Come svolgere le equazioni letterali

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Per "equazioni letterali" si intendono quelle equazioni nelle quali figurano, oltre alla presenza delle incognite e dei numeri, anche delle lettere. Nelle equazioni letterali le lettere occupano il posto dei numeri, ma bisogna ricordare che per svolgere un'equazione non si può dividere per zero (secondo principio delle equazioni). Pertanto le lettere non potranno essere sostituite da quei numeri che possono rendere il denominatore con valore zero. Sembrerebbe un procedimento difficoltoso, ma con le indicazioni della presente guida, vedremo come impararlo nel modo più chiaro e semplice, per poterlo anche successivamente applicare senza problemi a qualsiasi equazione lineare.

24

Iniziamo, per semplificare la spiegazione, facendo qualche esempio. La prima equazione che poniamo è: A=(bc)/d, da risolvere secondo la b. Nell'altra equazione, invece, bisogna calcolare, secondo la t l'equazione x=2t+3w. Nella prima fase procederemo dunque individuando la variabile bersaglio, che andremo a porre su un lato dell'equazione. Nell'altro lato raggrupperemo le altre lettere.

34

Nelle equazioni letterali viene applicata la regola dell'ordine delle operazioni, così come in tutte le espressioni lineari. Per tale ragione bisognerà anzi tutto svolgere prima le radici quadrate e cubiche, poi le moltiplicazioni e le divisioni ed infine le addizioni e le sottrazioni. Fate però attenzione quando spostate da un lato all'altro le variabili, perché l'ordine delle operazioni andrà capovolto. Una volta eseguito questo, isolate la variabile bersaglio, spostando tutto il gruppo di lettere nel lato opposto (ricordando sempre di svolgere al contrario l'ordine delle operazioni matematiche).

Continua la lettura
44

Considerate dunque il nostro primo esempio, con il quale bisognava eseguire l'equazione A=(bc)/d. Seguendo quindi la regola dell'ordine inverso delle operazioni matematiche, la prima lettera da spostare a sinistra sarà dunque la d. Bisognerà poi moltiplicare il valore della lettera d per ambedue i lati dell'equazione. Si otterrà Ad=bc. Dividendo poi i due lati per c, riuscirete a spostare c, lasciando la b isolata nella parte destra dell'equazione. Anche in questo caso, tutti i valori della parte sinistra dell'equazione devono essere divisi per c. Utilizzate delle parentesi, in modo da avere la giusta successione delle operazioni, per evitare confusione. Per risolvere la seconda equazione, ovvero x=2t+3w, seguirete lo stesso procedimento. Inizialmente, sposterete 3w nella parte sinistra. In un secondo momento, sottrarrete tale valore da tutti quelli posti su entrambi i lati. Se i calcoli sono esatti, dovreste ottenere che x-3w=2t. Isolate successivamente la variabile bersaglio (t) e dividete tutti i valori del lato sinistro per 2, inserendo come suggerito precedentemente delle parentesi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere le equazioni parametriche

Quando vediamo le equazioni per la prima volta, abbiamo paura di non poterle mai risolvere. Ci sembrano operazioni estremamente complicate. Eppure, eseguendo sempre più esercizi, ci rendiamo conto della loro facilità. Tuttavia, notiamo l'inserimento...
Superiori

Come risolvere le equazioni di 1 grado

La matematica è una materia importantissima che va studiata con molta attenzione. Non bisogna tralasciare nessun argomento e occorre imparare le formule necessarie a svolgere l'argomento trattato. Tra gli argomenti più importanti in assoluto vi sono...
Superiori

Come risolvere le espressioni algebriche letterali

Le espressioni algebriche letterali sono uno schema di calcolo in cui i simboli delle operazioni combinano numeri e lettere (definite variabili). È proprio grazie a queste variabili che i problemi matematici possono essere generalizzabili. Il campo di...
Superiori

Come risolvere un sistema di equazioni

Un argomento che viene sicuramente affrontato dopo aver svolto molte equazioni è quello del sistema di equazioni. Il sistema mette in relazione, grazie ad una parentesi graffra, due o più equazioni tra loro. Risolvere questo genere di esercizio di matematica...
Superiori

Come risolvere le equazioni di quarto grado

Esistono diversi tipi di equazioni, ma quelle di quarto grado sono sicuramente quelle più complicate, almeno per le persone inesperte o alle prime armi. Ci sono diversi passaggi da capire e molti procedimenti da seguire. In questa semplice guida vi verrà...
Superiori

Tipologie di equazioni e risoluzione

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di matematica. Per essere più precisi, l'argomento fondamentale saranno le equazioni. Come avrete compreso attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi le tipologie...
Superiori

Come svolgere un'equazione con il valore assoluto

In matematica una equazione rappresenta specificatamente una perfetta uguaglianza tra due espressioni, le quali possono racchiudere due oppure più variabili, che assumono la denominazione di incognite. In tal modo, ogni elemento sostituito alla relativa...
Superiori

Appunti di matematica: le equazioni e le disequazioni

Equazioni e disequazioni sono un argomento spesso ostico ma con i giusti appunti di matematica può essere davvero facile comprenderle. Le equazioni sono una uguaglianza numerica tra due espressioni contenenti una o più incognite. Queste possono essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.