Come tradurre una versione di latino o greco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tradurre una versione di latino o greco è un' impresa per molti studenti dei vari licei, complice il fatto di non avere studiato alle scuole medie queste materie adeguatamente, si ritrovano senza la preparazione necessaria. In ogni caso non essendo obbligatorio imparare queste materie, prima delle superiori, occorre avere una buona base di analisi logica per affrontare una traduzione.

26

Occorrente

  • una versione
  • un vocabolario
  • un po' di volontà
36

Sia il titolo che l' eventuale didascalia possono dare un'approssimativo senso al testo che si sta per tradurre e fare capire l' argomento trattato. Alcune conoscenze sull'autore dell' opera inoltre aiutano ad inserirla nel suo contesto storico, specialmente se si tratta di letteratura. La prima cosa da fare è leggere attentamente tutta la versione, cercando di capire ciò che dobbiamo tradurre e la difficoltà. Dopo questa prima lettura, si può ricominciare a leggere, frase per frase, facendo una costruzione ed un'analisi, più dettagliate possibile.

46

Per analizzare un periodo, è necessario, riconoscere per prima cosa tutti i verbi, distinguendo poi quello della proposizione principale e quelli di eventuali subordinate. Per aiutarci nella traduzione è utile sottolineare il verbo. Quindi dopo avere riconosciuto la proposizione principale e le subordinate, si può determinare di che tipo siano, e poi, individuare il soggetto di ognuna, e gli altri complementi, stando ben attenti alle concordanze, senza lasciarsi confondere da desinenze simili.

Continua la lettura
56

I principianti è bene che si attengano alla traduzione letterale, mentre chi è più esperto può passare ad un italiano più fluente, avendo però cura di rispettare verbi e complementi. Sempre procedendo una frase alla volta, dopo aver fatto la costruzione del testo si può finalmente cominciare la traduzione. Importantissimo è sapere usare bene il vocabolario e leggere tutti i significati del termine da tradurre. Sempre nel dizionario inoltre si possono trovare le "frasi fatte", che altro non sono che costrutti latini o greci con un preciso significato, un modo di dire. La scelta delle parole tradotte nel dizionario deve essere molto accurata ed appropriata.

66

Inoltre l'aspetto è il biglietto da visita con cui prepariamo un professore alla correzione del nostro compito. Proprio per questo conviene che usare una grafia chiara e facile da capire, meglio sa priva di cancellature (per le quali è preferibile non usare il bianchetto). Curare anche i particolari, come non dimenticare di scrivere il nome (cosa che spesso nella fretta capita, per cui è meglio farlo all'inizio) o il titolo della versione. Ultimo consiglio è rileggere la traduzione e chiedersi se ha un senso e se è corretta, riguardando il testo e confrontandolo con il lavoro svolto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come tradurre al meglio una versione di latino

Per sapere come tradurre una versione di latino è opportuno seguire una serie di suggerimenti. Per prima cosa bisogna leggerla due o tre volte, sia se si è alle prime armi, sia se si mastica già questa lingua. Poi si passa all'analisi del periodo,...
Maturità

Versione di latino alla maturità: i consigli per tradurla meglio

La prova più difficile e attesa da tutti gli studenti all'esame di maturità di un liceo classico, è la temutissima seconda prova: la traduzione di una versione di latino o di greco. Se siete sempre stati bravi nella traduzione dei testi classici sicuramente...
Superiori

Come tradurre le versioni di latino

La versione di latino, è da sempre il disagio apparente, che mette in crisi migliaia di studenti del liceo. La traduzione dal latino, infatti, non è per niente semplice se non si utilizza uno schema di lavoro ben preciso e non si possiede una buona...
Superiori

Trucchi per tradurre una versione di latino

Tradurre una versione di latino è un compito molto difficile per tutti. I trucchi elencanti di seguito sono utili sia per chi mira alla sufficienza che per chi vuole raggiungere ottimi risultati. Seguire questi trucchi con costanza è un ottimo metodo...
Superiori

Come tradurre al meglio le versioni di latino

La lingua latina è sostanzialmente diversa dall'italiano, soprattutto per quanto riguarda la sintassi.L'attività di traduzione da un linguaggio all'altro implica conoscenze lessicali, morfologiche, idiomatiche e sintattiche che a livello scolastico...
Lingue

Latino: tradurre una versione

Tradurre correttamente una versione di latino richiede impegno e determinate conoscenze di base. Per raggiungere buoni risultati, è fondamentale l’acquisizione delle regole grammaticali. Dovete conoscere bene il costrutto sintattico del latino. Dovete...
Superiori

Grammatica greca: come riconoscere e tradurre il genitivo assoluto

Il genitivo assoluto è un costrutto della grammatica greca molto difficile da riconoscere e da tradurre. Dal punto di vista logico non appare complicato. Quando lo hanno spiegato in classe, infatti, pensavamo di averlo capito perfettamente. Il soggetto,...
Superiori

Come tradurre l'ablativo latino

La guida che andremo a produrre lungo i passi che seguiranno questa breve introduzione, avrà come principale tematica il latino. Come avrete potuto preventivamente comprendere tramite la lettura del titolo che accompagna la guida, ora andremo a spiegarvi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.