Come trasformare una frazione in percentuale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Le frazioni rappresentano uno degli argomenti più ostici che ogni bambino si trova ad affrontare solitamente in quinta elementare; tuttavia, una volta aver compreso il concetto di frazione, è possibile eseguire senza troppe difficoltà tutte le operazioni ad essa connesse. Oltre a sommarle, sottrarle, moltiplicarle e dividerle, le frazioni possono anche essere trasformate in numeri interi, decimali e percentuali. Nella seguente guida vedremo in particolare come trasformare una frazione in percentuale.

24

Cerchiamo di chiarire meglio il concetto con qualche tradizionale esempio:
Marco acquista 150 mele, di cui 46 sono verdi: qual è la percentuale di mele verdi rispetto al totale?
In questo caso, bisogna dividere il numero di mele verdi (elemento di cui vogliamo sapere la percentuale) per il numero di mele totali. Quindi si ha: 46/150 = 0,3067.
Ora, moltiplichiamo il risultato per 100 e otteniamo 30,6. La percentuale di mele verdi rispetto a tutta la quantità è del 30,6%; il risultato lo possiamo leggere anche diversamente: ogni 100 mele 30,6 sono verdi.

34

Prendiamo ora in considerazione un esempio basato sulla vita quotidiana:
La banca ci promette un interesse annuo del 4% se depositiamo sul conto 100 €. Tenendo presente che l'interesse è a tasso fisso, alla fine dell'anno avremo guadagnato 4 €; se ne depositiamo 1000, ne avremo guadagnati 40, con 10000 ne guadagniamo 400, e così via. Per ottenere questi risultati, dobbiamo eseguire la proporzione: 4:100 = x:1000 (prendiamo in considerazione un deposito di 1000 €).
4 è l'interesse, mentre 100 è la quantità standard in percentuale; x è il guadagno e 1000 il deposito (espresso in euro). Quindi, x = 4*1000/100. Risolviamo l'equazione e otteniamo il risultato di 40 €.

Continua la lettura
44

Illustriamo ancora qualche esempio:
Se spendiamo 50 €, che corrispondono al 20% del capitale, quanto avevamo prima della spesa? 50: x = 20:100; x in questo caso rappresenta i soldi che avevamo prima di effettuare l'acquisto. X = 100*50/20 = 250 €.
Abbiamo saldato un vecchio debito con 878 € ottenendo uno sconto dell'8%. Qual era in origine il suo ammontare? Se lo sconto è del 8%, vuol dire che abbiamo pagato il 92% del debito iniziale. La proporzione è: 100:92 = x:878; x = 878*100/92 = 954 €.
Un istituto ha 840 studenti, i promossi sono il 61,61%. Quanti sono i promossi e qual è la percentuale dei non promossi? Facendo la proporzione: 100:61,6 = 840: x, i promossi sono x = 840*61,6/100 = 517,44. Approssimando per difetto, abbiamo 517; quindi: 840-517 = 323 che in percentuale corrispondono al 28,39%.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come Trasformare Una Potenza Di Un Numero Con Esponente Negativo In Frazione

L'elevazione a potenza è una delle operazioni matematiche che tutti abbiamo incontrato almeno una volta durante il periodo scolastico. Alcune operazioni sono molto semplici da eseguire, mentre altre lo sono meno, come per esempio quando l'esponente è...
Superiori

Come trasformare un numero periodico in frazione

Conosci i numeri periodici? Secondo i testi di matematica sono quei numeri decimali illimitati, sono cioè quei numeri che presentano dopo la virgola infinite cifre che si ripetono. Se provi a eseguire la divisione 5:3 otterrai 1,6666666666 con la cifra...
Superiori

Come trasformare una frazione in numero decimale

La matematica non è il vostro forte ma dovete, come si suol dire, farvela andar giù? Avete problemi con frazioni e numeri decimali? Se la vostra risposta è sì, non allarmatevi, è un problema assai comune, ed è per questo che questa guida vuole aiutarvi,...
Superiori

Come rappresentare una frazione impropria

Il termine frazione deriva dal verbo frazionare, ovvero indica l'operazione di dividere in parti uguali. Una frazione si scrive ponendo in basso, di sotto a una linea orizzontale, il numero di parti uguali in cui s'intende dividere un intero e in alto,...
Superiori

Come calcolare la frazione generatrice di un numero decimale

La matematica è una delle materie più difficili che si fanno durante la vostra carriera scolastica. Man mano che andrete avanti con gli studi avrete sempre difficoltà maggiori. Una della difficoltà che si hanno all'inizio è quella delle frazioni,...
Superiori

Come calcolare le frazioni molari utilizzando la percentuale di massa

Un soluto si dissolve in un solvente per fare una soluzione. La concentrazione indica quanto di un composto o miscela è disciolto nella soluzione e si puó esprimere in vari modi. Le frazioni molari si riferiscono al rapporto fra numero di moli di soluto...
Superiori

Come scomporre una frazione parziale

Scomporre una frazione parziale è un concetto relativamente semplice, che richiede adeguate conoscenze algebriche. La prima nozione consiste nel definire il concetto di raccoglimento a fattor comune. Si tratta di un particolare calcolo algebrico, all'interno...
Superiori

Come calcolare la frazione generatrice di un numero periodico misto

Se non sapete come calcolare la frazione generatrice di un numero periodico misto, non preoccupatevi perché non è un'operazione affatto complicata. Leggete bene i passaggi e capirete come, partendo da un numero decimale periodico, sia possibile arrivare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.