Come si disegnare la prospettiva di una piramide in base triangolare

Tramite: O2O 20/10/2021
Difficoltà:media
18

Introduzione

All'interno di questa guida andremo a parlare di disegno prospettico. Nello specifico, ci occuperemo di come disegnare la prospettiva di una piramide in base triangolare. Lo faremo in modo semplice e preciso, in modo tale da offrirvi una guida completa ma che non risulti essere eccessivamente corposa. Come si fa a disegnare in prospettiva una piramide a base triangolare? Che cos'è la prospettiva. Innanzitutto chiariamo il concetto di prospettiva. Non è altro che la percezione che abbiamo di un oggetto nello spazio visto da una qualsiasi angolatura. A maggior ragione allora, tutti potremmo pensare, giustamente oserei dire, che sia molto complesso e che solo persone con nozioni base di disegno tecnico possano riuscirci. In realtà, però, con pochi semplici passi, possiamo riuscire a svolgere un disegno di ottima qualità e fattura. Ci aiuteremo, infatti, con la tecnica dell' assonometria isometrica dei solidi. Armiamoci di matita e foglio e mettiamoci all'opera.

28

Occorrente

  • Foglio
  • Matita
  • Compasso
38

Disegnare la base della piramide

Come vi avevo anticipato nell'introduzione a questa guida, oggi andiamo a parlare di come disegnare la prospettiva di una piramide in base triangolare. La realizzazione di questa particolare piramide è piuttosto semplice, e vi richiedrà solamente pochi minuti, ma è comunque un ottimo esercizio per allenare l'occhio e la mano a disporre gli oggetti nello spazio, e come essi di deformano in base alla posizione che gli associamo

L'assonometria è, senza dubbio, il metodo più efficace per disegnare un solido nello spazio, con un punto di vista dall'alto che ci permette di avere una visione d'insieme dll'oggetto. Il primo passo da fare è disegnare la base del nostro solido che, nel nostro caso, sarà un triangolo.

Dobbiamo innazitutto disegnare il nostro riferimento tridimensionale costituito dagli assi x y z, che rappresentano le tre dimensioni, dopodichè procederemo alla realizzazione del triangolo utilizzando come riferimento l'orientamento degli assi.

A seconda del tipo di disegno, regolatevi sulla precisione. In generale, per un lavoro più tecnico, è bene essere sempre il più precisi possibili, utilizzando ad esempio una micromina. Ci si può poi orientare verso mine dal tratto più sottile o più spesso, e più dure o più morbide a seconda che si stia creando la base del disegno o lo si stia rifinendo. In ogni caso si può iniziare questo tipo di lavoro utilizzando una matita HB, che rappresenta la via di mezzo da matite dure e morbide, e ripassare poi il disegno con una delle gradazioni di matite B, per rifinire il tutto.

48

Trovare il centro della piramide

Dobbiamo, ora, trovare il centro della nostra base. Per riuscire a trovare il centro esatto della base triangolare è necessario tracciare delle linee perpendicolari ad ogni lato, che si incroceranno in un punto. Quel punto sarà proprio il centro del triangolo.
Per fare ciò bisogna calcolare la metà di ogni lato e tracciare per ognuno una linea perpendicolare, compiuta l'operazione per i tre lati avremo trovato l'intersezione delle linee, e quindi il centro del triangolo. Da questo punto bisognerà calcolare l'altezza della piramide, che decideremo in base al nostro gusto personale.

Continua la lettura
58

Tracciare l'altezza della piramide

Siamo arrivati al terzo passaggio, il più semplice ma quello che renderà effettivamente visibile la nostra piramide. Molto semplicemente, dal centro che avete precedentemente trovato, andate a tracciare un segmento in verticale, che avrà la sua corrispondenza nell'altezza della piramide stessa. Ricordate: più bassa sarà l'altezza e più il solido finale risulterà basso e tozzo. Il passaggio finale sarà quello di congiungere l'altezza con i vertici della base disegnata all'inizio. Dal vertice finale tracciate una linea per lato fino a congiungere il corrispettivo vertice del triangolo di base. Il nostro solido in prospettiva prenderà così vita.

68

Ripassare i contorni della piramide

Prima di definire completato il lavoro, andremo a rifinire il triangolo utilizzando una matita con un tratto più scuro, in modo da mettere in evidenza i lati visibili della piramide. Per un lavoro visivamente più corretto e formale, possiamo cancellare i segmenti che nella realtà non si vedrebbero, o in alternativa li ripasseremo con un tratteggio che nel disegno tecnico rappresenta proprio i lati nascosti e non visibili di un oggetto.

Sto parlando dell'altezza e di tutte le altre linee (le cosiddette "linee di costruzione") quali archetti e, nel caso, prolungamenti non utilizzati. Vi consiglio di tracciarle in modo molto delicato, così da poterle facilmente andare a cancellare senza trovare le tracce successivamente.Per approfondire l'argomento vi consiglio, inoltre, la lettura di quest'articolo: http://discalculiascuola.blogspot.com/2012/03/formule-per-la-soluzione-di-problemi-di.html.
Spero che questa guida su come disegnare la prospettiva di una piramide in base triangolare sia utile.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Disegnare il triangolo sempre inclinato per avere un effetto più marcato
  • Tracciare le linee sempre molto lievi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come disegnare una piramide rettangolare in assonometria isometrica

Nei passaggi successivi di questo tutorial ci occuperemo di spiegarvi, in modo molto semplice e veloce, come bisogna procedere per disegnare una piramide rettangolare in assonometria isometrica. Si tratta di un problema che viene spesso posto sia alle...
Superiori

Come disegnare un prisma triangolare in assonometria cavaliera

La geometria è un ramo molto vasto della matematica, che tratta lo studio delle figure geometriche, come la trigonometria, in cui vengono studiati gli assi, le figure piane, i segmenti, le rette e le figure solide ovvero quelle tridimensionali. Per poter...
Superiori

Come disegnare un parallelepipedo con la prospettiva centrale

La prospettiva è una sezione molto affascinante del disegno tecnico, che ci consente di poter disegnare un oggetto in modo davvero molto realistico, proprio come se stessimo guardando lo stesso dalla sua faccia principale. Il "trucco" risiede nel dare...
Superiori

Come disegnare la proiezione ortogonale di un prisma triangolare

La proiezione ortogonale è un tipo di disegno tecnico che consente di avere una visione generale di una forma geometrica, attraverso la rappresentazione su tre piani diversi, che sono il Piano Verticale, dove si proietta il prospetto della forma da analizzare;...
Superiori

Come disegnare un parallelepipedo in prospettiva centrale

All'interno di questa guida parleremo di disegno. Nello specifico, il tema centrale che tratteremo, come avrete sicuramente già letto dal titolo della guida, sarà come disegnare un parallelepipedo in prospettiva centrale. La guida sarà composta da un...
Superiori

Come disegnare un prisma con base triangolare

Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo di spiegarvi come si deve procedere per disegnare un prisma con base triangolare, mediante l'applicazione del metodo di proiezione assonometrica. Il nome di questa tecnica deriva dal greco (iso= uguale e mètron=...
Superiori

Come disegnare una prospettiva centrale

Tante volte, quando si intraprende la facoltà di belle arti, può capitare che uno dei nostri tanti professori, ci chieda di disegnare in prospettiva centrale. Tuttavia, in molti credono di sapere cosa sia questa tipologia di disegno, ma contrariamente...
Superiori

Come disegnare un prisma esagonale in prospettiva centrale

La tecnica della prospettiva permette di disegnare oggetti tridimensionali su un piano restituendo una visione molto simile a quella reale poiché riesce a trasmettere la percezione della profondità. Il tipo di prospettiva dipende dalla posizione di un...