Come superare l'esame di fondamenti di informatica

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Un corso di laurea che al giorno oggi offre numeroso sbocchi sul mondo del lavoro è la laurea in scienze informatiche. Infatti sapere utilizzare bene un computer, o ancora meglio, saperlo programmare o creare dei contenuti web accattivanti e frequentemente visitati è uno dei requisiti base richiesti nei curriculum di quasi qualsiasi tipo di lavoro. Perciò, se siete indecisi su quale facoltà scegliere, tenete conto che anche se questo tipo di laurea non vi offrirà un lavoro immediato nel ramo informatico, vi aiuterà comunque ad essere assunti in molte altre tipologie di posti di lavoro. Per questo motivo tenete questo tipo di laurea in buona considerazione. Ma come fare a superare gli esami più difficili? Se siete iscritti a tale facoltà e volete sapere come superare l'esame di fondamenti di informatica, allora leggete attentamente questa mia guida.

24

L'esame di fondamenti di informatica è uno degli esami più complessi del corso di laurea in informatica e di altri corsi a questo affini (come ad esempio quello di ingegneria). Il primo consiglio che si può dare prima di affrontare lo studio di questo esame è, sicuramente, quello di seguire con costanza le lezioni impartite dal docente. Le lezioni hanno infatti l'obiettivo di far acquisire allo studente le tecniche fondamentali della programmazione, attraverso il linguaggio di programmazione Java e altri programmi ad esso collegato. Solo seguendo con attenzione le spiegazioni del docente si può poi pensare di sostenere con tranquillità l'esame.

34

Inoltre è necessario contattare il docente per vedere se ci sono dei prerequesiti richiesti per lo studio di questa materia, infatti alcuni professori consigliano, ad esempio, di sostenere prima l'esame di matematica per avere delle nozioni base di insiemistica, utili per la comprensione di alcuni processi in Java. Generalmente questo tipo di esame viene diviso in due parti: una prima parte in cui vengono fornite agli studenti le prime nozioni della programmazione Java e per cui, generalmente, si fa un esonero scritto. Consiglio sempre di effettuare l'esonero, sia perché superandolo si evita di portare tutto il programma all'esame orale, sia per valutare la propria preparazione in quel momento.

Continua la lettura
44

Infine, se non vi sentite abbastanza sicuri, non date l'esame al primo appello ma aspettate di essere pronti. Seguite gli esami sostenuti da altri vostri colleghi per cercare di capire quali sono le domande su cui il docente e gli assistenti si concentrano maggiormente e quali argomenti ritengono più importanti e solo dopo potete dedicarvi allo studio della materia con consapevolezza e con la tranquillità necessaria per superare l'esame. Potrete osservare il primo appello per vedere come si comportano i vostri colleghi, prepararvi adeguatamente sulle domande più gettonate e approfondire i concetti più importanti è più attuali, perché spesso le domande del docente si fermano soprattutto sugli ultimi aggiornamenti della materia, che come risaputo, è una materia in continua evoluzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

10 motivi per scegliere la facoltà di informatica

L'informatica o informazione automatica non è una materia di recente studio, in quanto esisteva già a partire dagli anni Cinquanta con la progettazione dei primi computer Macintosh. Negli ultimi decenni, la tecnologia ha fatto davvero passi da gigante...
Università e Master

Come cercare il materiale per la tesi di laurea

Prima o poi capita a tutti coloro che affrontano il percorso universitario di doversi cimentare con la tesi di laurea. L'esame culminante della carriera universitaria può benissimo essere considerato come l'esame più importante tra tutti quelli mai...
Superiori

Come allenarsi per le Olimpiadi di Informatica

Le Olimpiadi di Informatica sono una competizione nazionale ed internazionale. Vi prendono parte ragazzi talentuosi nella programmazione, ed iscritti ad istituti secondari. Dal 2000, l'Italia partecipa con una propria squadra alla versione internazionale...
Università e Master

Come sostenere un esame orale

Ogni studente, nel corso della propria vita scolastica, si trova ad affrontare una serie di prove che concludono un ciclo di studi, come nel caso dell'esame di terza media o dell'esame di maturità, oppure un corso dedicato ad uno specifico argomento,...
Università e Master

Come prepararsi per l'esame di Anatomia Umana

Tra i corsi di studio universitari più impegnativi in assoluto, figura quello di Medicina e Chirurgia. Per questo corso di laurea bisogna affrontare diversi esami, più o meno difficoltosi per materia e volume delle nozioni da ricordare. Un esame piuttosto...
Lingue

Consigli per imparare il portoghese

Se si vuole imparare una nuova lingua è opportuno scegliere quella che si parla in parecchi stati del mondo. In questo modo essa diventa importante sia per viaggiare liberamente che per trovare un lavoro. Il portoghese è una lingua che viene appresa...
Lingue

Appunti di tedesco giuridico

Il tedesco è una lingua ostica, molto diversa dall'italiano. Basti pensare alla durezza della pronuncia, in evidente contrasto con la dolcezza della nostra lingua. Applicarlo al sistema giuridico tedesco rende il nostro lavoro di comprensione ancora...
Superiori

Filosofia: il pensiero di Blaise Pascal

Blaise Pascal è una fra le figure non solo filosofiche, ma anche scientifiche più influenti del suo tempo (diciassettesimo secolo). Molto importante è il suo pensiero, basato principalmente sul suo percorso di fede religiosa, il Giansenismo, che riusciva...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.