Come spiegare le doppie in prima elementare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spiegare le doppie ai bimbi di prima elementare è un compito difficile. Lo studio aiuta certamente ad acquisire le corrette regole grammaticali, ma non basta. Bisogna avere un buon orecchio, per distinguere i diversi suoni della pronuncia. Anche l’adeguata esercitazione non è un elemento da sottovalutare. Come ovviare al problema? Semplice, leggendo i consigli della guida. Nei passi che seguono, infatti, vi forniremo alcuni suggerimenti per spiegare le doppie con facilità. Vi suggeriamo di unire allo studio sempre un pizzico di divertimento. L’aspetto ludico permetterà ai bimbi di prima elementare di acquisire più velocemente i concetti. Vedrete che, con la giusta dose di pazienza, l’impresa sarà sicuramente più semplice del previsto.

26

Occorrente

  • Spiegazione delle regole grammaticali
  • Divisione ritmata in sillabe
  • Autocorrezione degli errori
  • Uso del vocabolario
36

Divisioni in sillabe

La divisione in sillabe è uno dei metodi più validi per spiegare le doppie in prima elementare. Vi consigliamo di effettuare l’esercizio cantando. Iniziate da parole brevi e semplici, per abituare i bambini. Quindi, inserite vocaboli sempre più lunghi e complessi. Battete le mani ad ogni sillaba, per scandire il ritmo. Questo espediente è essenziale per abituare l’orecchio alla presenza di consonanti doppie. Inoltre, riuscirete a spiegare facilmente la corretta divisione delle parole. Un ultimo consiglio. In internet, esistono molti siti per allenarsi sulle doppie. Potete coinvolgere i bambini ed esortarli a svolgere le prove. L’uso del computer renderà sicuramente l’esercizio più divertente.

46

Le regole grammaticali

Non esiste una norma grammaticale universale per spiegare le doppie. Questo requisito rende sicuramente il compito più complicato. Ci sono, però, delle piccole regole che permettono di evitare gli errori più comuni. Dovete spiegare ai bimbi di prima elementare che le sillabe -zio, -zia e -zie non vogliono mai la doppia. Stessa cosa per –zione. La parola –ziere, invece, ha sempre bisogno di due zeta. Sottolineate le doppie, quando le pronunciate. Il gioco di suoni aiuterà i piccoli a capire meglio le differenze fonetiche.

Continua la lettura
56

Autocorrezioni

In prima elementare, l’autocorrezione degli errori è un ottimo metodo per spiegare le doppie. Se notate la presenza di un errore, sottolineatelo. Quindi, esortate i bimbi a ricercare lo sbaglio. Se notate delle difficoltà, non fateli arrendere. Spingeteli ad aprire il vocabolario e a ricercare il termine inesatto. Questo espediente permetterà loro di capire gli sbagli ed ampliare il linguaggio. Acquisiranno parole nuove e miglioreranno il lessico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Unite sempre lo studio al divertimento. I bambini imparano più velocemente, divertendosi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come sostenere i bambini il primo anno di scuola Elementare

Il primo anno di scuola elementare segna il passaggio dall'età infantile all'età che precede l'adolescenza. Spesso l'ingresso al nuovo ciclo di studi crea dei veri e propri traumi. In questo periodo avvengono numerosi cambiamenti nella vita del piccolo....
Elementari e Medie

Come preparare i bambini all'inizio della scuola elementare

Ormai ci siamo. I nostri bambini stanno per iniziare la scuola elementare. È un passaggio molto importante per loro. Dalla scuola materna, dedicata per lo più al gioco, si passa ora alla primaria, in cui si inizia a concentrarsi maggiormente sull'apprendimento....
Elementari e Medie

5 trucchi per non sbagliare le doppie

Se avete problemi nel riconoscere e scandire le consonanti doppie, non temete! Nei passi che seguono, vi indicheremo alcuni semplici trucchi per non sbagliare. Prima di tutto, dovete apprendere correttamente alcune regole grammaticali. Imparate a memoria...
Elementari e Medie

Ortografia: i migliori trucchi per le doppie

Una delle sfide da affrontare sui banchi di scuola è l'apprendimento corretto della grammatica italiana. Essa si compone di mille nozioni, regole e particolarità che da piccoli sembra impossibile infilare in testa. In realtà il cervello è ben predisposto...
Elementari e Medie

Consigli utili per chi comincia la scuola elementare

Un bambino quando raggiunge l'età sufficiente per andare alle elementari, è importante che affronti questa nuova e prima esperienza di vita in modo corretto, e possibilmente con l'aiuto dei genitori. Per ottenere subito dei buoni risultati, è fondamentale...
Elementari e Medie

5 consigli per preparare i bambini alla scuola elementare

I cambiamenti posso aiutare i nostri bambini a crescere e maturare, tuttavia essi possono anche diventare fonte di stress ed ansia. Fra i cambiamenti che tutti i bambini devo prima o poi affrontare, troviamo il passaggio dall'asilo alla scuola elementare....
Elementari e Medie

Come spiegare il centinaio

In seconda elementare la matematica diventa più complessa. Oltre alle unità ed alle decine, si aggiunge anche il centinaio. Spiegare il concetto è relativamente facile. Tuttavia, alcuni strumenti come l'abaco, la linea dei numeri ed i blocchi multibase...
Elementari e Medie

Come spiegare la divisione a due cifre ai bambini

La divisione a due cifre senza l'uso di una calcolatrice può risultare ostica perfino ad un adulto, figuriamoci ad un bambino di seconda o terza elementare. Bisogna, pertanto, essere davvero dei bravi insegnanti per riuscire a far comprendere velocemente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.