Come si crea e risolve una sciarada

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando si parla di sciarada generalmente si intende un enigma che si forma creando una parola dall'insieme di altre due. Si tratta di un gioco molto utilizzato ed apprezzato in enigmistica ed anche molto divertente, ma chi non è molto esperto potrebbe trovarlo piuttosto difficile. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come si crea e come si risolve una sciarada.

25

Per prima cosa risulta opportuno fare una distinzione tra la sciarada semplice che si ottiene attraverso l'unione consequenziale di due oppure di più parole, dalla sciarada alterna la quale si configura invece tramite l'incastro delle parole.

35

Innanzitutto una sciarada si presenta con un titolo e un diagramma, ovvero la sua risoluzione in cifre. A questo punto c'è il testo vero e proprio del gioco, di solito scritto in rima, che presenta talvolta per semplicità anche le parole da ricercare ma sotto forma di x e di y.

Continua la lettura
45

A questo punto entrano in gioco le nostre capacità logico-deduttive, dal momento che dagli elementi noti dobbiamo arrivare a quelli ignoti. Un trucco utile per giungere alla soluzione può essere analizzare il testo prima nel suo intero, per poi dividerlo in sezioni da esaminare e risolvere singolarmente. Prendiamo adesso ad esempio che la prima delle due parole sia ''circo'', mentre la seconda è ''stanza'': la sciarada (semplice) finale che otterremo sarà ''circostanza''. Un esempio, invece, di sciarada alterna può essere rappresentata dall'incastro di parole come ''suore'' e ''peri'': la soluzione a questo punto sarà ''superiore''.

55

Se invece vogliamo divertirci a creare una nostra personale sciarada, magari da sottoporre agli amici, possiamo operare in questo modo: per cominciare possiamo utilizzare delle parole composte, come ad esempio la parola "cassaforte". Cerchiamo adesso un punto di contatto tra le due parole ("cassa" e "forte"), che può essere un ambiente particolare, una situazione oppure un dialogo. In seguito proviamo a scrivere il nostro indovinello. La parola cassa può farci pensare a molte cose: ad un baule, ad una batteria, ad un supermercato e molto altro ancora. Scegliamo quindi il significato che più ci aggrada e proviamo a costruirvici attorno la nostra sciarada. Se vogliamo parlare di cassa come elemento di una batteria, a questo punto potremmo anche associare tranquillamente la parola "forte". Successivamente alla parola "cassa" assegneremo "xxxxx" e alla parola "forte" invece assegneremo "yyyyy".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere graficamente una disequazione irrazionale

Non sei molto ferrato in matematica? Hai problemi a risolvere le disequazioni irrazionali? Per prima cosa devi sapere cosa significa essere difronte ad una disequazione irrazionale. La disequazione irrazionale, infatti, è una disequazione la cui incognita...
Superiori

Come scrivere un tema

Per molti studenti il tema d'italiano rappresenta un momento di leggera apprensione. Elaborare una traccia con il tempo che scorre inesorabile e le idee che faticano ad organizzarsi è davvero una situazione critica. Con un un buon metodo e la giusta...
Superiori

Come risolvere problemi di matematica online con Mathway

La matematica è sicuramente una delle materie più ostiche e antipatiche che si studiano a scuola. Si passano ore interminabili cercando il risultato corretto di un problema o di un'espressione e non sempre si trova una soluzione. Ma sul web c'è qualcosa...
Superiori

Come risolvere il quadrato di un binomio

In questa guida andremo a vedere come risolvere il quadrato di un binomio. Si tratta di un argomento di interesse matematico di grande importanza in quanto rappresenta una delle basi di questa complessa ma affascinante disciplina. È necessario saperlo...
Superiori

Come raccordare due semirette parallele con due archi di cerchio

Costruire un raccordo non è assolutamente difficile, anzi è un lavoro che si risolve molto facilmente e rapidamente. Se vuoi raccordare due semirette parallele con due archi di cerchio di un raggio dato, ti basta seguire attentamente questa guida. Per...
Superiori

Come calcolare l'area sottostante un arco parabolico

La geometria analitica è una di quelle materie che crea sempre molte difficoltà agli studenti. Non è più facilmente risolvibile con delle semplici formule ma occorre ragionarci con estrema attenzione. In realtà basta avere ben chiare poche regole...
Superiori

Come Calcolare l'area della superficie laterale e totale Di Un Cubo

Durante gli studi all'università o tra i banchi di scuola ci si può imbattere in materie ostiche e complesse da studiare. Diventa quindi fondamentale comprendere appieno ed in maniera ottimale ogni argomento di alcune materie come l' algebra e la geometria....
Superiori

Come raccordare due archi di circonferenza con due rette incidenti in un punto tra i due centri

Raccordare due archi di circonferenza con due rette incidenti in un punto tra i due centri non è difficile come si può pensare ma si può risolve molto facilmente e rapidamente c'è bisogno di prestare solo molta attenzione nel seguire i passi indicati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.