Come trasformare il logaritmo in esponenziale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'origine della parola "logaritmo" proviene dall'insieme dei termini latini "logos" (proporzione) e "arithmos" (numero). Fu Nepero, agli inizi del 1600, ad introdurre i logaritmi. Il loro uso, mediante le apposite tavole, si rivelò utilissimo per facilitare i calcoli dei numeri molto grandi. Il logaritmo altro non è che l'esponente attribuibile ad un numero di base per ottenere il numero. Con un semplice esempio, il logaritmo di 8 con base 2 sarà 3. Infatti 2 che si eleva alla terza darà 8, come risultato. Con l'applicazione di poche regole e formule matematiche, potremo essere in grado di risolverli. Nell'ambito di tali formule, una di esse riguarda il rapporto, stretto ed intuitivo, fra i logaritmi e gli esponenziali. In pochi passi vedremo dunque come trasformare il logaritmo in esponenziale.

26

Occorrente

  • Carta e penna.
36

Per chiarire il concetto di un'esponenziale, basterà riprendere l'esempio della parte introduttiva. Il numero 2 elevato 3 equivale a 2x2x2. Quindi l'elevamento a potenza, è un calcolo che associa ad una coppia di numeri (base 2 ed esponente 3) il numero dato dal prodotto dei fattori (in questo caso 2x2x2=8). Adesso, vediamo insieme che cos'è un logaritmo e quali elementi lo costituiscono. Il logaritmo di un numero in una data base è l'esponente alla quale si eleva la base per ottenere il numero stesso. Analizziamo, per esempio, la formula secondo la quale il logaritmo in base 'è di 'x' equivale a 'b'. Vediamo che la formula si costituisce con tre elementi: la base, l'argomento e 'b'. La base si scrive in basso a destra di 'log' (che sta, appunto, per logaritmo). La più comune è il 'numero di Nepero', indicato nella formula matematica come 'è e il cui valore corrisponde a 2.718. L'argomento del logaritmo è il numero 'x', che si scrive accanto a 'log'. Infine 'b' è quel numero che risponde alla domanda: "A che numero devo elevare la base per ottenere l'argomento?".

46

Quando si vuole passare da un logaritmo ad un esponenziale, basta seguire una semplice formula. Si considera la base del logaritmo (nel nostro caso 'è) e la si eleva alla potenza 'b'. Otterremo sempre come risultato il valore corrispondente all'argomento del logaritmo, cioè 'x'. Quindi, 'b' risponde perfettamente alla domanda proposta nel precedente passo, ossia: "A che numero devo elevare la base per ottenere l'argomento?".

Continua la lettura
56

In conclusione, Il logaritmo risulta essere il procedimento inverso dell'esponenziale. Prendiamo ancora una volta come esempio 'log' in base 'è di 'x' = 'b'. Dunque 'b', corrisponde a quel numero (esponente) al quale bisogna elevare la base del logaritmo per il risultato del valore 'x'. Talvolta, sarà possibile leggere 'ln', privo di base, al posto di 'log'. Niente paura: 'ln' sta per 'logaritmo naturale' con base sottintesa corrispondente ad 'è, del cui valore abbiamo trattato poco sopra. Relativamente all'argomento dei logaritmi, è conveniente scrivere in un foglio tutte le formule che li riguardano, per utilizzarle nello svolgimento degli esercizi. Con un costante allenamento, si riuscirà a risolverli con la più totale naturalezza. http://www.sapere.it/enciclopedia/logaritmo.html.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare uso delle formule.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare il logaritmo in base 10

La matematica è senza dubbio una delle materie in cui gli studenti incontrano maggiori difficoltà. In realtà la matematica è alla base della vita quotidiana e bisogna comprenderla per bene per poter capire tutti i meccanismi che la regolano. In questa...
Superiori

Come disegnare il grafico di una funzione esponenziale

Come avrete già notato tramite la lettura stessa della nostra guida, ora andremo, in quattro passi, a spiegarvi come poter riuscire a disegnare il grafico di una funzione di tipologia esponenziale. Cominciamo immediatamente a valutare questa tematica...
Superiori

Come calcolare il logaritmo in base 2

La matematica è una materia piuttosto complessa ma interessante allo stesso tempo. Impararla bene richiede moltissimo tempo e pazienza, per essere assimilata. Bisogna quindi partire da delle ottime basi per poter riuscire a risolvere problemi molto più...
Superiori

Come calcolare il logaritmo negativo

Molto spesso, studiando una materia complessa come la matematica, ci sarà sicuramente capitato di non riuscire a comprendere un particolare argomento trattato da questa disciplina. In generale, in questi casi cerchiamo di consultare altri libri di testo...
Superiori

Come risolvere un'equazione esponenziale

A prima vista, un'equazione esponenziale potrebbe apparire un qualcosa di estremamente complicato ed impossibile da risolvere. Tuttavia è sufficiente conoscere alcune importanti proprietà delle potenze, per risolvere senza problemi questo tipo di esercizi....
Superiori

Come semplificare un logaritmo algebrico

La matematica è una materia piuttosto complicata ma allora stesso tempo interessante che merita di essere approfondita e studiata come si deve. Molti ragazzi all'inizio trovano sempre molte difficoltà nel capire la materia, ma se spiegata come si deve...
Superiori

Come risolvere l'integrale del logaritmo

Se dovete risolvere l’integrale di un logaritmo e non sapete proprio da dove iniziare, niente paura! Il simbolo utilizzato in analisi matematica è ∫. Chiariti i concetti fondamentali, in questo tutorial vi illustreremo come risolvere l’integrale...
Superiori

Come trovare il dominio di un logaritmo

Uno degli argomenti matematici più difficili e affrontati praticamente in tutti i licei sono i logaritmi. In questa guida vi aiuteremo a capire come si può trovare il dominio di un logaritmo, o meglio della funzione logaritmica, una funzione rappresentata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.