. A questo punto prolunghiamo i due segmenti utilizzando delle linee tratteggiate.

47

Ora troviamo il punto medio di "AB": a questo scopo puntiamo il compasso in "A", con apertura maggiore dell'ipotetica metà, e tracciamo degli archi (uno al di sopra e l'altro al di sotto del segmento stesso). Facciamo lo stesso puntando su "B". Una volta che avrete individuato i punti "1" e "2" dovremo quindi unirli, trovando in questo modo il punto "M". Allo stesso modo possiamo ricavare il punto "N", che sarà il punto medio del segmento "DC". Adesso puntiamo in "C", con apertura "CB", e andiamo quindi a tracciare la circonferenza.

Continua la lettura
57

Individuiamo ora il punto "E" laddove la stessa incontra il segmento "CD"; apriamo quindi il compasso con apertura "CD" e puntiamo su "A". Proseguiamo andando quindi a descrivere una seconda circonferenza e ricaviamo il punto "F" laddove la stessa interseca "AB". Arrivati dunque a questo punto possiamo unire "F" con "E". In questo modo troviamo il punto "G", laddove questo segmento appena tracciato incontra quello che unisce i punti medi "N" ed "M". Il punto "G" che otterremo sarà baricentro ricercato. Come si potrà notare, non è stato affatto un procedimento lungo e complicato, ma tutt'altro, basteranno infatti un po' di attenzione e di pazienza nell'utilizzo dei vari strumenti quali cartoncino, matita, compasso e righello e il gioco è presto fatto!

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come trovare il baricentro di un quadrilatero

Il baricentro è il punto di una figura geometrica, che divide il suo piano in parti uguali. È uno dei problemi principali dei ragazzi della scuola media che si accingono allo studio della geometria. Sembra, infatti, difficile a dirsi e a pensarlo, ma...
Elementari e Medie

Come trovare il baricentro di un triangolo

Per prima cosa bisogna assolutamente definire e capire bene cosa intendiamo per baricentro di un triangolo: è il punto di intersezione delle sue mediane, che non sono altro che dei segmenti che uniscono uno dei vertici del triangolo al punto medio del...
Elementari e Medie

Come trovare il baricentro di un corpo

Per capire bene l'equilibrio di un qualsiasi corpo è necessario innanzitutto stabilire in quale punto del corpo stesso vanno applicate le forze e definire quindi quale è il punto di applicazione della forza di gravità. Proprio quest'ultima esercita...
Elementari e Medie

Come calcolare il perimetro di un trapezio

Possiede una linea di base più lunga rispetto al lato superiore, il trapezio, e questi due segmenti sono paralleli tra loro. Pertanto il trapezio ha quattro lati. Per calcolare il perimetro di esso, è necessario misurare ogni lato del trapezio, ed il...
Elementari e Medie

Come costruire un trapezio isoscele inscritto in una circonferenza

Problemi con il disegno geometrico? Ti stai chiedendo come costruire un trapezio isoscele inscritto in una circonferenza? Nessuna paura, con un po' di impegno ci riuscirai senz'altro. Devi solo procurati l'occorrente e leggere questa guida. Come informazioni...
Elementari e Medie

Come calcolare le basi di un trapezio rettangolo

La geometria è quella parte della scienza matematica che si occupa delle forme nel piano e nello spazio e delle loro mutue relazioni. In geometria un trapezio è un quadrilatero con due lati paralleli. La geometria piana si occupa delle figure geometriche...
Elementari e Medie

Come calcolare la base maggiore di un trapezio

La geometria piana rappresenta quella materia nella quale sono comprese molte figure differenti tra di loro. È alla base dello studio di tutte le altre figure. I quadrilateri sono tra le prime che si analizzano durante qualsiasi percorso di studi. Tra...
Elementari e Medie

Come calcolare la base maggiore di un trapezio isoscele

Cominciamo col dire che il trapezio è una figura piana, composta da quattro lati, e secondo la proprietà dei quadrilateri ogni lato è minore della somma degli altri tre, nello specifico il trapezio ha solo una coppia di lati opposti paralleli (AD e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.