Come superare l'esame di fondamenti di informatica

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Un corso di laurea che al giorno oggi offre numeroso sbocchi sul mondo del lavoro è la laurea in scienze informatiche. Infatti sapere utilizzare bene un computer, o ancora meglio, saperlo programmare o creare dei contenuti web accattivanti e frequentemente visitati è uno dei requisiti base richiesti nei curriculum di quasi qualsiasi tipo di lavoro. Perciò, se siete indecisi su quale facoltà scegliere, tenete conto che anche se questo tipo di laurea non vi offrirà un lavoro immediato nel ramo informatico, vi aiuterà comunque ad essere assunti in molte altre tipologie di posti di lavoro. Per questo motivo tenete questo tipo di laurea in buona considerazione. Ma come fare a superare gli esami più difficili? Se siete iscritti a tale facoltà e volete sapere come superare l'esame di fondamenti di informatica, allora leggete attentamente questa mia guida.

24

L'esame di fondamenti di informatica è uno degli esami più complessi del corso di laurea in informatica e di altri corsi a questo affini (come ad esempio quello di ingegneria). Il primo consiglio che si può dare prima di affrontare lo studio di questo esame è, sicuramente, quello di seguire con costanza le lezioni impartite dal docente. Le lezioni hanno infatti l'obiettivo di far acquisire allo studente le tecniche fondamentali della programmazione, attraverso il linguaggio di programmazione Java e altri programmi ad esso collegato. Solo seguendo con attenzione le spiegazioni del docente si può poi pensare di sostenere con tranquillità l'esame.

34

Inoltre è necessario contattare il docente per vedere se ci sono dei prerequesiti richiesti per lo studio di questa materia, infatti alcuni professori consigliano, ad esempio, di sostenere prima l'esame di matematica per avere delle nozioni base di insiemistica, utili per la comprensione di alcuni processi in Java. Generalmente questo tipo di esame viene diviso in due parti: una prima parte in cui vengono fornite agli studenti le prime nozioni della programmazione Java e per cui, generalmente, si fa un esonero scritto. Consiglio sempre di effettuare l'esonero, sia perché superandolo si evita di portare tutto il programma all'esame orale, sia per valutare la propria preparazione in quel momento.

Continua la lettura
44

Infine, se non vi sentite abbastanza sicuri, non date l'esame al primo appello ma aspettate di essere pronti. Seguite gli esami sostenuti da altri vostri colleghi per cercare di capire quali sono le domande su cui il docente e gli assistenti si concentrano maggiormente e quali argomenti ritengono più importanti e solo dopo potete dedicarvi allo studio della materia con consapevolezza e con la tranquillità necessaria per superare l'esame. Potrete osservare il primo appello per vedere come si comportano i vostri colleghi, prepararvi adeguatamente sulle domande più gettonate e approfondire i concetti più importanti è più attuali, perché spesso le domande del docente si fermano soprattutto sugli ultimi aggiornamenti della materia, che come risaputo, è una materia in continua evoluzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come superare l'esame di anatomia patologica

Ogni corso di laurea ha il suo ostico esame, ossia quello che sembra impossibile da superare. Per gli studenti di medicina e chirurgia tale scoglio, è sicuramente rappresentato dall'esame di anatomia patologica, a causa dei numerosi termini di difficile...
Università e Master

Come superare l'esame di biologia molecolare

Gli esami sono sempre un pensiero per gli studenti universitari. Tuttavia alcuni esami si affrontano con serenità, mentre altri richiedono molta concentrazione ed una notevole organizzazione per riuscire ad assimilare al meglio le nozioni fondamentali...
Università e Master

Come superare l'esame di radioterapia

A seguito di specifiche diagnosi riguardanti malattie oncologiche, si opta per diverse forme di terapia atte a debellare questo tipo di patologie molto pericolose. La chemioterapia è un'arma davvero potente ma al tempo stesso piuttosto aggressiva. In...
Università e Master

Come superare l'esame di malattie infettive

Lo studio della medicina è un percorso estremamente impegnativo, che va affrontato con grande consapevolezza, tenacia, volontà e anche con tanta dedizione. Tuttavia alcuni esami sono molto difficili da superare. Uno tra tanti potrebbe essere quello...
Università e Master

Come superare l'esame di medicina dello sport

Un esame è pur sempre un esame ed affrontarlo non è sempre una cosa facile prepararsi a dovere può aiutare sensibilmente ma i consigli in merito possono essere solo generici e non trovare il medesimo riscontro in ogni persona. L'esame di medicina dello...
Università e Master

Come superare l'esame di chirurgia generale

Studiare medicina e chirurgia rappresenta, senza ombra di dubbio, qualcosa di molto difficile. Per raggiugere il traguardo finale, occorre dedicarsi a questi studi, con buona dose di pazienza e di dedizione. Tuttavia, una prerogativa che non può mancare...
Università e Master

Come superare l'esame di diritto commerciale

L'esame di diritto commerciale è da sempre croce e delizia per i tanti studenti che studiano alla facoltà di legge così come per gli studenti di economia per i quali questo esame rappresenta in molti casi uno scoglio insormontabile a causa della sua...
Università e Master

Come superare l'esame di radiodiagnostica

L'esame di radiodiagnostica è uno degli scogli con cui lo studente di medicina deve confrontarsi una volta raggiunto il quinto anno. Sicuramente non può essere considerato tra le prove più difficili del corso di laurea in Medicina e Chirurgia, ma può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.