Come superare il test di ingresso a medicina, odontoiatria e professioni sanitarie

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ogni anno migliaia di studenti, terminata la scuola superiore, si ritrovano a scegliere il loro percorso di studi futuri, secondo le loro inclinazioni, aspettative e sogni. Alcune università però sono a numero chiuso. Dato l' elevato numero di iscritti e i pochi posti disponibili, prevedono per l' iscrizione alle proprie facoltà dei test di ingresso al fine di scemare i canditati. Solo gli studenti più meritevoli, superata tale prova preselettiva, potranno accedere poi all' università.
In questa guida daremo alcuni consigli su come superare il test di ingresso a medicina, odontoiatria e professioni sanitarie.

25

Occorrente

  • Libri teorici
  • Simulazione on line
35

Prima di iniziare a studiare per il test, tenete ben presente e siate sicuri quale vogliate che sia la vostra professione futura. Medicina e professioni sanitarie in genere, richiedono una vera e propria vocazione ed essendo un percorso di studi impegnativi, è bene averne la certezza. Assodato ciò, occorre studiare tanto. Il test di ingresso prevede una serie di domande che spaziano dalla cultura generale a quelle più specifiche. In tutte le librerie potete trovare degli appositi manuali sia teorici che pratici dai quali studiare ed esercitarsi.

45

Le materie oggetto dei test di ingresso sono pubblicati con apposito bando dal MIUR (Ministero dell' Istruzione). È bene consultarlo perché sono pubblicate sia la data ufficiale sia le materie oggetto del test. Sapendo la data dello svolgimento, stilate un programma di studio, che prevede, dopo lo studio teorico, almeno due settimame di esercitazioni. Iniziate con uno studio approfondito delle materie in cui sentite di avere delle lacune, approfondendo poi quelle in cui avete già una buona conoscenza di base. Il poco tempo a disposizione potrebbe spaventare, ma se quello di entrare in una di queste facoltà è il vostro obiettivo primario, vale la pena tentare il tutto per tutto.

Continua la lettura
55

I test di ingresso prevedono 60 quesiti da svolgere in 100 minuti. Essi sono a risposta multipla, quindi occorrerà annerire solo la casella contente la risposta giusta. Le materie su cui è incentrato il test sono prettamente scientifiche: chimica, fisica, matematica, biologia, oltre a logica e cultura generale. On line ci sono numerosi programmi per la simulazione dei test. In tal modo potrete esercitarvi anche tenendo conto del fattore tempo. Il giorno del test è importante prima di tutto non farsi prendere dall' agitazione, e poi occorre leggere bene le domande e le risposte proposte. Talvolta alcune parole possono sembrare similari inducendo così a generare confusione e rispondere in maniera errata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come prepararsi al meglio per il test di ammissione di medicina e chirurgia

Sempre più giovani, una volta concluso il percorso scolastico, decidono di iscriversi alla facoltà di medicina e chirurgia. Questa facoltà, così come tutte quelle che riguardano le professioni sanitarie, è a numero chiuso, pertanto si potrà accedere...
Università e Master

Come passare il test di medicina

Ogni anno, riuscire ad entrare all'interno di una facoltà a numero chiuso, diventa un'impresa sempre più ardua. Il test d'ingresso per la facoltà di medicina è uno dei più impegnativi per la necessità di una preparazione adeguata ed approfondita....
Università e Master

Università: come scegliere l'Ateneo migliore

Siamo ormai agli sgoccioli con gli esami di Maturità, e per molti studenti è giunto il momento di valutare bene quale università e quale facoltà scegliere per il proprio futuro. C'è chi ci pensa da mesi e ha già le idee chiare, chi ha tentato il...
Università e Master

Appunti di anatomia : sistema urinario

L'anatomia è una branca della medicina molto affascinante ma allo stesso tempo molto complessa. Il suo studio è fondamentale nelle facoltà mediche, biomediche o anche le semplici professioni sanitarie. Tra gli apparati più semplici, ma non di minore...
Università e Master

Appunti di legislazione sanitaria

La legislazione sanitaria si sviluppò in tempi molto antichi. Senza alcuna pretesa di esaustività, tenteremo di ripercorrere, in questi "appunti", l'evoluzione della normativa, fornendo le necessarie esplicazioni delle leggi più rilevanti. Dopo l'Unità...
Università e Master

I 5 siti dove trovare i migliori corsi formativi online

Non tutti hanno avuto modo di avere una formazione, di conseguenza non è che passata l'età non si possa più fare. Oggi tutti possono recuperare gli anni persi a scuola o il non aver mai potuto frequentare a causa di diversi motivi. La formazione on...
Università e Master

Come superare l'esame di igiene e medicina preventiva

L'esame di igiene e medicina preventiva richiede anche la conoscenza di nozioni di epidemiologia, di prevenzione delle malattie, di medicina del lavoro, di diritto amministrativo e soprattutto implica lo studio della vigente normativa sanitaria. Come...
Università e Master

Come iscriversi all'università di Londra

Il sogno nel cassetto di molti studenti è, quasi certamente, quello di studiare in un’università londinese. Un esempio corretto e condivisibile, poiché l'esperienza di studiare all'estero permette di ampliare i propri orizzonti culturali in un'ottica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.