Come spiegare le divisioni con le virgole

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La matematica è una delle discipline in cui i bambini, ma non solo loro, trovano maggiori difficoltà: numeri, calcoli sempre più astratti, regole da ricordare, possono essere per i più piccoli degli ostacoli quasi impossibili da superare. Tuttavia, è bene fare in modo sin da subito che non si formino lacune, poiché c'è il rischio di trascinersele dietro per tutto il percorso scolastico. Prendiamo, ad esempio, le divisioni: sono una delle quattro operazioni fondamentali e, nella loro forma base, non sono poi così difficili da imparare. La situazione cambia radicalmente nel caso delle divisioni con le virgole: nonostante le differenze con le divisioni tra numeri interi siano minime, i bambini si lasciano spesso bloccare, reputandole troppo difficili da svolgere: è per questo indispensabile sapere come spiegarle nel migliore dei modi.

24

Spiegare le divisioni tra numeri interi

La prima cosa che deve essere chiara, quando vi accingete a spiegare le divisioni con le virgole, è come si esegue una divisione. Una divisione si esegue trovando quante volte un numero, che in gergo tecnico matematico viene chiamato divisore, si trova in un numero chiamato dividendo.
Il divisore, in genere, si trova a destra mentre il dividendo si trova a sinistra. Nella divisione 9:3=3, ad esempio, 9 è il divisore mentre 3 è il dividendo. Eseguendo una divisione tra 9 e 3 il risultato sarà 3.

34

Spiegare le divisioni con le virgole

Una volta che il concetto della divisione è chiaro e anche provando dei calcoli la persona riesce ad ottenere dei risultati corretti è possibile iniziare a spiegare come eseguire una divisione con dei numeri contenenti la virgola.
A questo punto sarà molto più pratico spiegare il concetto ad una persona riportando un esempio:
Se dovete risolvere la divisione con la virgola di 6.2: 4.2 = 1.48. Eseguire quest'operazione con la virgola risulta davvero difficile. Se però provate ad eseguire il calcolo moltiplicando per 100 il dividendo e il divisore il calcolo sarà davvero molto più semplice da effettuare.

Continua la lettura
44

Fare altri esempi di divisione con le virgole

Facciamo un esempio sempre mantenendo il dividendo e il divisore, citati nel passo precedente, per capire a fondo come eseguire una divisone con la virgola.
L'operazione era: 6.2 : 4.2 = 1.48.
Nel passo precedente abbiamo detto di moltiplicare dividendo e divisore per cento quindi otterremo:
6.2 x 100= 620 mentre 4.2 x 100 = 420.
Una volta ottenuti questi due numeri sarà necessario eseguire nuovamente la divisione:
620 (divisore): 420 (dividendo)= 1.48
Come potete vedere il calcolo è davvero molto più semplice da eseguire proprio perché non contiene virgole al suo interno. Dividendo le due cifre, che erano state moltiplicate entrambi per cento, il risultato non cambia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come spiegare le divisioni a tre cifre

Vostro figlio va alle scuole elementari, si presenta un giorno col quaderno a quadrettoni e vi chiede di aiutarlo a risolvere le divisioni in colonna a tre cifre. Panico! Se siete genitori non esattamente in buoni rapporti con la matematica, affidatevi...
Elementari e Medie

Virgole: come evitare di sbagliarle

Le virgole sono, senza dubbio, tra i segni di interpunzione più utilizzati e necessari della grammatica italiana. Chiariamo subito che le virgole, così come i punti, non vanno inseriti a casaccio perché sono necessari per la buona riuscita e per un...
Elementari e Medie

Come fare le divisioni in colonna

Chi di noi non ha trovato difficoltà quando, alle scuole elementari, la maestra ha iniziato a spiegare le divisioni in colonna? Si tratta di un momento un po' complesso per i bimbi, che iniziano ad effettuare dei ragionamenti più complessi; tuttavia...
Elementari e Medie

Come svolgere le moltiplicazioni e divisioni per 10, 100, 1000

Difficoltà a svolgere in modo rapido moltiplicazioni e divisioni per 10, 100, 1000? Volete aiutare i vostri ragazzi a fare i compiti di scuola? La soluzione è all'interno di questa guida: queste operazioni, che si trovano spesso nei libri di matematica...
Elementari e Medie

5 metodi diversi per fare le divisioni

Moltissimi alunni delle classi primarie, devono sempre cimentarsi con i primi approcci alla matematica, che coinvolgono le quattro operazioni principali: moltiplicazione, addizione, sottrazione e divisione. Con questi calcoli che possono essere difficoltosi...
Elementari e Medie

Come spiegare le doppie in prima elementare

Spiegare le doppie ai bimbi di prima elementare è un compito difficile. Lo studio aiuta certamente ad acquisire le corrette regole grammaticali, ma non basta. Bisogna avere un buon orecchio, per distinguere i diversi suoni della pronuncia. Anche l’adeguata...
Elementari e Medie

Come fare le divisioni con la virgola

Chi si ricorda del mitico pallottoliere? In effetti viviamo in un’epoca in cui per fare le operazioni matematiche non occorre neanche piú la calcolatrice, dato che possiamo comodamente usare un telefono cellulare, a tutto discapito peró dell’agilitá...
Elementari e Medie

Come Fare Le Divisioni

Insegnare a fare le divisioni non è facile. Spesso i bambini non riescono a fare i compiti e siamo noi mamme a dover aiutare il nostro piccolo. Ma magari anche noi abbiamo dei problemi, magari non ci ricordiamo più come si fanno! In questa guida ti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.