Come studiare da autodidatta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Studiare non è di certo semplice, soprattutto quando si vuole imparare qualcosa e non si hanno solide basi sull'argomento da studiare. Lo studio da autodidatta ad esempio, permette allo studente di apprendere determinati concetti in maniera totalmente indipendente, quindi senza dover necessariamente seguire alcun programma scolastico o universitario. Ovviamente si tratta di un'opzione disponibile solo per pochi soggetti perché per studiare da autodidatta, infatti, sono richieste delle particolari doti di apprendimento che pochissime persone possiedono. Aldilà di qualsiasi dote, uno studio del genere richiede una certa metodologia e proprio nella seguente guida, vi mostreremo come studiare perfettamente da autodidatta.

26

Occorrente

  • Concentrazione
  • Calendario
36

Capire il meccanismo di studio

Innanzitutto, bisogna capire subito cosa significa "studio da autodidatta". Durante il lungo periodo scolastico, può capitare che gli studenti debbano studiare pagine e pagine di libri e manuali, per non incappare in un'insufficienza durante il compito scritto o l'interrogazione. Occorre sapere però, che in tutti questi casi non si tratta assolutamente di una tipologia di studio da autodidatta. Infatti, la presenza di un maestro o di un insegnante è sempre costante. Attraverso la spiegazione che il maestro fornisce e le consegne che affida per casa, si tratta di una metodologia di studio classico e non autonomo. L'autodidatta è invece, colui che decide di imparare nuove nozioni per ampliare la propria cultura autonomamente, svincolato da qualsiasi costrizione.

46

Gestire bene il tempo

Una soluzione per studiare meglio autonomamente, potrebbe essere quella di utilizzare un calendario, dove poter inserire gli orari disponibili allo studio. Ovviamente questo calendario dipenderà dalle abitudini personali di ogni persona. Ci sarà chi preferisce iniziare lo studio di prima mattina, per poi potersi riposare nel pomeriggio e chi invece preferirà studiare di sera. Si deve anche fare una considerazione molto importante: lo studio da autodidatta, non dovrà mai essere un peso per chi studia, ma un vero e proprio divertimento.

Continua la lettura
56

Scegliere il giusto metodo

Anche per quanto riguarda il metodo di studio, è importante sapere che ogni persona che studia autonomamente, è libera di fare come meglio crede. C'è chi preferisce leggere a voce alta e poi ripetere e chi invece preferisce leggere solo mentalmente, in modo da ottenere così una concentrazione maggiore. È possibile anche scegliere di sottolineare i concetti chiave o ripetere dopo una lunga letture il sunto del discorso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di essere decisi e motivati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come studiare efficacemente

Studiare efficacemente è sicuramente un qualcosa di fondamentale importanza, non solo per assimilare le varie nozioni della materia che stiamo studiando, ma anche per superare a pieni voti i test che i nostri docenti ci propongono senza doverli ripetere....
Superiori

Come studiare in modo produttivo

Può capitare a tutti di dover studiare tante ma tante pagine di una specifica materia per poter superare un'interrogazione o un compito in classe. Con questa guida vi illustrerò come studiare in modo produttivo. Seguendo questi brevi passi otterrete...
Superiori

5 trucchi per trovare la voglia di studiare

Dopo un periodo lungo di vacanze rimettersi sui libri è dura, lo so! È dura anche rimanere concentrati sui libri quando fuori cominciano le belle giornate e magari rimangano proprio le interrogazioni più importanti. Insomma a perdere la voglia di studiare...
Superiori

Come imparare a studiare meno, studiando meglio

Studiare è, per moltissime persone, una passione ed un hobby, ancora prima di essere un dovere verso sé stessi, la famiglia e gli altri. Studiare è un qualcosa che costa sacrifici e fatica, ma che porta ad enormi soddisfazioni, al di là del voto dell'esame\test\verifica:...
Superiori

5 strategie per studiare senza distrazioni

Nei mesi di giugno e luglio si avvicinano gli esami di maturità e gli esami universitari, quindi, è importante non perdere la concentrazione e dedicare il proprio tempo allo studio. Studiare è fondamentale per ottenere degli ottimi risultati e per...
Superiori

5 consigli per ricominciare a studiare

Dopo le vacanza estive, arriva sempre il periodo in cui ricominciano le scuole. Si riparte tra le pagine dei libri, compiti a casa e studio giornaliero. Ricominciare a studiare può rivelarsi molto difficoltoso. Tra relax e divertimento, è quasi impossibile...
Superiori

Come trovare un metodo di studio: imparare a studiare

Imparare a studiare è davvero possibile, in quanto basterà avere del tempo disponibile per fare esercizio e mettere in pratica qualche tecnica basilare: acquisire sin da ragazzi una buona metodologia di studio è fondamentale per conseguire dei risultati...
Superiori

Come studiare diritto tributario

Per prendere una laurea non ci vuole soltanto grande volontà nello studio e concentrazione, ma anche memoria e passione per quello che sarà il proprio lavoro nel futuro. Il diritto tributario, come tutti gli altri tipi di diritto, richiede estrema pazienza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.