Come studiare in gruppo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le giornate sono troppo calde e hai bisogno di un po' di motivazione per studiare? Non c'è niente di meglio che organizzare un gruppo di studio per trascorrere queste ore in maniera più leggera! Devi sapere che secondo gli esperti lo studio in gruppo è particolarmente gratificante perché stimola il confronto e allevia l'ansia da esame. Se hai degli amici, colleghi o conoscenti con i quali condividi lo stesso percorso universitario o lo stesso debito formativo da colmare entro l'inizio del nuovo anno questa guida fa al caso tuo. Continua a leggere per scoprire come studiare in gruppo seguendo un buon metodo.

26

Occorrente

  • Un gruppo di studio
36

Prima di cominciare, assicurati di circondarti delle giuste persone. Se sai che un compagno/a non è particolarmente diligente e passerebbe il pomeriggio con la testa fra le nuvole o distraendo te ed il gruppo, evita di coinvolgerlo/a. Cerca di fare gruppo con gente determinata o con compagni che riconosci essere più bravi e preparati di te. Preparate un piano di studio dividendo gli argomenti da affrontare per giornata. Se necessario dividete il programma così che sarà uno di voi a spiegare agli altri un argomento dandovi il cambio di giorno in giorno.

46

Esercitatevi anche da soli. Quando sciogliete il gruppo questo non vuol dire che avete finito di prepararvi! Fate un ripasso di quello che avete studiato in gruppo, magari uno schema o una presentazione da passare anche agli altri quando vi rincontrerete. Cercate sempre però di non fare tutto il lavoro, è importante che ci sia un'equa divisione dei compiti affinché il gruppo lavori con armonia e senza dissidi. Raccogliete gli appunti che prendete in gruppo in un grande quaderno o raccoglitore, in modo che funga da riferimento per il ripasso generale.

Continua la lettura
56

Organizzate delle giornate in cui ci si concentra unicamente sull'esercitazione pratica o sulla ripetizione orale degli argomenti. Dividete il gruppo in coppie o in piccoli sotto gruppi, e ripetete dandovi il cambio. Studiare in gruppo è una strategia vincente in questi casi perché se uno di voi è impreparato o non ricorda qualcosa può chiedere ad uno degli altri. Collaborate senza ricadere nella competizione, ricordandovi che siete tutti nella stessa barca. Come ultima cosa non dimenticate di concedervi una pausa tra un capitolo e l'altro! Dieci minuti di pausa ogni ora di studio non dovrebbero mai esservi negati. Fate uno snack salutare per nutrire la mente, come della frutta o un sandwich con formaggio fresco e frutta secca.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non limitatevi a coinvolgere gli amici, ma anche qualche adulto esperto nella materia che state studiando; o un fratello/sorella più grandi che conoscono molto bene l'argomento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

5 consigli per ricominciare a studiare

Dopo le vacanza estive, arriva sempre il periodo in cui ricominciano le scuole. Si riparte tra le pagine dei libri, compiti a casa e studio giornaliero. Ricominciare a studiare può rivelarsi molto difficoltoso. Tra relax e divertimento, è quasi impossibile...
Superiori

Come imparare a studiare meno, studiando meglio

Studiare è, per moltissime persone, una passione ed un hobby, ancora prima di essere un dovere verso sé stessi, la famiglia e gli altri. Studiare è un qualcosa che costa sacrifici e fatica, ma che porta ad enormi soddisfazioni, al di là del voto dell'esame\test\verifica:...
Superiori

5 strategie per studiare senza distrazioni

Nei mesi di giugno e luglio si avvicinano gli esami di maturità e gli esami universitari, quindi, è importante non perdere la concentrazione e dedicare il proprio tempo allo studio. Studiare è fondamentale per ottenere degli ottimi risultati e per...
Superiori

Come trovare la motivazione per studiare

Ecco una guida, molto interessante, attraverso il cui aiuto poter imparare come trovare ed anche utilizzare, la giusta motivazione, per studiare, nella maniera più efficace ed utile possibile. Studiare è veramente utile perché ci può aiutare a realizzare...
Superiori

Come studiare efficacemente

Studiare efficacemente è sicuramente un qualcosa di fondamentale importanza, non solo per assimilare le varie nozioni della materia che stiamo studiando, ma anche per superare a pieni voti i test che i nostri docenti ci propongono senza doverli ripetere....
Superiori

Come studiare in modo produttivo

Può capitare a tutti di dover studiare tante ma tante pagine di una specifica materia per poter superare un'interrogazione o un compito in classe. Con questa guida vi illustrerò come studiare in modo produttivo. Seguendo questi brevi passi otterrete...
Superiori

5 trucchi per trovare la voglia di studiare

Dopo un periodo lungo di vacanze rimettersi sui libri è dura, lo so! È dura anche rimanere concentrati sui libri quando fuori cominciano le belle giornate e magari rimangano proprio le interrogazioni più importanti. Insomma a perdere la voglia di studiare...
Superiori

Come studiare da autodidatta

Studiare non è di certo semplice, soprattutto quando si vuole imparare qualcosa e non si hanno solide basi sull'argomento da studiare. Lo studio da autodidatta ad esempio, permette allo studente di apprendere determinati concetti in maniera totalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.