Come si forma un Canyon

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il mondo che ci circonda è caratterizzato da una serie di fenomeni naturali davvero stupefacenti che lasciano senza parole. Il più delle volte essi sono difficili da spiegare e non tutti ne sono a conoscenza. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come si forma esattamente un Canyon.

24

I fiumi

La formazione di un Canyon comincia dai fiumi. Essi scendendo, in modo particolare se provengono da grandi altezze, assumono una enorme potenza. Il passaggio dei fiumi provocano il trascinamento di massi, ciottoli, terriccio e tutto ciò che sono in grado di trasportare. Questo effetto viene amplificato ulteriormente durante i periodi di piena e tutte le sostanze che vengono trascinate, che prendono il nome di carico solido, sono indirizzate verso la valle. Tutto ciò inoltre è anche alla base anche della formazione delle foci a delta presenti alla fine di alcuni fiumi, la cui conformazione conclusiva è proprio dovuta al depositarsi di questi detriti.

34

Le rocce

Questo carico solido e quindi queste sostanze "dure" che sono portate dal fiume, vanno ad abradere le pareti rocciose che incontrano durante il percorso. Naturalmente l'effetto di abrasione della roccia dipende dal tipo di terreno incontrato: la presenza di grotte o il crollo di pareti, la presenza di zone indebolite da fratture o meglio ancora la presenza di materiale argilloso, favorisce l'azione del fiume che comincia a fare un solco nel terreno in grado di raggiungere anche lunghezze impressionanti. Si pensi che il Gran Canyon è lungo più di 400 Km con una grandezza che varia in base alla zona ma che raggiunge anche i 20 Km.

Continua la lettura
44

Il tempo

Un ultimo elemento fondamentale nella creazione di un Canyon è il tempo. Quando un fiume colpisce una roccia quest'ultima non subisce subito l'erosione: è infatti necessario aspettare diverso tempo prima che ciò avvenga. Ad ogni piena del fiume nuove sostanze andranno ad erodere il terreno che incontrano e più saranno i detriti trasportati, più saranno le erosioni che provocano. Anno dopo anno il solco creato diventerà più profondo e il fiume avrà sempre una zona su cui scorrere. In questo modo dunque a poco a poco si assiste alla formazione del Canyon. Infine l'erosione mette in risalto anche gli strati che compongono il terreno e questo diventa una buona occasione di studio per i geologi e di analisi degli elementi che compongono il nostro sottosuolo: dagli quelli organici, ai minerali, alle argille e infine alla base rocciosa vera e propria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come si forma il deserto

Il deserto è una vasta zona con suolo arido e scarsità di precipitazioni. Generalmente i deserti si trovano vicino a catene montuose, che ostacolano l'accesso delle nubi e della pioggia ed, inoltre sia la flora che la fauna sono assenti o scarse. I...
Elementari e Medie

Come Utilizzare La Forma "Used To" In Inglese

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono appassionati della lingua inglese, a capire come poter utilizzare la forma "Used to", appunto in Inglese. Sono davvero tante le persone che vogliono imparare ad utilizzare e parlare...
Elementari e Medie

Come verificare la divisione con la prova del nove

La prova del nove viene utilizzata in matematica per controllare l'esattezza del risultato della moltiplicazione e della divisione. Nel caso di divisione con il resto, il procedimento presenta qualche piccola variante. Questa semplicissima e pratica guida...
Elementari e Medie

Come rendere le frasi negative in francese senza l'uso del "PAS"

Generalmente nella lingua francese le frasi si rendono nella forma negativa utilizzando la particella "ne", da porre davanti al verbo, e "pas" dopo la forma verbale. Tuttavia, in alcune circostanze l'uso del "pas" risulta sbagliato. Quando si crea una...
Elementari e Medie

Come Osservare La Composizione Dell'Acqua

L'acqua è uno degli elementi chimici più diffusi in tutta il nostro globo terrestre. Esso è unito fisicamente da due atomi di idrogeno ed uno di ossigeno. L'idrogeno è l'elemento chimico più diffuso in tutto l'universo. Difatti è presente addirittura...
Elementari e Medie

Come porre una domanda in inglese

Se stai studiando l'inglese a scuola o stai frequentando un corso specifico, oppure ami viaggiare, ti sarai accorto che la struttura della frase è ben diversa da quella italiana e, in particolar modo, non è semplice formulare una domanda. Quando parliamo...
Elementari e Medie

Come disegnare una casa

La guida che andremo a sviluppare nei passi che seguiranno si occuperà, come indicatovi nel titolo della guida stessa, di insegnarvi come disegnare una casa. Incominciamo a fare tutta una serie di valutazioni lungo i prossimi tre passi.Vi siete mai chiesti...
Elementari e Medie

Come disegnare una ellisse, una spirale e un pentagono

Il disegno geometrico è quel tipo di disegno che consente di rappresentare la forma e le dimensioni esatte degli oggetti reali. Infatti tutti gli oggetti che ci circondano si possono ricondurre a figure geometriche piane o solide, semplici o complesse....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.