Come studiare e lavorare allo stesso tempo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questa guida siamo pronti a proporvi il metodo per capire come poter studiare ed anche lavorare, allo stesso tempo, senza incorrere in alcun tipo d'intoppo o problema.
Lavorare e studiare contemporaneamente non è un'impresa semplice. Sono sempre di più gli studenti chiamati a svolgere entrambe le attività, per ottenere un'istruzione adeguata e potersela permettere. Vediamo insieme dei consigli pratici su come poter studiare e lavorare allo stesso tempo.
Buon lavoro e buon divertimento allo stesso tempo!

28

Occorrente

  • studio
  • lavoro
38

Innanzitutto, è bene dire che ogni studente lavoratore, ha il doppio dello stress rispetto a un semplice compagno di corso e deve fare uno sforzo maggiore per sostenere gli esami e superarli. La prima regola d'oro consiste nell'organizzazione. Il tempo deve essere gestito in maniera ottimale redigendo un programma giornaliero, settimanale e mensile. Ovviamente non si vive di solo lavoro e studio, perciò è importante mettere in conto anche gli eventuali imprevisti, il tempo da passare in famiglia, le uscite con gli amici e le varie attività di tutti i giorni.

48

Il lavoro non consente di vivere l'università al 100% e questo potrebbe comportare un affievolimento dello zelo iniziale. Per evitare che accada questo, è bene mantenere aperti i rapporti con gli altri compagni di corso che sicuramente saranno in grado di stimolarci e di mantenere vivi i rapporti all'interno della facoltà di interesse. È fondamentale fissare dei premi dopo aver raggiunto determinati obiettivi, poiché così ci si motiva per studiare e prepararsi ai test.

Continua la lettura
58

Il tempo dedicato allo studio deve essere sacro e lo si dovrebbe ricavare in ogni momento in cui è possibile. Nella pausa di lavoro, durante gli spostamenti oppure nei week end si devono sempre prendere i libri in mano e studiare. Lo si dovrebbe fare in posti in cui non sono presenti delle distrazioni, come la televisione, il computer oppure altre persone. Posizionando tutto il necessario sempre nello stesso posto sarà più semplice trovare il tutto dopo un'intensa giornata di lavoro, evitando così altri inutili stress.

68

Essere nello stesso tempo uno studente ed un lavoratore richiede sforzi particolari, ma fornisce delle grandi soddisfazioni. Ciò consente non solo di imparare a gestire al meglio il proprio tempo e le proprie risorse, ma anche di affinare quelle capacità che un giorno saranno necessarie per il posto di lavoro dei propri sogni. Si può essere certi che la differenza con una persona che ancora non ha svolto nessuna attività lavorativa saranno notate e apprezzate da coloro che un giorno ci assumeranno.
Ed ecco che in pochi passia anche noi potremo essere al corrente come poter lavorare e studiare contemporaneamente!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Saper lavorare e studiare allo stesso tempo , non è affatto semplice ma di certo non impossibile!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come insegnare pianoforte a domicilio

Come voi lettori e lettrici ben saprete, una delle tante nuove possibilità che si prospettano nell'ambito lavorativo, sono i provetti compositori di pianoforte, e questo è una novità non solo nell'ambito di un orchestra, ma anche come veri e propri...
Superiori

5 consigli per un anno scolstico di successo

L'istruzione scolastica, si sa, è una delle fasi più importanti nella crescita individuale e sociale di un individuo. A differenza di qualche decennio fa, infatti, è oramai quasi obbligatorio possedere una solida istruzione per poter svolgere qualsiasi...
Università e Master

Come usufruire dei permessi studio per lavoratori

Dedicarsi allo studio universitario può rappresentare un periodo di rinunce e sacrifici per cui molti studenti decidono di affiancare un lavoro all'attività accademica; oppure può accadere che, mentre si ha già un lavoro, si decide di iniziare un...
Superiori

5 idee per mantenere viva l'attenzione in classe

Il mestiere dell'insegnante non è mai stato facile: seguire il programma, organizzare le lezioni, capire le difficoltà individuali degli alunni e dare loro il giusto sostegno. Talvolta in questo mestiere è possibile anche dover affrontare i cali di...
Università e Master

5 consigli per lo studente fuori sede

Quando si sceglie la facoltà universitaria a cui iscriversi, non sempre si ha la fortuna di trovare il corso giusto dietro casa. Ormai l'offerta delle università italiane è davvero molto ampia, ma se si vuole puntare al meglio è opportuno scegliere...
Superiori

Come diventare uno studente modello

Secondo alcuni studiosi per essere bravi a scuola bisogna nascere tali e non lo si diventa; in realtà, per imparare e diventare un buono studente è necessario essere ricettivi e quindi forzare i bambini a studiare serve a poco. Ovviamente gli stimoli...
Superiori

Come svolgere un tema

Svolgere un tema è richiesto ai ragazzi sin dai primi anni di scuola elementare, ma spesso gli studenti non hanno ben chiaro cosa sia un tema ed il modo in cui deve essere scritto. Ecco così che il tema perde fluidità divenendo un insieme di parole...
Superiori

Come instaurare un buon rapporto con i professori

In questa guida spiegheremo come instaurare un rapporto positivo tra studenti e professori, in quello che rappresenta un periodo particolarmente delicato della vita dell'individuo in cui viene fortemente condizionata la sua crescita. In questa fase, maggiore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.