Come strutturare la tesina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tesina rappresenta un lavoro di approfondimento su uno o più argomenti appresi dallo studente che la effettua nel corso dell'anno scolastico. Solitamente viene utilizzata nel corso di prove d'esame, per meglio caratterizzare il lavoro dello studente. La tesina, inoltre, si presenta sotto forma di testo scritto. In questa guida vogliamo ora illustrarvi come strutturare nel modo migliore una tesina, riscuotendo così un'ottima impressione tra gli insegnanti o la commissione d'esame.

26

Occorrente

  • Un buon argomento, tanti testi di riferimento, spirito di sintesi
36

Costruite una struttura agile

La prima cosa che va sempre ricordata è che la tesina non deve mai essere solamente un insieme di dati o nozioni scritte alla rinfusa, senza un'ossatura ben precisa o un valido motivo conduttore. Ecco perché è fondamentale che una tesina sia sempre dotata di una struttura ben precisa e molto agile, che dia ritmo al discorso. Vediamo dunque cosa significa strutturare nel giusto modo una tesina scritta e di quali elementi deve essere composta per risultare davvero seria, precisa e rigorosa.

46

Pensate ad un argomento che susciti interesse

Strutturare una tesina significherà innanzitutto scegliere un argomento. Questo dovrà essere ampio ed interessante, tanto da suscitate curiosità in chi lo legge. Ricordatevi di scegliere un argomento che ben padroneggiate e di cui avete informazioni e approfondimenti precisi. Scelto l'argomento, occorrerà scrivere il titolo della tesina. Molti ritengono che scrivere il titolo ad una tesina sia operazione semplice e banale. Ma non è affatto così, perché spesso sarà proprio un titolo corretto ed azzeccato a qualificare la tesina come valida ed interessante.

Continua la lettura
56

Scrivete indice, paragrafi e bibliografia

La strutturazione di una tesina dovrà proseguire poi con la stesura di un indice. Questo altro non è che una preziosa guida per chi leggerà la tesina. Scritto l'indice, si dovrà passare alla presentazione dell'argomento trattato, partendo dalle premesse e chiarendo con precisione le finalità della tesina e dei concetti in essa contenuti. L'argomento dovrà dunque essere suddiviso in paragrafi, ciascuno dei quali potrà anche avere dei sottotitoli. Ricordate di usare sempre un linguaggio semplice e soprattutto chiaro. Dopo aver definito ed illustrato con dovizia di particolari l'argomento, ricordatevi di prevedere sempre delle conclusioni, in modo da avvalorare le tesi contenute all'interno del vostro lavoro e che dovranno quindi confermare le finalità da voi descritte. Infine, la struttura della tesina dovrà essere composta anche da un indice delle fonti utilizzate (che dovrà essere il più ampio possibile).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nella stesura di una tesina non dovranno mai mancare titolo, indice, paragrafi, conclusioni, bibliografia

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Tesina d'esame: come impressionare la commissione

La tesina d'esame è uno degli elementi più importanti nella preparazione dell'esame di maturità, dal momento che è fondamentale per la riuscita complessiva dell'impresa. L'importante è partire con il piede giusto al colloquio. Presentando così,...
Maturità

Come collegare tutte le materie della tesina

In questa guida vi spiegherò come collegare tutte le materie della tesina. Infatti, si dà il caso, che quando si deve affrontare l'ultimo esame scolastico, succede questo. Che sia licenza media o diploma, bisogna portare una tesina. In questa tesina...
Maturità

Come collegare gli argomenti della propria tesina di maturità

Come tutti voi lettori e lettrici ben saprete, la tesina di maturità è un passo fondamentale per uno studente che sta per concludere, una volta per tutte, il ciclo della scuola superiore. La tesina di maturità è un vero e proprio resoconto importante...
Maturità

Come presentare la propria tesina

Il pensiero di come presentare la tesina ti tormenta? Non sai da dove cominciare? Non preoccuparti, non sei il solo in balia di queste ansie.Per molti ragazzi il momento della maturità è tanto atteso quanto temuto. Infatti, la maturità è uno degli...
Maturità

Argomenti validi per una tesina di matematica

Sta per giungere il giorno dell'esame di maturità e non avete ancora pensato a quale tesina è più appropriata per essere presentata e discussa davanti alla commissione dei docenti? Niente paura. Da oggi anche gli studenti delle materie scientifiche...
Maturità

Come preparare la tesina per la maturità

Ogni percorso di studio ha una sua fine, la fine per i ragazzi del liceo è il fatidico esame di Maturità. La maturità è un passo importante che segna l'inizio di una nuova vita per lo studente. Per iniziare al meglio, è importante concludere il percorso...
Maturità

Come Esporre Nel Modo Migliore La Tesina Di Maturità

L'esame di maturità si conclude con l'interrogazione verbale. In questo frangente avviene anche l'esposizione della tesina. La preparazione di quest'ultima, da parte di ogni studente, ha sicuramente richiesto grande applicazione. Pertanto è importante...
Maturità

Argomenti interessanti per la tesina

La fine della scuola si avvicina e, inesorabilmente, diventa sempre più lampante che è necessario scegliere un valido argomento per la tesina. Non fatevi prendere dall'ansia e scegliete uno tra gli infiniti ambiti a vostra disposizione: non siate frettolosi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.