Come superare l'esame di anatomia patologica

Tramite: O2O 14/01/2019
Difficoltà: difficile
18
Introduzione

Anatomia patologica è uno degli esami più difficoltosi di medicina, ma è presente anche nelle magistrali di alcune facoltà scientifiche. Inizialmente, se si pensa a tutto il programma nella sua interezza si può essere sopraffatti dall'angoscia e pensare che sia impossibile da superare. Questo è il primo errore da non fare, infatti, è bene avere una panoramica dell'intero programma, ma non bisogna farsi prendere dall'ansia. Cosa ancor più importante, è non pensare di poter imparare tutti gli argomenti in poco tempo. La materia è molto vasta e a causa dei numerosi termini di difficile memorizzazione e dei complicati concetti sulle diverse patologie, non è concesso aver fretta, che tra l'altro non ti permetterebbe di concentrarti.
In questa guida scoprirai come superare l'esame e troverai dei consigli utili per affrontare al meglio lo studio.

28
Occorrente
  • Libro di anatomia patologica
  • Appunti di lezione
38

Seguire le lezioni

Innanzitutto, il primo passo fondamentale per arrivare preparati di fronte al professore, valido anche per qualsiasi altro esame, è seguire il corso e prestare attenzione a lezione. Quindi prendi appunti, con il metodo a te più consono, rappresenteranno quello che tu hai compreso a lezione. Se possibile registra le lezioni. Dopo ogni lezione puoi trascrivere le registrazioni, gli appunti ti aiuteranno in questo compito. Oppure, con costanza, puoi rivedere dal libro, gli argomenti affrontati a lezione. In questo modo avrai già ascoltato o rivisto le lezioni ben due volte.

48

Conoscere le basi

Non bisogna sottovalutare le basi da avere per affrontare questo esame. È indispensabile avere ottime conoscenze riguardanti la patologia generale, un esame del secondo anno, che fa da introduzione alla patologia sistemica degli organi; solide conoscenze di anatomia, sarà utile riprendere il libro, così da poter riguardare qualcosa se dovessi avere qualche dubbio. Aver compreso i concetti fondamentali è di assoluta importanza, per avere un buon linguaggio di base e non imparare a memoria tutta la terminologia che caratterizza questa materia.

Continua la lettura
58

Fare degli schemi

Se hai difficoltà a memorizzare i termini e le descrizioni, prova a fare degli schemi. Creare una mappa, ideata da te, sulla base degli appunti e del libro, ti permetterà di rielaborare i concetti in modo personale, memorizzandoli così più facilmente. Utilizza frecce per collegare i concetti e metti in evidenza, scrivendoli in grassetto con colori più accessi, i termini più difficili da memorizzare. Se riesci aggiungi anche dei disegni, ti aiuteranno a ricordare, senza dover rileggere le parti scritte. Questi schemi potrai farli già durante il corso o al termine delle lezioni, come prima fase di studio.

68

Ripetere

Dopo tutto questo lavoro passa alla ripetizione, questa fase è essenziale per acquisire sicurezza sugli argomenti che dovrai esporre. All'inizio dovrai tenere sotto mano gli appunti, il libro e gli schemi. Ancora meglio se disponi di un atlante di anatomia microscopica: i colori ti aiuteranno a fissare i concetti. Inizialmente, leggi un singolo paragrafo dal libro e l'argomento corrispondente sugli appunti o viceversa; e cerca di ripetere ciò che hai appena letto. Non leggere capitoli troppo lunghi e procedi con calma. Esegui questa fase per tutte le volte che lo ritieni necessario, ricominciando dall'inizio. Dopodiché sforzati di spiegare il paragrafo guardando solo gli schemi e i disegni. Ad un certo punto, dovrai essere in grado di esporre gli argomenti senza alcun supporto.

78

Conoscere le domande

Sapere cosa ti verrà chiesto sarà un importante aiuto, soprattutto nell'ultima fase di ripetizione. Infatti, lo studio della materia non dovrà solo essere finalizzato all'esame, ma bensì ad acquisire conoscenze. Quindi se puoi assisti a qualche esame o chiedi il tipo di domande fatte all'esame. Così quando dovrai affrontare la ripetizione di tutti gli argomenti potrai farlo grazie alle domande stesse, che ti potranno essere fatte all'esame. Ti eviterà di andare in panico di fronte a una domanda che non conosci.
I professori non pretenderanno una conoscenza da specializzazione. Al momento dell'esame, ti verranno chieste le nomenclature e le definizioni, ma principalmente sarà valutata la tua capacità di capire i meccanismi alla base del processo patologico.

88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Non rimandare l'esame: imponiti l'appello in cui farlo e preparalo per quella data
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come superare l'esame di diritto commerciale

L'esame di diritto commerciale è da sempre croce e delizia per i tanti studenti che studiano alla facoltà di legge così come per gli studenti di economia per i quali questo esame rappresenta in molti casi uno scoglio insormontabile a causa della sua...
Università e Master

Come superare l'esame di fondamenti di informatica

L'università ci permette di ambire ad un futuro migliore in diversi ambiti. Ogni corso di laurea ci offre la possibilità di accedere al mondo del lavoro con una serie di competenze aggiuntive. Esse vanno ad integrarsi con quelle fornite dal percorso...
Università e Master

Come superare un esame di storia contemporanea

È risaputo che i diversi esami da sostenere all'università sono costituiti da una quantità di studio enorme, nonché dalla continua ricerca di informazioni e da appunti da tenere sempre in ordine. Fra questi si annoverano gli esami di storia contemporanea,...
Università e Master

Come superare l'esame di matematica 2

L'Università, si sa, spesso è molto difficile e dispendiosa sia in termini di tempo che di energie; esistono poi facoltà più ardue di altre, così come esistono degli esami che rappresentano i grossi colossi del proprio corso di laurea, che quasi...
Università e Master

Come superare l'esame di econometria

L'esame di econometria richiede una buona preparazione di base sia matematica, fisica e nozionistica. In particolare l'econometria è la scienza della misura dei fenomeni economici. La materia in oggetto fa parte di quelle presenti nella facoltà di economia....
Università e Master

Come superare l'esame di diritto privato

Affrontare un esame universitario è sempre una fonte di grande stress per ogni studente. La bella notizia è che, organizzando il metodo di studio nel migliore dei modi, l'impresa può essere meno faticosa di quella che sembra! All'interno di questa...
Università e Master

Metodi di studio per superare l'esame di algebra

L'esame di algebra rappresenta indubbiamente uno degli scogli più ardui e impegnativi che uno studente universitario, che frequenta facoltà basate sulla matematica, quale ingegneria, è costretto ad affrontare durante il primo anno. Non si tratta decisamente...
Università e Master

Come Superare Brillantemente Un Esame Universitario Di Giurisprudenza

Qualunque studente universitario è consapevole del fatto che superare un esame non è mai cosa semplice. In una facoltà come giurisprudenza poi, dove la mole di studio soprattutto mnemonico è particolarmente elevata, possedere un buon metodo risulta...