Come si forma un'oasi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Un'oasi nel deserto è sempre un punto di riferimento, di notevole importanza, per le carovane di merci e scambi che attraversano queste zone impervie. Generalmente queste carovane devono viaggiare di oasi in oasi per assicurarsi il rifornimento d'acqua e cibo. Sorge spontaneo chiedersi. Come si formano le oasi? Per effetto dell'acqua, che cadendo sulla superficie terrestre, sotto forma di precipitazioni, penetra nel suolo, fino a quando, in profondità, incontra uno strato di roccia impermeabile. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come si forma un'oasi.

24

Falde e giacimenti

Oltre a queste falde acquifere, si hanno anche piccoli giacimenti di acqua dovuti all'infiltrazione tra i pori nel suolo e dalle fratture nelle rocce. Da qui in poi si iniziano a liberare delle dinamiche più complesse: la pianta che cresce inizia a difendersi dai raggi del sole, lentamente crea un suolo dove poter attecchire e alimentarsi richiamando intorno a se piccole forme di vita producendo materia biologica e quindi nutrimento. Il vento viene mitigato dalla crescita delle piante e la zona diventa favorevole per l'inizio di una qualsiasi forma di vita che si abitua pian piano alle condizioni esterne.

34

Prelevamento dell'acqua

L'uomo, con le moderne tecnologie, ha la capacità di pompare acqua dal sottosuolo tramite pozzi e impianti idrici, anche se bisogna fare molto attenzione. Il prendere troppa acqua dal sottosuolo comporta il prosciugamento in breve tempo dei pozzi e dei piccoli giacimenti idrici creati, quindi una breve vita dell'oasi. Bisogna adoperare l'acqua a disposizione in modo oculato, preservando il normale ciclo e, controllando minuziosamente la quantità di acqua sottratta dal sottosuolo. L'uomo ha il compito anche di difendere l'ecosistema: infatti, c'è il bisogno di creare e costruire cinture protettive intorno o con palme e materiali presi dal luogo.

Continua la lettura
44

Classificazione delle oasi

L'oasi è intesa come un insediamento umano in condizioni aride dove si ha un ambente fertile in condizioni intorno a essa non favorevoli. Aggiungiamo solo una piccola precisazione: questa descritta è l'oasi generalmente che uno intende e fa da riferimento, ma un'oasi può essere anche classificata la parte di territorio, anche in un area non desertica, dove la vivibilità è resa difficile e quindi c'è bisogno di una area vivibile. Un esempio sono le nostre città dove l'aria ed il suolo sono costantemente minacciati da costruzione, modellamento e distruzione fatta dall'incuria umana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come Utilizzare La Forma "Used To" In Inglese

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono appassionati della lingua inglese, a capire come poter utilizzare la forma "Used to", appunto in Inglese. Sono davvero tante le persone che vogliono imparare ad utilizzare e parlare...
Elementari e Medie

Come si forma un Canyon

Il mondo che ci circonda è caratterizzato da una serie di fenomeni naturali davvero stupefacenti che lasciano senza parole. Il più delle volte essi sono difficili da spiegare e non tutti ne sono a conoscenza. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
Elementari e Medie

Le caratteristiche dei deserti

I deserti possono essere di vario tipo e a seconda della tipologia cambiano anche le sue caratteristiche fisiche. I deserti caldi sono principalmente composti da sabbia che con l'azione dei venti creano le classiche dune. I deserti freddi invece si...
Elementari e Medie

Come verificare la divisione con la prova del nove

La prova del nove viene utilizzata in matematica per controllare l'esattezza del risultato della moltiplicazione e della divisione. Nel caso di divisione con il resto, il procedimento presenta qualche piccola variante. Questa semplicissima e pratica guida...
Elementari e Medie

Come rendere le frasi negative in francese senza l'uso del "PAS"

Generalmente nella lingua francese le frasi si rendono nella forma negativa utilizzando la particella "ne", da porre davanti al verbo, e "pas" dopo la forma verbale. Tuttavia, in alcune circostanze l'uso del "pas" risulta sbagliato. Quando si crea una...
Elementari e Medie

Come Osservare La Composizione Dell'Acqua

L'acqua è uno degli elementi chimici più diffusi in tutta il nostro globo terrestre. Esso è unito fisicamente da due atomi di idrogeno ed uno di ossigeno. L'idrogeno è l'elemento chimico più diffuso in tutto l'universo. Difatti è presente addirittura...
Elementari e Medie

Come porre una domanda in inglese

Se stai studiando l'inglese a scuola o stai frequentando un corso specifico, oppure ami viaggiare, ti sarai accorto che la struttura della frase è ben diversa da quella italiana e, in particolar modo, non è semplice formulare una domanda. Quando parliamo...
Elementari e Medie

Come disegnare una casa

La guida che andremo a sviluppare nei passi che seguiranno si occuperà, come indicatovi nel titolo della guida stessa, di insegnarvi come disegnare una casa. Incominciamo a fare tutta una serie di valutazioni lungo i prossimi tre passi.Vi siete mai chiesti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.