Come svolgere l'analisi di un testo poetico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Svolgere l'analisi di un testo poetico è un esercizio che viene richiesto a partire dalle scuole medie, e a livelli più complessi ce lo si trova d'avanti anche alle scuole superiori, tant'è che alcune prove degli esami di maturità si basano proprio su questo esercizio. Per cui vista la sua rilevanza a fini didattici sarà bene esercitarsi in modo da non trovarsi spiazzati in quelle occasioni in cui ci si presenterà un bel compitino del genere. Vediamo come.

24

Prima di tutto si deve sapere che l'analisi di una poesia è un operazione che consiste in una sorta di traduzione o passaggio da un linguaggio metrico costituito da versi e rime ad un linguaggio sintattico costituito cioè da periodi.

Per arrivare a ciò sono necessari diversi passaggi. Dapprima bisognerà leggere con attenzione il testo, per comprenderne il significato più esplicito. Quindi si potrà passare alla stesura della parafrasi, cioè riscrivere il testo in modo semplice, usando un linguaggio contemporaneo e usuale. Ciò ci permetterà di capire il "tema" e il messaggio che il testo poetico vuole trasmettere.

34

Anche i temi all'interno del testo poetico possono essere trattati diversamente attraverso il livello "strutturale". Infatti i passaggi possono essere sia lineari ma intrecciati, cioè distribuiti in modo sparso all'interno del testo. Un elemento fondamentale legato alla poesia, e che non bisogna mai tralasciare, è la scelta delle figure retoriche, il modo in cui l'utilizzo delle parole evoca suoni e significati nascosti, la più comune è la già citata onomatopea. Un altro passaggio, è quello di contestualizzare la poesia, facendo riferimento all'autore, alla sua poetica, al contesto storico-culturale in cui scrive, e ad altre sue opere. Si potrà concludere l'esercizio con un commento personale del testo poetico e su quello che trasmette.

Continua la lettura
44

Quindi si dovrà procedere alla valutazione di diversi aspetti e livelli. Il primo livello è quello "ritmico": per cui bisogna valutare rime, assonanze, figure retoriche che danno proprio l'idea di creare una melodia, un ritmo. Come ad esempio l'onomatopea che ripete i suoni attraverso le parole ad esempio "Don Don delle campane". Successivamente si dovrà analizzare il livello "metrico": Esistono infatti delle regole comuni, non sempre rispettate per l'utilizzo di versi e rime, ad esempio esiste il trisillabo, il quadrisillabo ecc e la rima baciata, la rima invertita, incrociata e ancora tante altre. Di solito un autore utilizza sempre uno stile. Altri non seguono nessuna regole e utilizzano il verso libero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come scrivere un'analisi del testo in italiano

Con l'ingresso alle scuole superiori, per gli studenti iniziano nuovi importanti impegni. Lo studio si fa più impegnativo e analitico, e richiede certamente più concentrazione. In lettere, è fondamentale essere capaci di leggere e comprendere il significato...
Superiori

Come svolgere l'analisi grammaticale online

Il percorso di studio relativo all'analisi grammaticale è molto arduo e ricco di ostacoli, specie per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado, più comunemente conosciute come scuole medie. La costanza, nello studio di questo delicato argomento,...
Superiori

Come fare l'analisi di un testo narrativo

Il testo narrativo generalmente racconta una storia, una serie di eventi che si svolgono nel tempo e che si riferiscono a uno o più personaggi. Il testo narrativo può essere una favola, una novella, un romanzo. Ogni testo narrativo, a qualunque genere...
Superiori

Come Effettuare L'Analisi Quantitativo lessicale Di Un Testo Letterario

Le risorse che le scienze sociali offrono per la nostra riflessione, sono essenzialmente composte d tematiche orali e dalle comunicazioni scritte. Le comunicazioni orali includono i testi di discorsi, annotazioni, segnalazioni di interviste e conversazioni....
Superiori

La sera fiesolana: analisi del testo

In tale articolo andremo a trattare la sera fiesolana come l'analisi del testo, che comprenderà la poetica ed anche le idee del suo creatore cioè Gabriele D'Annunzio. La sera fiesolana rientra nelle Laudi. Esse sono cinque raccolte poetiche che si chiamano...
Superiori

Come fare la parafrasi e l'analisi di una poesia

Ogni poesia descrive gli stati d'animo, le sensazioni, i luoghi e le emozioni del suo autore. Qualsiasi piccolo dettaglio che la compone nasconde un immenso significato. Eseguire la parafrasi e l'analisi di una poesia non risulta sempre facile. Questo...
Superiori

Analisi del testo "In morte del fratello Giovanni"

Dai “Sonetti” di Ugo Foscolo, un componimento che prende spunto da una vicenda biografica, la morte del fratello, per affrontare alcuni temi molto ricorrenti nell’autore: i motivi dell’esilio, la tomba, gli affetti familiari. Il componimento inoltre...
Superiori

Analisi del testo "I Limoni" di Montale

Eugenio Montale è tra i poeti più importanti del Novecento italiano. Nacque a Genova da una famiglia di commercianti e nel 1917 prese parte alla Prima Guerra Mondiale, come ufficiale sul fronte della Vallarsa in Trentino, dove conobbe illustri letterari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.