Come spiegare ai bambini i numeri pari e dispari

Tramite: O2O 29/08/2018
Difficoltà: media
19

Introduzione

È abbastanza comune, sia tra gli adulti che tra i bambini, trovare persone che non hanno mai gradito la matematica e che asseriscono di aver incontrato notevoli difficoltà durante il suo studio. Alcuni giustificano l'avversione con una maggiore predisposizione alle scienze umanistiche, artistiche o linguistiche, altri con l'incapacità cronica nel comprendere regole e formule, tuttavia l'amara verità è che la matematica va studiata bene sin dai primi anni di scuola, con metodo e continuità. Nella guida che vi proponiamo oggi, vedremo come spiegare ai bambini un basilare argomento trattato in matematica:la differenza tra numeri pari e dispari. Quest'ultima, che ai più potrebbe apparire di immediata comprensione, può generare confusione nei piccoli studenti, soprattutto se non trattata con il giusto approccio didattico.

29

Occorrente

  • Caramelle
  • Fogli e penne
  • Due cerchi di plastica e post - it
39

Il gioco della caramelle

Per insegnare al meglio ai bambini, il modo migliore è farlo attraverso il gioco. Quindi, prima di iniziare la spiegazione, comunica loro di volergli far fare un gioco: la conta delle caramelle. Prendi 10 caramelle e chiama 2 "volontari". Ora dividi equamente le 10 caramelle per ciascuno dei due bambini. Il risultato sarà che ogni bambino avrà nelle mani 5 caramelle. A questo punto chiedi ai bambini: "Chi ha più caramelle?". I bambini vi risponderanno che ne hanno 5 a testa. In questo caso, potrai esclamare: "Ecco, siete pari! Cioè tutte le caramelle sono state divise per due in modo uguale". Ora riprendi le caramelle e aggiungine una per arrivare a 11. Rifai lo stesso procedimento dando 5 caramelle ad un bambino e 6 all'altro. Fai contare loro quante caramelle hanno. Uno di loro ovviamente ne avrà una in più. Spiega che quanto accaduto dipende da una regola base della matematica: si dicono numeri pari, tutti quelli che possono essere "divisi" per due bambini. Mentre si chiamano dispari quei numeri che non sono "divisibili" in parti uguali.

49

La sequenza numerica

Se possibile, appendete in classe o a casa la sequenza numerica che va da 0 a 9 e scrivete sotto ad ogni numero se è pari o dispari. Il bambino apprenderà l'informazione non soltanto grazie alla precedente spiegazione ma anche grazie al costante stimolo visivo. Se è vero che la tecnica precedente fa comprendere ai bambini come operare la distinzione, è anche vero che questi non possono crescere contando sempre caramelle né bloccandosi nel calcolo qualora si dovessero interfacciare a cifre complesse.

Continua la lettura
59

Le cifre grandi

Ma dunque, 34, 55, 683 sono numeri pari o dispari? Risolvi il mistero spiegando al bambino che esiste una scorciatoia più veloce della conta dei dolcetti: se il numero finale di una sequenza è pari, lo è l'intera cifra. 34, ad esempio, finisce con 4, che nel cartellone è contrassegnato dalla dicitura pari, quindi è pari. 683, invece, finisce con 3, un numero che avrete contrassegnato come dispari, quindi la cifra è dispari. Questo trucchetto piacerà moltissimo ai più piccoli, che capiranno come velocizzare la risposta ed impostare il pensiero logico.

69

Il cappello dei numeri

Una volta che i bambini hanno preso dimestichezza con la sequenza dei numeri pari e dispari, si può far fare loro un gioco che li stimoli ulteriormente nell'apprendimento. Per farlo è necessario procurarsi due cerchi, due cartellini su cui verrà scritto "pari" e "dispari" e una serie di foglietti notes su cui scrivere tanti numeri, sia pari che dispari. Poni i bigliettini con su scritto pari e dispari sopra ad ogni cerchio. Ora metti i foglietti con su scritto i numeri dentro ad una scatola e chiama uno alla volta i bambini. L'obiettivo per i bambini è quello di pescare un numero dalla scatola e posizionarlo all'interno del cerchio giusto.

79

Risultato pari o dispari

Nel momento in cui i bimbi hanno compreso la differenza tra numeri pari e dispari, stimolate la loro curiosità chiedendogli se un numero pari, secondo il loro giudizio, quando viene diviso per 2 da a sua volta numeri pari oppure no. Per aiutarli nella soluzione dell'enigma, ponete loro alcuni esempi random: 10, 52,11 ecc. Durante lo svolgimento del compito, i piccoli si accorgeranno subito che vi sono numeri pari non così facilmente divisibili. Se è infatti immediato dividere 10 in due unità da 5 (dispari) e 52 in due da 26 (pari), vi è l'11 che può equamente essere diviso soltanto in 5,5. Ma quindi, i numeri con la virgola, in che categoria vanno inseriti? In nessuna, poiché non sono interi e solo quelli interi possono essere classificati come pari o dispari. Così facendo avrete insegnato un'altra regola fondamentale della matematica, senza arrecare stress al bambino e stuzzicando la sua voglia di conoscenza.

89

Regola matematica del pari e del dispari

Il ultimo è utile far scrivere sul quaderno una semplice regola che aiuterà i bambini a memorizzare meglio il concetto di pari e dispari. I concetti da sapere bene sono quattro. Il primo: se ad un numero pari aggiungo un numero pari, si otterrà un numero pari. Il secondo: se ad un numero pari aggiungo un numero dispari, si otterrà un numero dispari. Il terzo concetto: se ad un numero aggiungo un numero pari, si otterrà un numero dispari. Quarto e ultimo concetto: se ad un numero dispari aggiungo un numero dispari otterrò un numero pari.
Questa regola fondamentale è utile per quando si andranno a fare operazioni più complesse per vedere, nell'immediato, se il risultato è corretto.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' sempre importante avere moltissima pazienza nell'insegnare ai bambini. Ma è altresì importante ricordare che se si divertono gli adulti, si riescono a far divertire anche i bambini.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come spiegare l'ecologia ai bambini

Il mondo dei bambini è sempre affascinante perché dominato dall'innocenza e dalla spensieratezza. Le problematiche che investono il nostro mondo appaiono ancora lontane da quella realtà giocosa e colorata. Eppure sta a noi adulti presentarle in modo...
Elementari e Medie

Come spiegare la destra e la sinistra ai bambini

Quello dei bambini è un mondo pieno di nuove scoperte e informazioni di varia natura. L'ambiente scolastico e gli insegnanti incidono molto sulla loro crescita e sullo sviluppo delle loro abilità intellettive. Per questo motivo i percorsi didattici...
Elementari e Medie

Come spiegare la divisione a due cifre ai bambini

La divisione a due cifre senza l'uso di una calcolatrice può risultare ostica perfino ad un adulto, figuriamoci ad un bambino di seconda o terza elementare. Bisogna, pertanto, essere davvero dei bravi insegnanti per riuscire a far comprendere velocemente...
Elementari e Medie

Come spiegare la decina ai bambini

Se abbiamo dei bambini piccoli che magari sono prossimi a frequentare la scuola dell'obbligo, possiamo insegnargli alcuni fondamentali principi della matematica. Nello specifico si tratta di spiegare loro, come calcolare la decina in modo semplice e di...
Elementari e Medie

Come spiegare il ciclo delle stagioni ai bambini

La stagione è ciascuno dei periodi temporali e meteorologici in cui è suddiviso per convenzione l'anno solare. Come tutti sappiamo, le stagioni sono 4: primavera, estate, autunno e inverno.Secondo il linguaggio astronomico una stagione è l'intervallo...
Elementari e Medie

Come spiegare la teoria del Big Bang ai bambini

Il Big Bang è una delle teorie creazioniste della Terra. Secondo questa teoria, l'Universo ha avuto inizio per la compressione e successiva dilatazione di corpi gassosi, che hanno generato una grande esplosione, un po' come accade se scuotiamo e sbattiamo...
Elementari e Medie

Come spiegare la creazione del mondo ai bambini

Tra le domande che prima o poi vi faranno i vostri bambini c'è senza dubbio la fatidica ''Come è nato il mondo e chi lo ha creato?'' Che siate credenti o meno, una risposta scientifica la dovrete dare. All'interno della presente guida proveremo a comprendere,...
Elementari e Medie

Come spiegare la nascita della terra ai bambini

Uno dei capitoli maggiormente importanti nella cultura generale dei bambini è spiegare come si è realizzata la terra, ed anche quale è stata la sua origine. I bambini, come è ben noto, sono spesso parecchio curiosi e pongono agli adulti domande a...