Come studiare la geografia

Tramite: O2O 30/05/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

La geografia è una materia molto vasta che studia tutti gli aspetti del territorio. È molto interessante perché permette di conoscere la realtà politica e sociale dal piccolo comune al più esteso dei continenti. Studia inoltre l'aspetto astronomico ed antropico. Molti studenti hanno difficoltà nello studio di questa materia, a causa dell'elevato numero di nomi e numeri da ricordare. Vediamo, allora, come studiare la geografia, con alcuni semplici suggerimenti.

28

Occorrente

  • Cartine geografiche
  • Testi specifici in materia
38

Conoscenza del libro

Come per qualsiasi materia, anche per la geografia è necessario conoscere il libro in tutte le sue parti. Ogni libro ha una sua struttura. Ricordiamo sempre che l'indice riassume in poche righe tutti gli argomenti che saranno affrontati durante l'anno scolastico. Spesso, alcuni testi, alla fine di ogni capitolo propongono delle verifiche oppure riassumono lo stesso capitolo. Impariamo a conoscere questo "compagno" di studi e saremo più predisposti allo studio. Personalizziamo questo prezioso libro con fantasia. Se un libro è bello, fa piacere anche tenerlo fra le mani.

48

L'importanza della memoria visiva

Per studiare la geografia occorre affidarsi molto alla memoria visiva. I testi di questa materia sono molto colorati, in quanto ad esempio gli elementi fisici come il mare, le montagne, le colline, i fiumi ed i laghi sono indicati con colori diversi. Anche le cartine politiche utilizzano diversi colori per distinguere i continenti e le nazioni. Inoltre è importante saper leggere la legenda posta accanto alle figure o cartine. Di volta in volta indicheranno aspetti economici, flora, fauna, insediamenti industriali, densità di popolazione e ricchezze del suolo e sottosuolo. Purtroppo per memorizzare i numeri occorre solo tanta buona volontà ed impegno.

Continua la lettura
58

Realizzazione di schemi logici

L'indice è insufficiente per schematizzare un argomento, ma si può iniziare lo schema logico proprio con esso. Dopo una prima lettura d'insieme, con l'utilizzo di una matita, un evidenziatore o dei colori raggruppiamo le informazioni più importanti e riassumiamole in pochissime frasi o parole. Soffermiamoci sui termini tecnici e leggiamone il significato, per evitare incomprensioni del testo. Lo schema può essere a blocchi, a diagramma o se è finalizzato solo allo studio a casa, possiamo realizzare uno schema del tutto personale da utilizzare per tutto il libro di testo.

68

Le cartine cartacee e digitali

I compagni di viaggio nello studio della geografia sono le cartine geografiche. Nell'era digitale siamo propensi allo studio con il computer ed il tablet. Questa strumentazione consente di ingrandire o rimpicciolire le varie immagini per migliorare la visualizzazione e la memorizzazione. Alcune applicazioni del computer o del telefono cellulare permettono di addentrarsi nel dettaglio di un luogo per visionare da vicino la realtà virtuale. Possiamo salire in cima al Monte Bianco o ammirare i grattacieli di Singapore. Non escludiamo le classiche cartine che possiamo avere sempre a portata di mano e non necessitano di "batteria!". Un modo efficace per memorizzare è quello della realizzazione della cartina con carta lucida o a mano libera. L'occhio dovrà memorizzare bene quello che dovrà essere riprodotto. Alla fine del disegno, avremo fissato nella memoria alcuni concetti dell'argomento di studio, senza alcuno sforzo.

78

Regole basilari di studio

Per studiare la geografia serenamente occorre rispettare alcune regole basilari. Scegliere l'ambiente di studio, il quale dovrà essere confortevole per temperatura e spazio. Se gli argomenti di studio sono molto impegnativi, occorre fare delle brevissime pause per uno snack veloce e poco calorico, magari fresco. In vista di un'interrogazione il cioccolato fondente a piccole dosi gratifica e stimola lo studio. Per realizzare cartine e schemi può sembrare evidente ricordarlo, ma serve un ampio tavolo di studio con tutto l'occorrente. Gli studenti spesso non riescono a staccarsi dal cellulare e da altri dispositivi che limitano o annullano completamente la concentrazione.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Impegno
  • Concentrazione
  • Applicazione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Geografia umana

La geografia antropica, chiamata anche geografia umana o antropogeografia, è la scienza che studia i fenomeni di distribuzione, localizzazione e organizzazione dei numerosi fattori umani all'interno di uno spazio. Schematizzando potremmo dire che essa...
Superiori

Geografia regionale in sintesi

La penisola italiana è costituita da 20 regioni, di cui 5 a statuto autonomo. La nascita delle regioni italiane va ricondotta al 1970, quando è avvenuta l'istituzione delle regioni a statuto ordinario. Bisogna però ricordare che la base per questa...
Superiori

Geografia astronomica: le galassie

Il cielo non va contemplato come un'entità reale, perché non ha forma e neppure dimensioni. Infatti, viene considerata una nostra illusione, dovuta alla nostra incapacità di percepire le distanze oltre una data profondità. Per questo è bene osservare...
Superiori

Appunti di geografia: diffusione urbana e periurbanizzazione

In questo articolo affronteremo un argomento molto interessante. Quando si parla di diffusione urbana e periurbanizzazione, ci riferiamo ad un fenomeno particolare, riferito all' allargamento delle città inteso come costruzione di nuovi edifici conseguenti...
Superiori

Geografia: il Tropico del Cancro

Quando sui libri di scuola studiamo la geografia astronomica, oltre a conoscere planimetrie dei vari continenti sia dal punto di vista fisico che politico, ci sono anche ampie delucidazioni in merito ad alcune caratteristiche morfologiche del pianeta....
Superiori

Come studiare in modo produttivo

Può capitare a tutti di dover studiare tante ma tante pagine di una specifica materia per poter superare un'interrogazione o un compito in classe. Con questa guida vi illustrerò come studiare in modo produttivo. Seguendo questi brevi passi otterrete...
Superiori

Come trovare la motivazione per studiare

Ecco una guida, molto interessante, attraverso il cui aiuto poter imparare come trovare ed anche utilizzare, la giusta motivazione, per studiare, nella maniera più efficace ed utile possibile. Studiare è veramente utile perché ci può aiutare a realizzare...
Superiori

Come studiare da autodidatta

Studiare non è semplice, specialmente quando bisogna imparare qualcosa di cui non si hanno solide basi. Se poi si decide di apprendere determinati concetti in maniera totalmente indipendente bisogna necessariamente seguire un programma scolastico oppure...