Come spiegare il centinaio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In seconda elementare la matematica diventa più complessa. Oltre alle unità ed alle decine, si aggiunge anche il centinaio. Spiegare il concetto è relativamente facile. Tuttavia, alcuni strumenti come l'abaco, la linea dei numeri ed i blocchi multibase possono semplificare il tutto. Puoi utilizzare i colori verde, rosso e blu per facilitare la discriminazione visiva e la memorizzazione. I bambini, a questa età, incamerano facilmente qualsiasi nozione. Per radicare la nuova informazione gioverà solo molto esercizio.

27

Occorrente

  • Quadernone a quadretti, matite colorate
  • Abaco in plastica, linea dei numeri, materiale multibase
  • Lavagna in ardesia o bianca, LIM, PC
37

Utilizzare un abaco

Per spiegare agevolmente il centinaio alla tua classe, parti da una semplice conversazione. Quindi, contate insieme da 1 fino ad arrivare a 99. Per non rendere noiosa e dispersiva questa fase,. Fai partecipare attivamente i piccoli. Pertanto, falli contare a turno. Per comprendere meglio il valore di ciascun numero, serviti di un abaco vuoto. Lascia che ogni bimbo componga il suo numero sullo strumento, fino al 99. A questo punto, poni ai bambini un quesito. Cosa succederebbe se si aggiungesse a tale valore un'unità o un anello?

47

Servirsi dei colori per unità e decine

La maggior parte dei bambini, a questa età, entra facilmente nel sistema. Pertanto, effettuerà un cambio tra unità e decine, e poi tra queste ed il centinaio. Fai notare che lo scatto fra le varie colonne porta ad un solo anello. Per distinguerlo dagli altri, sarà di colore verde. Per semplificare il concetto di centinaio, disegna un abaco stilizzato o qualcosa di simile sulla lavagna. Utilizza però gessetti colorati per distinguere le unità, le decine e le centinaia. Preferibilmente impiega gli stessi colori dell'abaco. Per spiegare meglio il concetto, proponi il disegno del grafico sul quaderno. In questo modo, potranno correggere autonomamente gli esercizi confrontandoli con la lavagna.

Continua la lettura
57

Eseguire alcuni esercizi

Fai utilizzare anche agli alunni penne di diverso colore, possibilmente gli stessi dell'abaco: verde, rosso e blu. Infatti, l'associazione dei colori favorisce l'apprendimento. Assegna degli esercizi per memorizzare il sistema. Ad esempio, fai incolonnare e dividere in unità, decine e centinaio un numero come:
124 = 1h | 2da | 4u oppure 213 = 2h | 1da | 3 u. Dapprima svolgetene un paio insieme in classe. Per una corretta esecuzione, fai raffigurare sul quaderno una tabella con centinaio, decine ed unità. Fai capire l'importanza del giusto incolonnamento. Quando i bambini saranno pronti, potrai spiegare loro le sottrazioni e le addizioni in colonna senza cambio. In questo caso, adotta i numeri oltre il centinaio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per semplificare il concetto, utilizza dei colori differenti, un abaco, oppure dei fagioli all'interno di scatolette come nell'esempio del video
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come spiegare le addizioni in colonna

Imparare l'aritmetica è un passo fondamentale nell'istruzione per i ragazzi, specie per quelli che frequentano ancora le scuole primarie. La comprensione di regole ed algoritmi, sebbene semplicissime col senno di poi, però è molto complicato per essi,...
Elementari e Medie

Come spiegare l'ecologia ai bambini

Il mondo dei bambini è sempre affascinante perché dominato dall'innocenza e dalla spensieratezza. Le problematiche che investono il nostro mondo appaiono ancora lontane da quella realtà giocosa e colorata. Eppure sta a noi adulti presentarle in modo...
Elementari e Medie

Come spiegare la destra e la sinistra ai bambini

Quello dei bambini è un mondo pieno di nuove scoperte e informazioni di varia natura. L'ambiente scolastico e gli insegnanti incidono molto sulla loro crescita e sullo sviluppo delle loro abilità intellettive. Per questo motivo i percorsi didattici...
Elementari e Medie

Come spiegare le sottrazioni in colonna

A partire dalla scuola primaria i bambini iniziano ad imparare ad eseguire le sottrazioni in colonna. Non è esattamente un procedimento semplice da spiegare ai più piccoli: mentre è facile capire come si fa ad aggiungere ad una certa quantità un'altra,...
Elementari e Medie

Come spiegare la teoria del Big Bang ai bambini

Il Big Bang è una delle teorie creazioniste della Terra. Secondo questa teoria, l'Universo ha avuto inizio per la compressione e successiva dilatazione di corpi gassosi, che hanno generato una grande esplosione, un po' come accade se scuotiamo e sbattiamo...
Elementari e Medie

Come spiegare il ciclo delle stagioni ai bambini

La stagione è ciascuno dei periodi temporali e meteorologici in cui è suddiviso per convenzione l'anno solare. Come tutti sappiamo, le stagioni sono 4: primavera, estate, autunno e inverno.Secondo il linguaggio astronomico una stagione è l'intervallo...
Elementari e Medie

Come spiegare la creazione del mondo ai bambini

Tra le domande che prima o poi vi faranno i vostri bambini c'è senza dubbio la fatidica ''Come è nato il mondo e chi lo ha creato?'' Che siate credenti o meno, una risposta scientifica la dovrete dare. All'interno della presente guida proveremo a comprendere,...
Elementari e Medie

Come spiegare le divisioni con le virgole

La matematica è una delle discipline in cui i bambini, ma non solo loro, trovano maggiori difficoltà: numeri, calcoli sempre più astratti, regole da ricordare, possono essere per i più piccoli degli ostacoli quasi impossibili da superare. Tuttavia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.