Come superare l'esame di patologia clinica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La patologia clinica (o medicina di laboratorio) rappresenta un esame che richiede la conoscenza molto approfondita della disciplina universitaria patologia generale: infatti, si tratta di due materie accademiche strettamente correlate ed interdipendenti. L'esame di patologia clinica è piuttosto complesso e richiede l'avvenuta assimilazione dei concetti di: biochimica; biologia molecolare; biologia cellulare; anatomia; fisiologia; istologia; biofisica. Ecco come superare l'esame di medicina di laboratorio!!!

25

Prelievo dei campioni

Secondo la propria specializzazione e le patologie manifestate dal paziente, il medico deve fornire al patologo clinico dei campioni di tessuto, escrezioni, sangue ed ulteriori liquidi (che quest'ultimo dovrà far esaminare in laboratorio). L'esame universitario consiste di svariate parti e, precisamente, c'è bisogno che lo studente, studi le modalità e le cautele da adottare durante il prelievo dei campioni biologici (comprese quelle di conservazione e di trattamento degli stessi); approfondisca tutte le ipotesi derivanti da una sbagliata conservazione; acquisisca tutti i parametri necessari per valutare la portata di ciascun risultato.

35

Caratteristiche dell'esame emocromocitometrico

Inoltre, è necessario conoscere bene le caratteristiche dell'esame emocromocitometrico (finalizzato alla valutazione del volume corpuscolare medio del globulo rosso e dei valori di emoglobina nel sangue) e delle urine: i concetti essenziali da sapere sono i lipidi, le lipoproteine, le proteine, gli oligoelementi, gli ormoni, i principi generali di immunopatologia e immunologia, la biliburina (prodotto del catabolismo dell'emoglobina) e gli enzimi (catalizzatori dei sistemi biologici).

Continua la lettura
45

Studio del meccanismo di metabolizzazione dei carboidrati

Fondamentale è anche lo studio del meccanismo di metabolizzazione dei carboidrati (che richiede la conoscenza dei concetti di diabetologia ed insulina), dei marcatori tumorali (molto importante è l'esame di oncologia e delle sostanze rinvenibili nel sangue, nelle urine e nei tessuti i cui valori aumentano in presenza di neoplasie), della diagnostica enzimatica (analisi biochimiche cliniche), della emocoagulazione (insieme di reazioni biochimiche e cellulari che impediscono la perdita di sangue).

55

Enunciazione dei valori

Successivamente, dovrete enunciare i valori di HDL (Higt Density Lipoprotein), LDL (Low Density Lipoprotein), VES (Velocità di Eritrosedimentazione) e trigliceridi. Infine, sarà necessario specificare diversi elementi, ovvero: il marcatore in caso d'infarto del miocardio; il livello di renina (collegandovi al concetto di iperpotassemia ed ipertensione), il livello di dosaggio di sideremia (quantitativo di ferro nel sangue) E i valori di gonadotropina corionica (ormone della gravidanza).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come preparare un esame universitario di Patologia

Preparare un esame universitario può non essere facile; ancora di più se si è iscritti a una facoltà scientifica come Medicina, dove si possono trovare esami come Patologia. Questa materia si occupa sostanzialmente dello studio delle malattie ed è...
Università e Master

Come superare l'esame di anatomia patologica

Ogni corso di laurea ha il suo ostico esame, ossia quello che sembra impossibile da superare. Per gli studenti di medicina e chirurgia tale scoglio, è sicuramente rappresentato dall'esame di anatomia patologica, a causa dei numerosi termini di difficile...
Università e Master

Come superare l'esame di radiodiagnostica

L'esame di radiodiagnostica è uno degli scogli con cui lo studente di medicina deve confrontarsi una volta raggiunto il quinto anno. Sicuramente non può essere considerato tra le prove più difficili del corso di laurea in Medicina e Chirurgia, ma può...
Università e Master

Come superare l'esame di oftalmologia

Se frequenti gli ultimi anni della facoltà di Medicina e Chirurgia, sicuramente ti imbatterai presto nell'esame di Oftalmologia. Si tratta di un esame piuttosto specialistico rispetto agli altri di clinica in quanto l'occhio, a differenza degli altri...
Università e Master

Come superare l'esame di economia monetaria

L'economia monetaria rappresenta per molti studenti una vero e proprio ostacolo duro da superare. In realtà, si tratta di una materia come le altre, quello che importa è non farsi influenzare dai pregiudizi che circolano in ambiente universitario e...
Università e Master

Come superare l'esame di biologia molecolare

Gli esami sono sempre un pensiero per gli studenti universitari. Tuttavia alcuni esami si affrontano con serenità, mentre altri richiedono molta concentrazione ed una notevole organizzazione per riuscire ad assimilare al meglio le nozioni fondamentali...
Università e Master

Come superare l'esame di anestesia e rianimazione

L'esame di anestesia e rianimazione costituisce un passaggio molto importante per una laurea nel settore medico. Non si tratta di un ostacolo estremamente complicato da superare. Dunque è possibile affrontarlo senza troppe preoccupazioni. Bisogna comunque...
Università e Master

Come superare l'esame di genetica medica

L'esame di genetica medica è molto complesso; tuttavia è fondamentale che gli studenti apprendano gli elementi di base per affrontare la loro futura professione. Leggete questa semplice guida in cui saranno illustrati diversi metodi su come come superare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.