Come tradurre i nomi dal cinese all'italiano

Tramite: O2O 12/02/2020
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il cinese appartiene al ceppo delle lingue sinotibetane, che comprende a sua volta quattro gruppi. Esso è un idioma molto affascinante, frutto di compromessi storici e linguistici che hanno portato in seguito alla codificazione, e per alcuni versi è anche abbastanza difficile da apprendere per un madrelingua italiano. Naturalmente è vero anche il contrario; stiamo parlando di un lingua antichissima che prevede l?utilizzo di ideogrammi nel sistema di scrittura. Ma come facciamo a tradurre i nomi dal cinese all?italiano? Come primo aspetto da considerare per effettuare una corretta traduzione dei nomi dal cinese all?italiano dobbiamo andare a visualizzare le basi della lingua cinese. Innanzitutto è bene chiarire subito il concetto che nella lingua cinese non esiste alcun alfabeto; ogni lettera italiana quindi non può essere traslitterata nella corrispondente lettera cinese. Dare un nome in Cina è un processo molto serio e nella cultura cinese è importante il significato di un nome, piuttosto che il suo suono. In questa utilissima guida vediamo come tradurre i nomi dal cinese all'italiano. Il cinese è una lingua antichissima e meravigliosa e vale la pena conoscerla a fondo in tutte le sfumature, regole grammaticali comprese, per tramandarla in futuro a chi verrà dopo di noi, conservando questo grande patrimonio culturale. Adesso andiamo a cominciare!

26

Occorrente

  • LIbro di grammatica cinese
36

Scomporre in sillabe

Un esempio abbastanza comune per tradurre i nomi dal cinese all'italiano è quello di osservare i ragazzi asiatici che trascrivono in ideogrammi il nostro nome italiano. Ebbene, anche se può sembrare strano, in cinese ad ogni suono corrisponde una determinata parte di disegno di quel particolare ideogramma. Quindi se vogliamo tradurre un nome italiano come ad esempio ?Antonio? dobbiamo per forza di cose andare a scomporre questo nome in sillabe: An ? to ? nio. In definitiva il nome ?Antonio? in cinese si traduce con tre caratteri che presentano rispettivamente la pronuncia della prima sillaba, poi della seconda ed in seguito della terza sillaba. Questa è la prima importantissima regola che dobbiamo imparare a memoria se vogliamo capire come tradurre i nomi dal cinese all'italiano.

46

Selezionare i caratteri

La pronuncia è sicuramente la parte fondamentale per afferrare completamente il concetto appena spiegato . Nella traduzione di un nome infatti si vanno a selezionare i caratteri con una pronuncia molto simile o comunque il più possibile vicina al determinato nome straniero. I nomi che presentano una medesima pronuncia, anche se vengono scritti in maniera differente, nella lingua cinese vengono comunque considerati sempre uguali.
Un'altra cosa molto importante che dobbiamo sapere è che i nomi cinesi presentano una collocazione ed un ordine all'interno della frase completamente differente rispetto a quello italiano ed in generale occidentale. La disposizione del cognome è sempre presente prima del nome. Questa usanza è antichissima ed è in voga non solo in Cina ma anche in altre nazioni asiatiche ed è nata per motivi storici, continuando poi ad essere utilizzata fino ad oggi.

Continua la lettura
56

Fare la traslitterazione

Talvolta può accadere che un determinato suono non esista nella lingua cinese; quante volte abbiamo sentito parlare una persona di un'altra nazionalità con versi incomprensibili? In quel particolare caso non era soltanto la lingua ciò che non comprendevamo ma anche il verso prodotto risultava alquanto irriproducibile da parte nostra.
Nella traduzione dal cinese all'italiano o viceversa, si perde il significato originario che questo determinato nome possiede nella lingua di partenza. Trattandosi infatti di una traslitterazione i caratteri cinesi non mantengono quindi il genuino significato che possiedono nella loro lingua madre. Questo succede perché il cinese è una lingua in cui vige il codice SVO, la cui evoluzione è avvenuta molto lentamente a partire dal III secolo a.C. Ed è quindi divenuta in seguito uno standard scritto. Adesso che conosciamo tutti i segreti di questa splendida lingua possiamo comprendere molto bene come si traducono i nomi dal cinese, oltre a capire meglio le ragioni storiche di queste regole.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete prima le sillabe e poi passate al corrispettivo grafico
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Tedesco: come tradurre il gerundio dall'italiano

Il gerundio è un tempo verbale non presente nella lingua tedesca. Esprime la contemporaneità di un'azione ad un altra e, per poterlo tradurre in tedesco, è necessario ricorrere ad altri modi al fine di ottenere un concetto analogo all'italiano. In...
Lingue

Lingua cinese: la struttura della frase

Come tutti sapranno, oggigiorno conoscere linguaggi differenti rispetto alla propria madrelingua risulta davvero fondamentale. Ciò non solo permette di interagire al meglio con tutte le popolazioni del mondo incontrate durante i propri viaggi di piacere....
Lingue

Lingua cinese: le basi

Come voi lettori e lettrici ben saprete, la lingua cinese è una fra le più antiche lingue di tutto il mondo e fa parte di quelle lingue asiatiche che vengono definite come "sino-tibetane". Infatti il cinese non è solo una lingua, ma un insieme di dialetti...
Lingue

Come utilizzare il dizionario latino-italiano

Il latino è una lingua antica che si studia alle scuole superiori, specialmente al liceo. Nonostante si tratti di una lingua morta, essa comunque ci offre le basi per lo studio delle lingue moderne, come l'italiano e lo spagnolo. Grazie allo studio della...
Lingue

Lingua cinese: gli avverbi

Una lingua si compone di tante parti, sintassi, grafia, fonetica, ecc. Per impararla un dettaglio fondamentale da conoscere è la grammatica. Sì esatto, proprio quella che anche in italiano, fatichiamo a studiare per pigrizia ma senza la quale i nostri...
Lingue

Lingua cinese: espressioni da utilizzare in dogana

La cultura cinese è molto incentrata sul concetto di rispetto. Il concetto è pervasivo e varia sia nelle tradizioni popolari e sia nella vita quotidiana. La maggior parte delle culture asiatiche presentano una forte associazione del rispetto nei saluti....
Lingue

Lingua cinese: appunti di grammatica

La lingua cinese è una delle più difficili in assoluto da imparare perché stravolge tutte le regole che noi italiani conosciamo sul linguaggio. Si scrive con caratteri diversi, definiti ideogrammi, che non hanno nulla a che vedere con l'alfabeto che...
Lingue

Come tradurre i participi in greco

Studiare una lingua diversa da quella d'origine non è mai una cosa semplice: ogni lingua ha le sue regole, le sue parole, vocalizzi, accenti, ecc. Secondo le statistiche, una delle lingue più difficili al mondo è l'italiano: si tratta di una lingua...