come si misura l'altezza di un campanile usando la sua ombra

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questa breve guida vi insegnerò come si misura l'altezza di un campanile, di una torre o di un edificio usando proprio la sua ombra. Misurare elementi verticali, soprattutto con una elevatura molto consistente, risulta molto difficoltoso. Voi utilizzerete un semplice espediente geometrico e risolvendo una proporzione. Non resta che iniziare a leggere questa utile e pratica guida, cercando di mettere in pratica tutto ciò che viene specificato. Buona lettura e buon divertimento a tutti coloro che decideranno di eseguire alla lettera questa guida.

27

Occorrente

  • carta
  • matita
  • metro o fettuccia
  • asta
37

Immaginate di essere in campagna, in una distesa piuttosto pianeggiante e di avere di fronte a voi un bel campanile in pietra. Vi incuriosisce sapere quanto è alto, ma non avete la minima idea di come fare. Non occorre avere e prendere nessuna paura. Infatti dovrete solo ed esclusivamente munirvi di carta, o di una penna, di una fettuccia ed anche di un'asta, che dovrá essere di certo abbastanza dritta. Osservate l'ombra del campanile e cercate di misurarla utilizzando una fettuccia. La cosa migliore sarebbe misurare l'ombra qualche ora prima o qualche ora dopo mezzogiorno, in modo che non ci sia bisogno di una fettuccia particolarmente lunga.

47

Ponete la fettuccia sull'ombra del campanile e misuratene la lunghezza. Ovviamente, in condizioni ottimali, l'ombra dovrebbe cadere su un suolo pianeggiante e libero da ostacoli, in modo che non risulti deformata. Per evitare questo inconveniente, conviene sempre cercare di scegliere un orario in cui l'ombra rispetti queste precise e ddettagliate condizioni. Ora non resta che prendere un'asta ben dritta e infilatela leggermente nel terreno. Misurate con estrema attenzione la parte epigea, cioè fuori dal terreno.

Continua la lettura
57

Nel vostro caso l'asta sarà lunga 1 metro. Ora misurate l'ombra dell'asta. Nel vostro caso avete ottenuto che l'ombra del campanile è lunga 12 metri, mentre l'ombra dell'asta è lunga 0,5 metri. Riportate questi valori nella seguente proporzione matematica, così come indicato in basso. Ora potete calcolare l'incognita "ha", che rappresenta proprio l'altezza del campanile. Come sapete dalla regola delle proprorzioni, il prodotto dei medi è uguale al prodotto degli estremi e quindi "h" sarà uguale ad "a".

67

Approfondimenti: Primo metodo.
Vi dovete disporre a 10 metri dall'albero, dopodichè dovete piantare un bastone a terra. Da un metro dal bastone, dovete individuare il punto (E), che si ottiene guardando la punta dell’albero, che è il punto (D). Quindi dovete misurare la lunghezza tra i punti (B e E), e moltiplicare per 10. Il risultato vi darà l’altezza del vostro albero.
Secondo metodo per trovare l'altezza dell'albero.
Intanto le condizione climatiche devono essere buone perché l'ombra dell'albero deve essere ben visibile. Con un bastoncino o un sasso dovete segnare il punto (B) che è l'ombra dell'albero. Poi con un altro bastoncino dovete marcare il punto in cui finisce la vostra ombra (D). Poi dovete misurare la lunghezza dell’ombra dell’albero e poi fate lo stasso con la vostra ombra.
Ed ecco spiegato e chiarito come poter calcolare l'altezza di un palazzo o anche di un campanile in base all' ombra che lo stesso trasmette a terra. È bene ricordare di eseguire la seguente guida prestando molta attenzione ad ogni singolo passaggio, senza rischiare di incorrere in conteggio sbagliati. Buon divertimento!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Effettuate le misurazioni delle due ombre nello stesso orario, altrimenti le condizioni varieranno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come si calcola il momento d'inerzia di una trave

La fisica e la meccanica sono due materie correlate tra di loro, non facili da capire a primo impatto. Ci vogliono infatti diversi anni di studio e preparazione per poter padroneggiare al meglio queste materie, ma una volta capite possono aprire la mente...
Superiori

come misurare le distanze col teodolite

Se avete voglia di imparare a misurare le distanze al di sopra di un terreno, utilizzando il teodolite ed alcune semplici formule di trigonometria, questo è senza dubbio il posto che fa per voi. Il teodolite è un apparecchio non elettronico costituito...
Università e Master

Come applicare il metodo per la verifica di aste soggette a carico di punta

In ingegneria l'instabilità dovuta ad un carico assiale di punta agente su un'asta è un improvviso collasso di un membro strutturale soggetto ad intensi sforzi di compressione,. Questo tipo di collasso è anche chiamato collasso dovuto ad instabilità...
Superiori

Come ricavare l'accelerazione di gravità g da misure sperimentali

Sulla Terra, tutti i corpi subiscono la forza peso. In caduta libera, per effetto della gravità, sono soggetti ad un'accelerazione. Tale valore, rappresentato in genere con g, varia in base al luogo, all'altitudine ed alla latitudine. Convenzionalmente,...
Università e Master

Come calcolare l'equazione del moto di un sistema meccanico

La meccanica è lo studio delle variazioni che subiscono i corpi nello spazio. Lo scopo principale della meccanica è basato sulla ricerca degli integrali del moto. Partiremo dall'equazione di Lagrange in un sistema meccanico ad "s" gradi di libertà...
Superiori

Come funzionano le forze parallele discordi

La fisica è una di quelle materie che per gli studenti, sia all'università che a scuola, può provocare davvero tanti grattacapi. Purtroppo le nozioni teoriche non sempre vengono comprese in maniera chiara e netta. Questo può determinare delle problematiche...
Superiori

Come funzionano le forze parallele e concordi

La fisica è sempre stata una delle materie più difficili per gli studenti. Regole apparentemente senza logica da imparare a memoria, fenomeni di cui non si è mi sentito parlare. Riuscire a capire i fenomeni è un modo per imparare al meglio le cose...
Superiori

Come verificare sperimentalmente la legge di Hooke

È possibile dimostrare che un corpo elastico soggetto ad una forza F subisce una deformazione che è direttamente proporzionale all'intensità della forza applicata. Consideriamo una molla elastica del tipo elicoidale e diciamo L0 la sua lunghezza a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.