Come studiare diritto tributario

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per prendere una laurea non ci vuole soltanto grande volontà nello studio e concentrazione, ma anche memoria e passione per quello che sarà il proprio lavoro nel futuro. Il diritto tributario, come tutti gli altri tipi di diritto, richiede estrema pazienza e un metodo di studio ben preciso. A questo proposito, nella presente guida, verrà presentata qualche idea interessante per poter studiare questa materia e poter risparmiare tempo e fatica. Ecco come studiare diritto tributario.

27

Occorrente

  • pazienza, buona volontà e concentrazione
37

Ognuno, ovviamente, ha il suo personalissimo metodo di studio che magari ha dato, in precedenza, molte soddisfazioni. In questo caso però, cioè nello studio del diritto tributario, per alcuni di voi si consiglia di continuare con il consueto metodo di studio, in quanto un eventuale cambiamento potrebbe non essere un successo. Per chi, invece, cerca qualche suggerimento, eccone alcuni. La prima cosa da fare è sapere esattamente quanto tempo rimane da utilizzare prima dell'esame. Se sperate di riuscire in tre mesi significa che sperate solo nella fortuna, perché è davvero difficile essere preparati in così poco tempo.

47

Se, invece, ci sono almeno cinque mesi alla data fatidica, potete sperare nel successo. Dato che si tratta di una materia vasta e difficile, bisogna pianificare bene i tempi di studio. Innanzitutto bisogna controllare quanti argomenti dovete studiare e anche quante pagine. Una sola lettura a volte non basta, ma dovrete leggere gli argomenti più difficili almeno quattro o più volte, prendere appunti, stabilire quali sono i punti più importanti e quelli più complicati. Appuntate tutto su di un quaderno. Stabilite quante pagine potete leggere ogni giorno e quanti giorni a settimana siete disposti a studiare.

Continua la lettura
57

Altra cosa da tenere in considerazione è almeno una settimana in più di riserva, nel caso di imprevisti come un raffreddore o impegni. Adesso calcolate in quanti giorni finirete la prima lettura, in quanti la seconda e in quanti ancora la terza. Tutto il tempo che rimane sarà da dedicare al ripasso finale. Quando sarete già un po' più sicuri, potete pensare di ripetere quanto studiato insieme a qualche collega. L'ideale sarebbe proprio trovare una persona che si presenta all'appello con voi, e ancor meglio se questo amico di studio è davvero in gamba e quindi in grado di darvi un aiuto invece di essere una specie di parassita che spera di imparare da voi.

67

Fate a turno per le domande e le risposte e cercate anche di assistere a qualche esame per capire quali sono gli argomenti ricorrenti o preferiti dal professore. Questa fase è molto importante, quindi prendete appunti. Presentatevi all'esame solo se vi sentite sicuri e mantenete la calma cercando di concentrarvi negli ultimi giorni. Evitate distrazioni, come feste e assunzione di alcool. Evitate anche cellulari, chat inutili. Infine, create degli organigrammi per organizzare le idee. A questo punto, non rimane altro che augurare a tutti voi buona fortuna!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare di studiare quasi tutto in poco tempo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di diritto: definizione di legittimato

Per definizione, il legittimato può procedere per legge contro un imputato. Tale presupposto sussiste in un qualsiasi processo (civile, penale, tributario) con un capo di imputazione attivo o passivo. Il primo caso, si definisce legittimazione sostanziale...
Università e Master

Come Superare Brillantemente Un Esame Universitario Di Giurisprudenza

Qualunque studente universitario Giurisprudenza è consapevole del fatto che superare un qualunque esame non è mai cosa semplice. Ci possono essere esami un po’ più semplici di altri, tuttavia l’impegno e il sacrificio non possono mancare: qualunque...
Università e Master

Appunti di Diritto finanziario

Per diritto finanziario s'intende un insieme di norme giuridiche relative sia alle entrate pubbliche (che rappresentano i proventi derivanti dai beni economici) sia alle uscite pubbliche (che sono le spese sostenute dallo Stato italiano per riuscire ad...
Superiori

Come calcolare il numero di atomi in una molecola

La molecola è un insieme di due o più atomi collegati tra loro attraverso un legame chimico. Si tratta di particelle che costituiscono quasi tutto ciò che abbiamo intorno e che a loro volta sono costituite da altri elementi. In chimica è possibile...
Superiori

Idee per rimandare un'interrogazione

Quante volte durante l'anno scolastico vi è successo di non studiare abbastanza ed essere impreparati in vista di un'interrogazione? Sicuramente questa non è una delle situazioni migliori che possano capitare, ma difficilmente si riesce ad essere...
Elementari e Medie

Come prepararsi alle ultime interrogazioni dell'anno

Oddio, ci siamo. Quando ormai è questione di giorni, quando il termine della scuola è vicino, scattano le fatidiche interrogazioni finali. Quelle più temute dagli studenti. Quelle che non bisogna assolutamente sbagliare. È infatti molto spesso dall'esito...
Università e Master

Consigli per superare il test di medicina

Come ogni test, anche quello di medicina andrebbe superato semplicemente studiando molto ed impegnandosi al massimo. Bisogna però dire che anche un pizzico di fortuna, gioca dalla parte di coloro che si preparano, cercando di superare una prova abbastanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.