Come sviluppare un tema

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Qualsiasi indirizzo scolastico si voglia prendere, l'insegnamento della lingua italiana è una materia comune a tutte le scuole elementari, medie superiori del nostro Paese. Per la valutazione scritta della materia, di solito viene considerato lo sviluppo di un tema, un elaborato che viene sviluppato attenendosi al titolo fornito dalla traccia. Lo svolgimento di un tema è anche oggetto della prima prova dell'esame di stato italiano, e si divide in quattro differenti tipologie: analisi del testo, saggio breve o articolo di giornale, tema storico e tema libero. Sviluppare bene lo scritto è fondamentale ai fini della carriera scolastica. Vediamo insieme continuando a leggere questo interessante articolo come possiamo sviluppare un tema.

27

Occorrente

  • Brainstorming
  • Mappe concettuali
  • Conoscenza di temi d' attualità
  • Vocabolario di lingua italiana
  • vocabolario sinonimi e contrari
37

Leggiamo attentamente le istruzioni fornite su come svilupparlo

Scegliamo il tema che più ci ispira o quello di cui abbiamo più informazioni e conoscenze, dopodiché leggiamo attentamente le istruzioni fornite su come svilupparlo, stando attenti a non andare fuori tema. A questo punto è utile prendere un foglio a parte e iniziare a scrivere tutto quello che ci viene in mente riguardante quel tema, ovvero un cosiddetto "brainstorming"; il termine inglese, tradotto in italiano "tempesta di idee", riassume il concetto di trascrivere sul foglio o su una lavagna tutte le idee e i collegamenti riguardanti un tema specifico, selezionando quelli più idonei e che si addicono allo sviluppo. Una volta eseguita questa procedura, riordiniamole e creando dei collegamenti tra loro, qualora ce ne fosse il bisogno.

47

Mettiamo in ordine la successione degli argomenti

Dopo, possiamo procedere con la costruzione di una mappa concettuale o una scaletta, in modo da schematizzare tutte le idee che abbiamo accumulato precedentemente. Attraverso questi strumenti, sarà utile mettere in ordine la successione degli argomenti che vogliamo trattare durante lo sviluppo del compito, in modo da non omettere qualsiasi cosa che potrebbe ritornarci utile durante la fase di scrittura. Appena tutto sarà pronto, possiamo passare alla scrittura del tema.

Continua la lettura
57

Rileggiamo il contenuto scritto

Concluso lo sviluppo del nostro tema, è buona norma rileggere il contenuto scritto, verificando oculatamente la presenza di errori ortografici e sintattici, il corretto uso dei tempi verbali e della punteggiatura, per evitare di consegnare improponibili strafalcioni. A questo proposito è consigliabile l'ausilio di un buon vocabolario di italiano e di un dizionario di sinonimi e contrari, in modo da rendere il testo più vario ed evitare inutili ripetizioni. Infine è utile ricopiare il testo ultimato in un nuovo foglio da consegnare, la cosiddetta "bella copia", e rileggerne il contenuto per assicurarsi la consegna di un lavoro ottimale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Come fare la mappa concettuale per la maturità

La maturità rappresenta un momento fondamentale per la vita di tutti. Ci sono molte persone che, a distanza di anni dalla fine degli studi superiori, sognano ancora il giorno dell'esame orale di maturità. Con l'ultima riforma della scuola, nella prima...
Maturità

Versione di latino alla maturità: i consigli per tradurla meglio

La prova più difficile e attesa da tutti gli studenti all'esame di maturità di un liceo classico, è la temutissima seconda prova: la traduzione di una versione di latino o di greco. Se siete sempre stati bravi nella traduzione dei testi classici sicuramente...
Università e Master

Appunti di diritto privato: la compravendita

La compravendita (o più semplicemente vendita come la definisce il codice civile), è un contratto reale ad effetti obbligatori e, costituisce la più antica forma di contratto di scambio. Esso è anche a prestazioni corrispettive e dunque a titolo oneroso....
Maturità

Maturità: consigli per scrivere la tesina

L'esame di maturità rappresenta uno dei primi esami veramente importanti, la prima volta in cui si ha una commissione, composta anche da persone estranee a giudicare. Per questo è motivo di non poca ansia e si vuole arrivare al meglio, con le idee più...
Maturità

Come collegare tutte le materie della tesina

In questa guida vi spiegherò come collegare tutte le materie della tesina. Infatti, si dà il caso, che quando si deve affrontare l'ultimo esame scolastico, succede questo. Che sia licenza media o diploma, bisogna portare una tesina. In questa tesina...
Maturità

Come scegliere l'argomento della tesina

La scelta dell'argomento della tesina per la maturità ha un'enorme importanza. Non va sottovalutato il valore della tesina, sia ai fini del voto finale, sia per lo svolgimento intero del vostro colloquio d'esame. La tesina, infatti, è una relazione...
Superiori

5 semplici passi per preparare una tesina

L'anno scolastico volge al termine e per molti studenti si avvicina il momento degli Esami di Stato. Proprio in questa occasione, gli studenti del 5° anno, devono preparare una tesina, il cui argomento principale racchiuda tutte le altre materie che...
Elementari e Medie

Come fare una tesina per gli esami di terza media

L'obiettivo tesina è quello di responsabilizzare i ragazzi, farli riflettere sulle proprie caratteristiche individuali e sull'importanza della scelta del percorso da intraprendere dopo gli esami, che influirà sulla loro vita e scelte future. La prima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.