Come Sintetizzare Un Etere Da Un Alcol

Tramite: O2O 13/03/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Gli eteri sono composti caratterizzati dalla presenza di due gruppi alchilici legati ad un atomo di ossigeno; sono definiti "simmetrici" se i due gruppi alchilici sono identici, mentre "asimmetrici" se questi sono differenti. Possiamo definire gli eteri come derivati organici di H2O, formati mediante sostituzione di uno o di entrambi gli atomi di idrogeno con dei gruppi R. Gli alcoli contengono invece un gruppo ossidrilico (gruppo OH) legato ad un atomo di carbonio con ibridazione sp3. Gli alcoli possono essere classificati come primari, secondari o terziari in funzione del numero di atomi di carbonio legati al carbonio con il gruppo OH. Dal punto di vista delle proprietà fisiche, sia alcoli che eteri esibiscono interazioni dipolo-dipolo perché possiedono una struttura ripiegata con due legami polari. Gli alcoli sono anche capaci di formare legami idrogeno intermolecolari, poiché possiedono un atomo di idrogeno legato ad un atomo di ossigeno. Questo rende gli alcoli molto più polari degli eteri. Questa guida vi risulterà molto utile per capire come sintetizzare un etere a partire da un alcol.

28

Occorrente

  • Manuale Chimica Organica
  • Siti web preposti allo studio della chimica
38

Studio preliminare

La prima cosa da fare per intraprendere lo studio della chimica organica è quella di incentrare la propria attenzione sui reagenti e sui prodotti delle varie reazioni: in questo caso sarà quindi importante studiare approfonditamente quelle che sono le caratteristiche sia degli eteri che degli alcoli. Sarà bene quindi partire dalla nomenclatura, per poi passare all'apprendimento delle formule di struttura e tutto ciò che riguarda la stereochimica. Una volta apprese le basi, sarete finalmente pronti per affrontare senza alcun problema la sintesi di un etere a partire da un alcol.

48

Cosa considerare

Per effettuare la suddetta reazione sarà necessario prendere in considerazione un eccesso di alcol, che verrà trattato con H2SO4 a temperatura più bassa di quella necessaria per disidratare l'acol stesso ad alchene: in questo modo potremo ottenere la formazione dell'etere.

Continua la lettura
58

Lo schema di reazione

Il primo stadio prevede la protonazione dell'atomo di ossigeno dell'alcol (CH3CH2OH): si ottiene quindi da una parte una sostanza intermedia con un atomo di ossigeno carico positivamente e legato a due idrogeni, mentre dall'altra H2SO4-. Successivamente è possibile far uscire una sola molecola d'acqua; di conseguenza si va ad attaccare il CH2 dell'alcol modificato con il protone e con una seconda molecola di etanolo. A questo punto siete arrivati quasi al compimento dell'opera, poiché avete ottenuto un etere protonato, che ha quindi una quantità di ossigeno sufficiente a caricarlo positivamente.

68

Conclusioni

Seguendo i pochi e semplici passaggi riportati all'interno di questa guida potrete finalmente capire come portare a termine la sintesi di un etere a partire da un alcool. Per chi affronta la chimica organica da poco e quindi è alle prime armi con questo "mondo" è normale che si trovi in difficoltà poiché i passaggi precedenti, a prima vista, possono risultare complessi. Tuttavia con un po' di pazienza e studiando tutta la teoria necessaria all'apprendimento, magari approfondendola tramite dei libri di testo consigliati dal professore o da siti web preposti allo studio della chimica, si riesce a constatare l'ottenimento della reazione di sintesi di un etere a partire da un alcol in modo semplice.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di affrontare le varie reazioni, studiare la teoria di base
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Ossidare Un Alcol Con Pcc O Bicromato Di Potassio

Un elemento chimico subisce ossidazione quando e sottomesso ad una sottrazione di elettroni, che esattamente in termine chimico significa che aumenterà del suo numero di ossidazione o meglio dire di agenti ossidanti. In questa guida ti spiegherò...
Università e Master

Come determinare sperimentalmente il grado di acidità di un olio d'oliva

Quando si parla di olio extravergine di oliva molto spesso si fa riferimento alla sua acidità ed in effetti tale parametro è importante perché è un indicatore che riesce a sintetizzare una valutazione complessiva sulla qualità chimica. Il problema...
Università e Master

Come Effettuare Il Saggio Di Lucas

In chimica analitica classica ed organica, il saggio di Lucas è un saggio chimico per distinguere se un alcol incognito è primario, secondario o terziario. Il saggio funziona solo per gli alcoli a basso peso molecolare solubili nel reattivo di Lucas,...
Università e Master

Come Ottenere Un Alcossido

L’Alcolato è un composto chimico che nasce dalla sostituzione di un atomo di idrogeno con un metalli nei composti alcolici. Il loro processo di formazione si avvicina a quello che porta dagli acidi ai sali, non a caso gli alcossidi hanno molte similitudini...
Università e Master

Come realizzare un perfetto PowerPoint per la tesi

Il lungo percorso accademico che ci porta all’elaborato finale, ovvero la tesi di laurea, ci vede alle prese con una presentazione che va curata nei minimi dettagli. Negli ultimi anni, oltre al cartaceo, si possono fornire presentazioni multimediali...
Università e Master

I principali metodi di separazione di miscugli e sostanze

Molti materiali di cui avete quotidianamente bisogno, come il sale da cucina o la benzina, si possono ottenere per separazione da miscugli più o meno complessi. L'operazione non è sempre facile, soprattutto se il miscuglio è eterogeneo, e può essere...
Università e Master

Come Effettuare Un'Apertura Di Epossido In Ambiente Basico

Gli epossidi vengono classificati come eteri, nonostante le tante differenze. Per ambiente basico si intende una soluzione nella quale il pH (ovvero la concentrazione di ioni H+) è minore di 7.In questa semplice ed altrettanto utile guida scopriremo...
Università e Master

Appunti di chimica: saponificazione degli esteri

In questa guida cercherò di spiegarvi con i miei appunti di chimica come funziona e cos'è la reazione di saponificazione degli esteri. Questa reazione è più propriamente chiamata "reazione di idrolisi basica degli esteri". Una soluzione di una base...