Come superare il primo anno di Università

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il primo anno di Università è il più difficile in assoluto, un nuovo ambiente, nuovi amici, nuove regole di studio e di apprendimento. I professori non sono più quelli delle superiori, il rapporto è diverso, distaccato, superficiale, legato esclusivamente ai fini didattici. Il 50% degli studenti che abbandonano lo fanno sicuramente il primo anno, perché riescono immediatamente a capire se l’università è un luogo che fa per loro oppure no. Vediamo insieme in questa breve guida come stringere i denti per superare bene il primo anno di università.

26

Occorrente

  • Guida dello studente, buona volontà.
36

Prima regola, farvi delle conoscenze
Iniziate a frequentare tutti i corsi del semestre relativi agli esami che dovete affrontare, fate amicizia con i vostri amici studenti e partecipate ai gruppi di studio che sono delle occasioni in cui potete scambiarvi idee e consigli. Cercate di frequentare anche studenti che sono al secondo anno, loro sono degli amici preziosi, perché hanno già dato i vostri esami, quindi vi sapranno indicare la stessa strada, vi daranno informazioni sul carattere di un professore agli appelli, sulle eventuali domande e sul metodo di studio da seguire.

46

Studiate a casa e in biblioteca e da soli, con gli amici non va bene, solo se necessario. Spesso si perde l’intera giornata a chiacchierare. Non disperatevi se venite bocciati, avete comunque tempo per approfondire lo studio, pensate positivo, in fondo avete già mezzo programma preparato, dovrete solo perfezionarlo in base alle richieste del prof.
Se avete domande oppure non vi è chiaro l’argomento, presentatevi nell’ufficio del professore e chiedete chiarimenti, lui è obbligato a spiegarvelo. Non abbiate vergogna, questo è anche un modo per farvi conoscere e prendere in seria considerazione in ambito universitario.

Continua la lettura
56

Cercate di farvi prestare i libri, oppure di comprateli usati, questo vi farà risparmiare denaro per uscire la sera con gli amici. Cercate di non distrarvi esageratamente, l’ambiente universitario è molto grande, fatto di bar, mense, giardinetti e panchine disseminate ovunque. Certo nelle giornate di sole è bello rilassarsi al sole tra un corso e l’altro fumando una sigaretta, ma se si esagera addio esami.
Cercate di programmare gli studi. Studiate per bene la preparazione di tre quarti esami fondamentali, i restanti complementari li studierete cercando di impilarli tra i fondamentali. Ad esempio affiancate ad un esame tosto uno leggero, in modo da non appesantire lo studio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essere uno studente attivo e partecipare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come verbalizzare un esame universitario

Come studente universitario, può capitarti di ritrovarti nella difficile situazione di dover affrontare un esame mentre sei sprovvisto di libretto accademico o non puoi ancora ufficializzare il voto conseguito. Le motivazioni alla base di questo problema...
Università e Master

Come prepararsi all'esame di diritto pubblico

L'esame di Diritto Pubblico è uno dei primi esami che gli studenti iscritti alla facoltà di Giurisprudenza devono affrontare, all'inizio del proprio percorso universitario, o anche quelli frequentanti facoltà similari, come ad esempio quella di Scienze...
Università e Master

Come Superare Brillantemente Un Esame Universitario Di Giurisprudenza

Qualunque studente universitario Giurisprudenza è consapevole del fatto che superare un qualunque esame non è mai cosa semplice. Ci possono essere esami un po’ più semplici di altri, tuttavia l’impegno e il sacrificio non possono mancare: qualunque...
Università e Master

Come superare l'esame di medicina interna

La facoltà di Medicina e Chirurgia è uno dei principali e più importanti indirizzi di studio offerti dalle università di tutto il mondo. Il suo compito è infatti quello di formare medici, ovvero professionisti specializzati nella tutela della salute...
Università e Master

Università: come affrontare il primo semestre

Il primo anno di università è sempre quello più difficile. Abituarsi ai nuovi ritmi e al nuovo ambiente non è semplice, i primi tempi infatti potrebbero essere piuttosto spaesanti per chi è alle prime armi, ma con l'andare del tempo la situazione...
Università e Master

Come iscriversi agli esami presso il polo universitario di ferrara

Per ogni matricola l'iscrizione all'università è una novità assoluta. Nei primi tempi, infatti, non si conoscono esattamente quelle che sono le procedure da seguire e quindi ci si può trovare in difficoltà anche nel compiere le azioni più semplici....
Università e Master

10 trucchi per prendere 30 ad un esame universitario

Se sei giunto a questa guida, molto probabilmente sei uno studente universitario (o un futuro studente) in cerca di metodi per essere più efficiente nello studio che accompagna la preparazione ad un esame. La carriera universitaria, infatti, è negli...
Università e Master

Come prepararsi prima di un test d'ammissione universitario

Al termine degli esami di maturità, molti studenti tornano sui libri per prepararsi al test di ammissione universitario per le facoltà a numero chiuso. Partire avendo delle idee ben chiare, faciliterà lo studente nel superamento dei test. È sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.