Come si formano le cascate

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La natura ci regala da sempre degli spettacoli affascinanti. Rispettarla è un dovere al quale non possiamo esimerci. Il nostro rispetto delle natura di fronte a fenomeni ambientali di enormi proporzioni ci fa sentire quasi indifesi. Tra le manifestazioni della natura che più attraggono l'attenzione dell'uomo vi è senza dubbio la cascata. Quest'ultima, infatti, è un vero e proprio spettacolo che in alcuni luoghi della terra, ad esempio alle cascate del Niagara, attrae centinaia di migliaia di turisti ogni anno provenienti da tutto il mondo. Vediamo, più nel dettaglio, come si formano le cascate.

25

La formazione delle cascate nasce da un dislivello lungo il letto di un fiume. La parte del terreno sul quale scorrono i fiumi è tendenzialmente più friabile, quindi, meno resistente all'erosione rispetto al terreno che si trova più a monte. Questo dislivello si forma dall'erosione a cui il letto stesso del fiume è sottoposto costantemente per la passaggio dell'acqua. Il percorso del fiume, quindi, subisce delle modifiche e si possono creare, appunto, dei dislivelli. Va comunque sottolineato il fatto che tutte le cascate naturali sono solo temporanee. Infatti sono in qualche modo destinate, col passare del tempo, a distruggersi per l'erosione delle acque. Le rocce delle cascate possono spostarsi sempre più a monte e addirittura modificare la loro forma o frantumarsi del tutto. Qualche volta al di sotto dello strato di superficie più solida è presente un tipo terreno più friabile che erodendosi può formare delle caverne sotto la stessa cascata. Non è infatti inusuale la formazione di corsi d'acqua sotterranei all'interno di grotte sotterranee.

35

In taluni casi la mano dell'uomo può generare delle cascate. La costruzione di chiuse o dighe, per la creazione di laghi artificiali, può in qualche modo forzare il naturale scorrimento dell'acqua in una sorta di scalino non naturale, che genera per l'appunto l'effetto cascata. Ma le cascate possono essere anche di dimensioni ridotte per abbellire i propri giardini di casa.

Continua la lettura
45

Alcune cascate possono formarsi nell'ambiente d'alta quota, quindi in ambiente montano. L'erosione in questo tipo di territorio ha un effetto maggiore, infatti si può modificare, anche bruscamente, il percorso del fiume. Le cascate, quindi, si possono formare anche tempi più ristretti. Eventi geologici molto violenti quali eruzioni vulcaniche, terremoti e frane improvvise, possono quasi istantaneamente creare delle cascate laddove non ve ne era traccia.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La natura va sempre rispettata. Fenomeni maestosi come le cascate ci ricordano come l'uomo è piccolo di fronte agli eventi naturali

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

5 consigli per affrontare la seduta di laurea senza stress

La seduta di laurea è uno dei momenti più belli ed insieme più stressanti nella vita di una persona. Per riuscire ad arrivare calmi e sereni al fatidico giorno della laurea si possono mettere in atto alcuni piccoli trucchi per sciogliere la tensione....
Superiori

Scienze: il dissesto idrogeologico

Per dissesto idrogeologico si intende tutto l'insieme dei processi che vanno dalle erosioni contenute e lente alle forme più consistenti della degradazione superficiale e sottosuperficiale dei versanti, fino alle forme più gravose e importanti delle...
Superiori

Come calcolare i gradienti su una mappa topografica

Molti di noi sanno che la pendenza di una riga viene calcolata come "dislivello durante la corsa". Tuttavia, l'applicazione di calcolo della pendenza può sembrare un po' più complicata. Nelle scienze geologiche, è possibile che venga chiesto di calcolare...
Superiori

Come riconoscere le rocce sedimentarie

Di passioni nella vita ce ne sono moltissime, tutte per ogni gusto ed interesse. Tra le passioni e gli interessi più particolari c'è quello della conoscenza dei diversi tipi di roccia, e riconoscerne l'origine è alla base di questa passione. Le rocce...
Elementari e Medie

Come si forma un Canyon

Il mondo che ci circonda è caratterizzato da una serie di fenomeni naturali davvero stupefacenti che lasciano senza parole. Il più delle volte essi sono difficili da spiegare e non tutti ne sono a conoscenza. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
Superiori

Come classificare le rocce magmatiche

Una roccia magmatica si forma dal flusso magmatico, che troviamo presente in due terzi dell'intera crosta terrestre. Sono masse silicatiche costituite da diversi minerali e sostanze volatili, che possiamo catalogare in diverse categorie. Vediamo allora...
Università e Master

Appunti di sistemazioni idraulico-forestali

Le Sistemazioni Idraulico-Forestali (SIF) sono gli interventi necessari che generalmente vengono effettuati dalle Regioni interessate; questi possono essere amministrati direttamente oppure demandati a vari Enti, che in seguito se ne occupano nello specifico....
Superiori

Scienze: la stratificazione delle rocce

La scienza della Terra è una disciplina che si occupa della morfologia, struttura interna e atmosfera del nostro bellissimo pianeta. Tuttavia succede di trovare qualche difficoltà nella comprensione di alcuni particolari argomenti. In questi casi sarà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.