Come svolgere l'analisi grammaticale online

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il percorso di studio relativo all'analisi grammaticale è molto arduo e ricco di ostacoli, specie per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado, più comunemente conosciute come scuole medie. La costanza, nello studio di questo delicato argomento, è la chiave per un apprendimento ottimale. Ciò eviterà eventuali problematiche che si potrebbero riscontrare alle scuole superiori. Più precisamente nello studio del latino o, più comunemente, nell'apprendimento e nell'articolazione di testi. I moderni mezzi che oggi sono disponibili possono aiutarci anche in questo ambiti, migliorando il processo di apprendimento. Sul web sono presenti degli strumenti specifici. Comunque è bene sottolineare come questi strumenti non debbano sostituire lo studio e l'approfondimento costante, ma piuttosto rappresentano dei mezzi di verifica. Vediamo, quindi, come svolgere l'analisi grammaticale online.

27

Occorrente

  • Computer
  • Connessione a internet
37

Attraverso il vostro computer con connessione a internet, recatevi al seguente sito internet: http://www.analisi-grammaticale.biz/. Vi si aprirà un sito dedicato allo studio della grammatica, con la possibilità di svolgere gli esercizi in maniera automatica. Visto lo scopo della guida, è bene accedere alla sezione relativa all'analisi grammaticale, che si trova all'interno dell'area "grammatica".

47

All'interno dell'area dell'analisi grammaticale non troverete semplicemente un campo entro il quale scrivere l'espressione linguistica da analizzare. Troverete bensì delle indicazioni sul suo utilizzo e anche dei cenni sull'analisi grammaticale in sé. Verrete avvisati che si tratta di un analizzatore automatico, il quale offre buoni risultati con testi di senso compiuto. In quanto tale però può accadere che vi siano delle imprecisioni. Si consiglia infatti, come già accennato, di utilizzarlo per fare un mero confronto con i compiti svolti. Un po' come accade con gli strumenti di traduzione automatica disponibili in rete. Un altro consiglio è quello di utilizzare gli apici al posto dell'accento. Questo per garantire il corretto funzionamento dello strumento d'analisi.

Continua la lettura
57

Ora provate ad utilizzarlo mediante il form vuoto che si presenta già all'inizio della pagina web relativa alla pagina dell'analisi grammaticale. Scrivete una frase e cliccate su "analizza".
Attendendo pochissimi secondi vi si presenterà più in basso un'accurata griglia con tutti i dati grammaticali di cui avete bisogno. La tabella in questione si suddivide in categorie: "parola", "categoria" e "analisi", come mostrato nell'immagine allegata al passo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Confrontate i vostri esercizi con i risultati del web per capire gli eventuali errori
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come fare l'analisi grammaticale

L'analisi grammaticale prevede l'associazione di una parte del discorso alle varie parole presenti all'interno di una frase. L'obiettivo è quello di analizzare tutte le singole parti di un discorso, andando ad individuare verbi, pronomi, aggettivi, sostantivi,...
Elementari e Medie

Analisi grammaticale: l'attributo

Quando ci accingiamo a svolgere l'analisi grammaticale di un testo, ci accorgiamo che ogni singola parola utilizzata ha una funzione che determina il suo ruolo all'interno del discorso. Articoli, preposizioni, nomi, pronomi, avverbi e tante altre parti...
Lingue

10 consigli efficaci per imparare il tedesco con facilità

All'interno di una società multiculturale, essere in possesso di competenze linguistiche può aprire molte porte. La Germania è uno di quei paesi in cui sia i percorsi scolastici che le possibilità lavorative sono particolarmente interessanti, ma bisogna...
Elementari e Medie

Come trasformare una frase attiva in passiva

L'italiano è una delle lingue più complicate al mondo, si tratta di una lingua ricca di parole, di grammatica, ecc. Per i bambini che studiano invece alle elementari, studiare la grammatica può essere più semplice. Tra le tante cose che si studiano,...
Lingue

Come formare il periodo ipotetico in francese

Di questi tempi parlare due o più lingue è diventato di fondamentale importanza, soprattutto per le relazioni di lavoro e per chi vive e lavora all'estero. Non è infrequente infatti, soprattutto per le persone abituate a viaggiare molto, parlare più...
Elementari e Medie

Come distinguere attributo e apposizione

Ecco una bella ed anche molto importante ed interessante guida, attraverso il cui aiuto poter essere capaci d'imparare come e cosa fare per distinguere nel modo migliore l'attributo e l'apposizione, nella nostra bellissima lingua italiana. Saper tutto...
Lingue

Come prepararsi al Certificate in Advanced English

Il Certificate in Advanced English (CAE) è un titolo molto importante. Permette, infatti, di raggiungere un buon livello dell’inglese parlato e scritto.Prepararsi all’esame richiede particolare costanza e zelo. Se avete deciso di intraprendere lo...
Elementari e Medie

Grammatica: come distinguere il pronome dall'aggettivo dimostrativo

L'italiano è una delle lingue europee derivante dal latino. Presenta una grammatica complessa, ricca di regole ed eccezioni. Ecco perché in questa guida vogliamo darvi dei chiarimenti su un aspetto in particolare: come distingue il pronome dall'aggettivo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.