Come studiare un saggio di filosofia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La filosofia è una materia complessa e affascinante. Sebbene molti di noi possano ricordare non troppo piacevolmente le lezioni al liceo, se studiata consapevolmente è forse la materia che può dare più soddisfazioni personali. Per iniziare a studiarla è fondamentale conoscere il pensiero degli autori più importanti, ed il modo più efficace è quello di studiare direttamente da testi come un saggio di filosofia. Le prime volte saranno molto impegnative, ma una volta adottato un buon metodo procederete (il più delle volte) molto velocemente.

26

Prima di iniziare a leggere un testo integrale è fondamentale conoscere l'autore che si sta studiando. Ogni autore poi proviene da un contesto storico e sociale diverso, quindi il suo pensiero sarà fortemente determinato da questo milieu. Prendiamo ad esempio Marx: non avrebbe mai sviluppato la sua concezione di lotta di classe se non fossero stati presenti i presupposti storici che lo hanno portato alla stesura de "Il Capitale".
Una lettura della biografia dell'autore e in generale del suo pensiero sarà quindi indubbiamente propedeutica alla comprensione del saggio.

36

Una volta contestualizzato il testo è opportuno studiarne a grandi linee il contenuto. Su internet trovate davvero tantissimi siti che trattano l'argomento, basta avere un minimo di spirito di osservazione per decidere quale sia il più affidabile.
Ulteriormente importante è la conoscenza della terminologia specifica dell'autore. Infatti alcuni filosofi utilizzano determinate parole sulle quali hanno costruito concetti anche molto difficile. Potete informarvi sul significato di un termine in particolare prima di leggere il testo d'interesse o durante la lettura (anche se ciò rallenterebbe la lettura e renderebbe il saggio noioso).

Continua la lettura
46

Adesso che avete compiuto tutte le azioni preliminari più importanti potete affrontare il testo vero e proprio. Concentratevi su ogni frase del testo e non passate avanti se prima non avete compreso il concetto espresso dall'autore. Se avete difficoltà cercate esempi o collegamenti con altri filosofi in modo da chiarire il contenuto della frase per poi passare avanti. Una volta terminata la lettura potete provare a riassumere schematicamente il contenuto del testo, o a documentarvi sull'argomento studiato o ancora confrontarlo col pensiero di un altro autore. La grandezza della filosofia sta proprio in questo: ci spinge ad analizzare la realtà fornendoci gli strumenti adatti per sviluppare uno spirito critico.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non perdetevi mai d'animo: ogni concetto astruso potrà essere prontamente compreso con il giusto esempio!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come fare un saggio breve

Il saggio breve è uno degli strumenti più utilizzati dagli insegnanti, soprattutto nei gradi più alti di istruzione. Si distingue dal tema in quanto chi lo scrive espone in maniera approfondita una tematica o un argomento aggiungendone il proprio punto...
Superiori

Filosofia: biografia di Schopenhauer

La prima fase dell'Ottocento è un'epoca storica caratterizzata da una profonda trasformazione dell'Europa, sotto il punto di vista tecnico, sociale ed economico. La società industriale lascia presagire un profondo progresso, con un netto incremento...
Superiori

Come scrivere un saggio filosofico

La scrittura è un mezzo di comunicazione, d'espressione e di condivisione del proprio pensiero rispetto a rapporti, argomenti, discussioni, può quindi abbracciare i più numerosi campi del'interagire umano. La scrittura però non è tutta uguale, bisogna...
Superiori

La filosofia di John Stuart Mill

John Stuart Mill nacque a Pentonville il 20 maggio del 1806. Fu uno dei massimi protagonisti della filosofia e dell'economia inglese, esponente principale del liberalismo e dell'utilitarismo. Venne istruito rigidamente dal padre con l'obbiettivo di plasmare...
Superiori

Come scrivere un saggio breve in 5 passi

Un saggio breve è un tipo di testo argomentativo che presenta informazioni precise con il compito di esporre una tesi tramite diverse fonti citate. Questo tipo di saggio è anche una delle scelte possibili all'esame di Stato, risulta quindi fondamentale...
Superiori

Come scrivere un saggio breve in inglese

Chi a scuola non ha mai dovuto scrivere un saggio breve? Si tratta di una tipologia di scrittura argomentativa, utilizzata sia nella letteratura italiana che in quella inglese. In entrambe le circostanze, le regole di base per la composizione del saggio...
Università e Master

Come fare le citazioni bibliografiche per la tesi

Le citazioni bibliografiche sono una delle componenti fondamentali di qualsiasi studio e articolo di ricerca e rappresentano una delle prime cose che bisogna imparare ad eseguire quando ci si iscrive all'università. Esse permettono di chiarificare le...
Superiori

Come scrivere un buon saggio

I saggi, sempre presenti come tracce nei temi d'italiano, spaventano da sempre tutti gli studenti a prescindere dalla materia trattata: storia, psicologia, scienze naturali ecc... Riuscire a svolgerli, però, non è affatto impossibile, basta riflettere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.