Come svolgere un'espressione aritmetica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Fin da tempi addietro, l'aritmetica non è mai stata tra le materie gradite da una grossa percentuale di persone che trovava ostico fare le svariate operazioni racchiuse in essa. Ciò avveniva perché mancavano gli insegnamenti di base e quindi ogni passaggio successivo, risultava essere complicato. Grazie però alla guida che stiamo per proporre, sarà più facile capire come svolgere un'espressione aritmetica con dei semplici passaggi.

26

Occorrente

  • quaderno
  • penna
  • libro di aritmetica
36

Tra gli errori che si vengono più a commettere, ci sta quello di ricopiare male sul proprio quaderno l'espressione aritmetica, quindi meglio accertarsi della giusta copia. Altro appunto importante riguarda l'importanza che hanno i vari tipi di parentesi, infatti anch'esse seguono un loro ordine, si andranno a svolgere prima le operazioni nelle parentesi tonde, poi le quadre ed infine quelle graffe. La gerarchia poi viene eseguita anche nelle operazioni che si vanno a svolgere, dando la precedenza prima alle moltiplicazioni e divisioni e poi addizioni e sottrazioni. Poniamo un esempio pratico per chiarire le idee evitando così di commettere errori con le gerarchie esposte prima: 3 + 6 x 2 = 15.

46

Dopo la spiegazione data nel passaggio precedente, si capisce quindi che va data la giusta attenzione sia alle parentesi che alle operazioni in essa, tenendo presente l'ordine di svolgimento di ognuna di loro. Con l'aiuto di una matita, verranno messe tra parentesi sia le moltiplicazioni che le divisioni, esse saranno svolte per prima, Verrà successivamente trascritta l'espressione con i risultati delle operazioni poco fa accennate, poi si procederà con addizioni e sottrazioni, infine le parentesi saranno tolte quando ci sarà dentro solo un numero.

Continua la lettura
56

Una volta che si è proceduto a togliere le parentesi tonde, si può passare a quelle quadre, ed anche in questo caso, si procederà con la matita a mettere tra parentesi prima le operazioni riguardante le moltiplicazioni e divisioni e poi addizioni e sottrazioni. Con questo passaggio effettuato, si arriverà a quello finale dove ci sono le parentesi graffe, quindi si eseguirà lo stesso modo di fare e ciò porterà ad eliminare tutte le varie parentesi fatte con la matita. Se non sono stati commessi alcun tipo di errore, il risultato che ne dovrebbe uscire sarà quello giusto, ricordarsi però come ultima cosa di cancellare al meglio tutti i vari passaggi che sono stati fatti dalla matita durante lo svolgimento delle operazioni aritmetiche.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scrivi bene le cifre e stai attento a rispettare l'ordine di esecuzione delle operazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere un'espressione matematica con numeri interi

Nel caso in cui sei sommerso dai libri di matematica che minacciano di sterminare te e tutti i tuoi compagni di classe, che sono fedeli sudditi del tuo odioso professore, le soluzioni sono due. Per prima cosa, potresti intraprendere una guerra all'ultimo...
Superiori

Come risolvere espressioni formate da numeri interi e parentesi

Le espressioni matematiche possono essere di diverse tipologie: semplici, cioè formate semplicemente da una serie di numeri interi, oppure con parentesi tonde, quadre e graffe. Quest'ultime, a primo impatto possono sembrare più difficili, ma esistono...
Superiori

Come risolvere un'espressione letterale contenente addizioni, sottrazioni e moltiplicazioni

Nella quotidianità molte volte si è alle prese con operazioni e calcoli che risultano essenziali per operare in qualsiasi ambito della società. Tra le operazioni che possono capitare di dover svolgere ci sono quelle letterali contenenti addizioni,...
Elementari e Medie

Come risolvere le espressioni algebriche intere

Nello studio si può a volte incappare in piccoli ostacoli che possono rallentare l'apprendimento di una specifica materia. Per questo motivo è utile chiedere aiuto al proprio docente o a qualche compagno di classe un po' più esperto di noi per riuscire...
Elementari e Medie

Come risolvere le espressioni con le parentesi

La matematica è una materia ostica per la maggior parte degli studenti. Con l'arrivo della verifica, in particolare, comincia la paura di non riuscire a superarla. Nella guida che segue, con pochi e semplici passaggi, vi sarà spiegato come risolvere...
Superiori

Come risolvere le espressioni con le potenze

La matematica, è risaputo, è la bestia nera di molti studenti, ma in questo articolo, passo dopo passo, ti darò tutte le indicazioni necessarie su come risolvere le espressioni con le potenze. Sebbene molti ragazzi abbiano un po' di problemi a risolvere...
Elementari e Medie

Gli errori matematici più frequenti

La matematica, si sa, non è un opinione. Spesso però moltissimi studenti e non commettono degli errori frequenti quando si trovano a dover far dei calcoli matematici. Per evitare questo tipo di errori non è sempre detto che avere una calcolatrice a...
Elementari e Medie

Come sviluppare una frazione in una espressione

Per la risoluzione di un espressione algebrica è necessario eseguire nell'ordine corretto tutte le operazioni presenti. Essendo, infatti, un'operazione matematica porterà, nel caso venga svolta correttamente, ad un solo risultato. I numeri contenuti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.