Come superare l'esame di microbiologia e virologia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quello del medico è certamente uno dei mestieri più difficili e richiede molta professionalità e conoscenze, oltre ad un lungo percorso di preparazione che comprende, tra gli altri, anche lo studio di discipline come la microbiologia e la virologia: un impegno che richiede una grande capacità e, soprattutto un enorme sforzo, sia sul piano fisico che mentale. Ecco perché abbiamo pensato di redigere questa guida: hai in programma di preparare l’esame di microbiologia e virologia e cerchi qualche consiglio per superare con successo questa prova? Nella guida troverai alcuni consigli per raggiungere il tuo obiettivo.

27

Occorrente

  • Microbiologia medica di Ernest Jawetz, Joseph L. Melnick, Edward A. Adelberg - Piccin-Nuova Libraria
  • Principi di microbiologia medica di Michele La Placa - Edises
  • Introduzione alla virologia moderna. Con Contenuto digitale (fornito elettronicamente) di Nigel J. Dimmock, Andrew J. Easton, Keith N. Leppard - CEA
  • Principi di virologia medica. Con Contenuto digitale (fornito elettronicamente) CEA
37

Come si classificano i microbi

Sostanzialmente i microbi possono essere classificati in quattro gruppi: virus, batteri (anche rickettsie e clamidie), funghi e parassiti. I virus sono i microbi più piccoli e richiedono sempre la presenza di una cellula ospite per potersi replicare. I batteri, invece, sono procarioti con parete complessa e si distinguono principalmente in Gram positivi e Gram negativi; i funghi sono eucarioti presenti in forma unicellulare (Ad esempio lieviti o filamentosa, come le muffe, oppure in ambedue le strutture insieme. I parassiti sono protozoi, elementi con ciclo vitale complesso ospitati dall'uomo o in forma definitiva o accidentale.

47

Come memorizzare le varie tipologie

Un metodo per studiarli efficacemente è quello di comprendere le malattie che essi provocano ricordando, però, che la causa di un patologia può essere ricercata nell'azione congiunta di più microrganismi (di conseguenza, in alcuni casi, ricondurre tutto ad uno solo di essi potrebbe rivelarsi fuorviante). Sarà molto utile, per cominciare, organizzare lo studio in tabelle, registrando per ogni microbo le caratteristiche biologiche (dimensione, Gram + o Gram -, sporificazione, capsula, antigeni e tossine), l’epidemiologia e la modalità di colonizzazione dell’organismo umano, la diagnosi (esami strumentali, sierologici, colorazioni e colture), il trattamento e la prevenzione dell’infezione.

Continua la lettura
57

Come si raggruppano le patologie

Sarà buona norma schematizzare alcuni tipi di patologie, associandole ai patogeni più comuni (come, ad esempio, le meningiti, le polmoniti, diarree, malattie genito-urinarie, infezioni della cute, setticemie, ecc.) e organizzando lo schema attraverso la suddivisione in quattro classi. Riguardo ai parassiti sarà particolarmente importante memorizzare il ciclo vitale per risalire alle modalità di contagio umano. Prima di calarsi nell'analisi dei singoli microrganismi sarà, inoltre, consigliabile comprendere i meccanismi di base della risposta immunitaria umana, anche tramite un rapido ripasso complessivo (una conoscenza di base sarà, in questo caso, sufficiente). Come avrete sicuramente capito, comprendere e studiare la microbiologia e la virologia non è così semplice e richiede molto tempo e pazienza per poter riuscire ad apprendere velocemente tutto ciò che è necessario sapere per superare l'esame. Nonostante questo, però, potete star certi che attraverso uno studio programmatico preciso e ben strutturato, lo studio di questi argomenti così ostici si rivelerà ben più scorrevole di quanto immaginiate.

67

Per concludere

Per poter ottimizzare i tempi di studio e assicurarsi la riuscita dell'apprendimento, è fondamentale focalizzarsi sui punti centrali di interesse. Dopo una prima lettura dei manuali, che consenta di avere ben presente il quadro generale, sarà possibile individuare gli snodi centrali del tema, ponendoli come base della schematizzazione che ci si accinge a fare. In secondo luogo, una volta chiariti questi punti, sarà possibile dettagliarli maggiormente all'interno dei propri schemi, collegandoli alle loro caratteristiche principali e alle derivazioni conseguenti. Ciò fatto potrà considerarsi sciolto il problema concernente la parte più mnemonica di questo studio e ci si potrà concentrare, altresì, invece, su quella deduttiva. Da questo momento in poi si potrà, infatti sfruttare gli elementi ormai schematizzati per creare tutte le combinazioni possibili e tentare in questo modo di imparare le patologie derivanti non attraverso un criterio mnemonico (faticoso e facilmente dimenticabile) ma attraverso un criterio logico.
Attraverso questi consigli e avvalendovi delle risorse da noi indicate, lo studio della microbiologia e della virologia, apparentemente così complessi, potranno risultare per tutti di più facile fruizione permettendo così di giungere in seduta d'esame con un minore carico di ansia e una maggiore preparazione.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come superare l'esame di biologia molecolare

Gli esami sono sempre un pensiero per gli studenti universitari. Tuttavia alcuni esami si affrontano con serenità, mentre altri richiedono molta concentrazione ed una notevole organizzazione per riuscire ad assimilare al meglio le nozioni fondamentali...
Università e Master

Come superare l'esame di malattie infettive

Lo studio della medicina è un percorso estremamente impegnativo, che va affrontato con grande consapevolezza, tenacia, volontà e anche con tanta dedizione. Tuttavia alcuni esami sono molto difficili da superare. Uno tra tanti potrebbe essere quello...
Università e Master

Come superare l'esame di chirurgia generale

Studiare medicina e chirurgia rappresenta, senza ombra di dubbio, qualcosa di molto difficile. Per raggiugere il traguardo finale, occorre dedicarsi a questi studi, con buona dose di pazienza e di dedizione. Tuttavia, una prerogativa che non può mancare...
Università e Master

Come superare l'esame di diritto commerciale

L'esame di diritto commerciale è da sempre croce e delizia per i tanti studenti che studiano alla facoltà di legge così come per gli studenti di economia per i quali questo esame rappresenta in molti casi uno scoglio insormontabile a causa della sua...
Università e Master

Come superare l'esame di anatomia umana

Chi ha intrapreso un corso di laurea di Medicina e Chirurgia sa bene che uno degli esami più ostici da superare è certamente quello di Anatomia Umana. Gli studenti universitari che si trovano alle prese con un'interminabile pila di libri da leggere...
Università e Master

Come superare l'esame di neurologia

L'esame di neurologia, come qualunque altro esame di medicina e che riguarda il complicato ma affascinante corpo umano, è un esame molto delicato, per il quale dobbiamo essere molto preparati, anche nei piccoli particolari. Occorre studiare alla perfezione...
Università e Master

Come superare l'esame di fondamenti di informatica

L'università ci permette di ambire ad un futuro migliore in diversi ambiti. Ogni corso di laurea ci offre la possibilità di accedere al mondo del lavoro con una serie di competenze aggiuntive. Esse vanno ad integrarsi con quelle fornite dal percorso...
Università e Master

Come superare l'esame di matematica 2

L'Università, si sa, spesso è molto difficile e dispendiosa sia in termini di tempo che di energie; esistono poi facoltà più ardue di altre, così come esistono degli esami che rappresentano i grossi colossi del proprio corso di laurea, che quasi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.