Come sommare le frazioni

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se state lavorando con i numeri fratti avrete senza dubbio riscontrato problemi con la somma di frazioni. Sommare le frazioni non è difficile, anzi, risulta molto semplice se capirete il meccanismo. Riuscire a fare velocemente delle somme fra frazioni vi sarà molto utile nel prosieguo del vostro corso di studi, quindi meglio non rimanere indietro tralasciando questo argomento, ma affrontarlo subito, analizzandolo in tutte le salse. Oggi ci occuperemo proprio di questo e vi mostreremo come sommare le frazioni.

27

Occorrente

  • Libro di matematica
  • Tanti esercizi
37

Sommare frazioni con lo stesso denominatore

Per effettuare la somma tra frazioni, la prima cosa da fare è vedere se il denominatore è uguale o diverso. Nel caso in cui il denominatore fosse lo stesso l'operazione sarà molto semplice, in quanto la frazione risultante sarà ottenuta riportando al denominatore lo stesso denominatore delle frazioni addende e al numeratore la somma tra i numeratori delle frazioni. Facciamo un esempio: vogliamo effettuare la somma tra 1/3 e 4/3. L'operazione da eseguire sarà 1/3 + 4/3 = (1+4)/3 = 5/3.

47

Calcolare il minimo comune multiplo

Nel caso in cui i denominatori fossero diversi, il primo passaggio da fare sarà quello di calcolare il minimo comune multiplo fra i denominatori, ovvero, "il più piccolo multiplo intero e positivo". ESEMPIO: devo sommare 1/2 + 1/3. Il minimo comune multiplo tra 2 e 3 è 6. Il numero 6 sarà il denominatore del risultato della somma tra le due frazioni, quindi:1/2 + 1/3 = ... /6. Passiamo adesso a calcolare il numeratore: per compiere questa operazione dividiamo il denominatore, quindi nel nostro caso 6, per il denominatore della prima frazione e moltiplichiamo per il suo numeratore. Scriviamo il risultato al numeratore. Ripetiamo la stessa operazione per tutte le frazioni che dobbiamo sommare, e sommiamo i risultati ottenuti per ottenere il nostro numeratore. Quindi: calcoliamo 6 diviso 2 moltiplicato 1= 3 e calcoliamo 6 diviso 3 moltiplicato 1= 2. Lo svolgimento completo dell'operazione sarà il seguente:1/2 + 1/3 = ((6:2)*1 + (6:3)*1) / 6 = (3 + 2) / 6 = 5/6.

Continua la lettura
57

Sommare una frazione ad un numero intero

Può capitare ancora di dover effettuare la somma di una frazione con un numero intero. In questo caso dovremo considerare, per facilità concettuale, che il numero intero abbia 1 come denominatore. Così facendo ritornano tutte le considerazioni fatte per il caso di denominatori diversi. Basterà in questo caso prendere il denominatore della frazione da sommare al numero intero e moltiplicarlo per il numero intero (in quanto il denominatore del numero intero lo consideriamo 1). A questo punto basterà sommare il risultato del prodotto, col numeratore della frazione. Ad esempio, se vogliamo sommare 5 a 3/4, basterà moltiplicare 4 per 5, che ci dà 20, e poi sommare 20 a 3, ottenendo 23/4. Il denominatore della somma sarà il denominatore della frazione iniziale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In alcune discipline come la Matematica, è necessario fare molti esercizi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere i monomi con le frazioni

La matematica è una delle materie scolastiche per la quale la maggior parte degli studenti nutre terrore e odio. La matematica è in effetti una materia incomprensibile a prima vista, tuttavia uno studio attento e metodico vi permetterà di scoprire...
Superiori

Come risolvere le espressioni con le frazioni algebriche

Le operazioni con le frazione sono da sempre state un argomento ostico per quasi tutti gli studenti, figuriamoci se ora, invece che di semplici frazioni, parliamo di frazioni algebriche. La differenza sostanziale risiede nel fatto che le frazioni algebriche...
Superiori

Come fare le moltiplicazioni con le frazioni

Una frazione è un numero che fa parte dell'insieme dei numeri razionali (che si indica con la letter maiuscola dell'alfabeto Q): questi numeri indicano in quante parti è diviso un intero (ad esempio un mezzo, due terzi, otto quinti, nove decimi). Esso...
Superiori

Come studiare un'equazione fratta

Tra gli argomenti basilari dell'analisi matematica, ovvero quella branca della matematica fondata sul calcolo infinitesimale e sullo studio di funzioni, vi è lo studio delle equazioni. Un particolare tipo di equazione è la "fratta", anche detta "frazionaria"....
Superiori

Come risolvere le espressioni con frazioni e potenze

Già dalla scuola secondaria di primo grado in matematica si affrontano argomenti abbastanza complessi come le espressioni. All'inizio i calcoli sono elementari; essi danno la possibilità di poter familiarizzare con le varie parentesi e gli eventuali...
Superiori

Come rappresentare una frazione impropria

Il termine frazione deriva dal verbo frazionare, ovvero indica l'operazione di dividere in parti uguali. Una frazione si scrive ponendo in basso, di sotto a una linea orizzontale, il numero di parti uguali in cui s'intende dividere un intero e in alto,...
Superiori

Come Risolvere Le Frazioni Doppie

In matematica le operazioni che si possono effettuare con i numeri sono davvero infinite. Tra i vari argomenti, vi sono le frazioni doppie: un'operazione che a prima vista può sembrare molto complicata, ma è in realtà molto più semplice di quel che...
Elementari e Medie

Come confrontare le frazioni

Sono due le parti numeriche che compongono una frazione: il numeratore, che è il numero che sta sopra la barra centrale, ed il denominatore, che invece è il numero che ne sta al di sotto. Quando dobbiamo confrontare due frazioni, significa che dobbiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.