Come Tradurre Nomi In Giapponese Con Japanese Translator

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Negli ultimi anni, in molti sono attratti dall'idea di studiare giapponese, una lingua che, a detta di molti appare molto viva, proprio come l'inglese. Sarà perché Tokio è la città (in verità gruppo di distretti) più viva e dinamica al mondo, sarà perché le nuove tecnologie passano dal Giappone, sarà perché conosciamo benissimo la società giapponese nostro malgrado a forza di anime, manga e videogiochi. Per questo motivo abbiamo deciso oltre ad affrontare la lingua giapponese anche di implementarla come sezione, se siete proprio agli inizi date un occhiata alle parole più comuni tanto per rendervi conto di quanto è vasta questa lingua. Ma come dovrebbe essere scritto il vostro nome in giapponese? Per scoprirlo, potete utilizzare il servizio Japanese Translator per tradurre nomi in giapponese.

25

Occorrente

  • Internet
  • Japanese Translator
35

Benché di grammatica più semplice rispetto a quella italiana, la lingua giapponese presenta difficoltà uniche, per via degli ideogrammi e del carattere intricato, e a volte fortemente irrazionale, delle sue forme parlate e scritte. Japanese Translator mette a vostra disposizione un traduttore automatico di parole, testi, frasi e molto altro ancora. Cercate fra i milioni di termini nel database di oltre 1,600 dizionari e glossari su una gamma svariata di argomenti. Tutto questo in oltre 75 lingue. Inoltre, è un servizio gratuito che vi permette di tradurre i nomi italiani direttamente in lingua giapponese, ottimo nel caso in cui volete farvi un tatuaggio con il vostro nome scritto in giapponese, oppure per soddisfare una vostra curiosità personale, o ancora per condividere la scritta sui vari social network della rete.

45

Una volta entrati sul sito, visualizzerete il campo nella quale, inserire il nome da tradurre in giapponese, se inserendo il nome questo non risultasse nel database di Japanese Translator potrete selezionare uno dei nomi proposti dal servizio stesso. Affianco, invece, potrete selezionare lo stile di caratteri con la quale visualizzare la scritta tradotta in giapponese. Per avviare la traduzione, quindi, cliccate sul pulsante "Translate".

Continua la lettura
55

Una volta premuto il pulsante, visualizzerete immediatamente la traduzione del nome inserito in caratteri giapponesi, in qualsiasi momento potrete cambiare stile di caratteri selezionandoli dall'elenco in basso e premendo nuovamente il pulsante "Translate". Allo stesso modo, potrete tradurre un altro nome, digitandone uno nuovo nell'apposito campo. L'immagine generata potrà essere salvata sul computer, cliccandovi sopra con il tasto destro del mouse e selezionando "Salva immagine con nome".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Trucchi per tradurre dall'inglese all'italiano più velocemente

Spesso quando si viaggia o si studia, è fondamentale tradurre dall'inglese all'italiano in maniera immediata. Capita però, che a causa della fretta, si rischia di fare una traduzione approssimativa, scadente e errata e di essere molto lenti a tradurre....
Lingue

Come Costruire Nomi Temporali In Cinese

Nella lingua italiana i nomi dei giorni della settimana sono per lo più legati ai nomi dei principali pianeti conosciuti (Marte, Giove, ecc.), mentre i mesi dell'anno prevedono origini e codifiche lessicali piuttosto eterogenee. Nella lingua cinese,...
Lingue

Come Codificare I Casi Dei Nomi In Tedesco

La lingua tedesca è una lingua molto logica e particolarmente precisa. Ricca di regole, talvolta un po' complicate, ma comunque sempre coerenti. Nella grammatica tedesca un ruolo centrale è rivestito dal tema dei casi che corrispondono sostanzialmente...
Lingue

Tedesco: come tradurre il gerundio dall'italiano

Il gerundio è un tempo verbale non presente nella lingua tedesca. Esprime la contemporaneità di un'azione ad un altra e, per poterlo tradurre in tedesco, è necessario ricorrere ad altri modi al fine di ottenere un concetto analogo all'italiano. In...
Lingue

Latino: tradurre una versione

Tradurre correttamente una versione di latino richiede impegno e determinate conoscenze di base. Per raggiungere buoni risultati, è fondamentale l’acquisizione delle regole grammaticali. Dovete conoscere bene il costrutto sintattico del latino. Dovete...
Lingue

Lingua giapponese: come memorizzare il katakana

La lingua giapponese è veramente interessante da imparare, in quanto non assomiglia alle altre. A prima vista può sembrare difficile da imparare e memorizzare, ma in realtà con un po’ di impegno si riesce ad imparare. Non ci sono plurali, articoli...
Lingue

Il sillabario giapponese

Studiare le lingue è un bellissimo modo per accrescere la propria cultura e avvicinarsi ad altre popolazioni e studiarne le tradizioni e l'origine della loro lingua. Inoltre saper parlare più lingue dà l'opportunità per mettersi in contatto con diverse...
Lingue

Come esercitarsi nella pronuncia della lingua giapponese

Se si ha l'intenzione di imparare la lingua giapponese, sia per lavoro che per hobby, in quanto amanti della cultura del Sol Levante, o semplicemente perché appassionati di libri, di fumetti e di film sui manga, è necessario apprendere in modo corretto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.