Come superare l'esame di microeconomia

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

La Microeconomia è una branca dell'economia che si interessa di studiare il comportamento degli individui e delle piccole organizzazioni. Di solito essa si applica per i mercati dove beni o servizi sono acquistati e venduti, ed esamina come le decisioni influiscono sulla domanda e l'offerta di beni e servizi, per determinare poi i prezzi, e come questi ultimi a loro volta, influenzano il quantitativo fornito e la quantità domandata di beni e servizi. Se si deve affrontare tale materia all'Università, questa guida su come superare l'esame di Microeconomia potrà essere sicuramente d'aiuto.

24

La Microeconomia comprende l'analisi dei processi decisionali eseguiti dai vari soggetti economici, occupandosi con attenzione di qualunque decisione e comportamento appartenente ad ogni singolo soggetto economico, e della sua naturale interazione sui singoli mercati. Per potersi preparare correttamente ad un esame del genere e riuscire a superarlo con successo, è necessario innanzitutto riprendere un manuale di matematica e ripassare le funzioni, le derivate e le equazioni. Dopo aver ripetuto questi elementi basilari, si potrà affrontare con più sicurezza lo studio di questa affascinante materia.

34

Oltre ad un ripasso generale di matematica, per l'esame di Microeconomia è necessario esercitarsi attentamente anche nella corretta rappresentazione dei grafici. Questi ultimi infatti sono molto utilizzati in economia, e si dividono in due tipologie: quelli ad una variabile, molto semplici ed intuitivi, ed i grafici a due variabili, realizzabili attraverso il sistema delle coordinate. I grafici ad una variabile più usati sono quelli a torta e l'istogramma. Esercitandosi a realizzare grafici utilizzando gruppi di dati assegnati dal docente, può far maturare una maggiore sicurezza della materia che si sta andando ad affrontare.

Continua la lettura
44

Infine bisogna analizzare approfonditamente la relazione tra la domanda e l'offerta, la quale è alla base di tutto il sistema economico, ricordando ogni sua applicazione sul mercato di riferimento. La concorrenza può essere perfetta o non perfetta, mentre i mercati possono essere o non essere in situazioni di equilibrio, dato che possono avvenire improvvisi cambi di offerta e domanda. Inoltre, l'elasticità della domanda è determinata dalla distinzione dei beni di necessità dai beni di lusso, nonché dalla disponibilità di buoni sostituti, dalla definizione di mercato e dall'orizzonte temporale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Appunti di economia politica

L'economia politica rappresenta quella scienza che si occupa di studiare il funzionamento dei sistemi economici. Già nell'antichità e nel Medioevo si sono sviluppate le prime riflessioni in merito a questo argomento. Tuttavia soltanto in epoca rinascimentale,...
Università e Master

Come prepararsi all'esame di economia politica

Il periodo di esami è sempre un periodo molto difficile per ogni studente, soggetto a stress continuo e a lunghe ore di studio forzato che potrebbero far perdere la concentrazione a causa della stanchezza. Trovare un medoto per affrontare certe materie...
Superiori

Appunti di economia aziendale: le curve di indifferenza

L'Economia Aziendale è un ramo dell'economia che studia tutto quello che è collegato alle gestioni aziendali, in tutte le fasi che le compongono: questo studio è fondamentale, poiché avviene sotto una prospettiva sia qualitativa che quantitativa.L'Economia...
Università e Master

I concetti base di macroeconomia

La macroeconomia è un ramo dell'economia politica che studia l'individuazione dei valori di equilibrio dei grandi aggregati (a differenza della microeconomia che si concentra sugli operatori come singoli) come il reddito nazionale o a livello più generale...
Superiori

Come disegnare le curve di indifferenza

La curva di indifferenza, in microeconomia è la rappresentazione sul piano cartesiano delle scelte di consumo che garantiscono al consumatore la medesima utilità, per essere più specifici lo stesso livello di utilità. Gli studiosi ritengono che...
Università e Master

Come prepararsi all'esame di Scienza delle Finanze

Le materie presenti per conseguire la laurea, riguardano vari argomenti; nel dottorato infatti, sono molteplici i campi in cui bisogna studiare: da lettere alle lingue straniere, da arte ad economia e commercio, fino ad arrivare a giurisprudenza e a scienza...
Superiori

Appunti di economia politica: il mercato

Il primo contatto con l'economia politica, specialmente nel caso in cui si provenga da studi liceali, potrebbe apparire traumatico e difficoltoso. Un metodo ottimo per famigliarizzare con la nuova materia, è sicuramente quello di comprendere le parole...
Superiori

Economia: beni e bisogni economici

L'etimologia del termine economia, che deriva dalla lingua greca, è formata dall'unione del termine οίκος (casa), e νομος (norma). L'economia, infatti, rappresenta la scienza che analizza lo studio economico degli equilibri collettivi ed individuali,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.