Come si calcolano le quote di ammortamento

Tramite: O2O 20/11/2020
Difficoltà: media
17

Introduzione

L?ammortamento contabile e fiscale rappresenta un procedimento con il quale il costo di un bene pluriennale viene ripartito su più esercizi, in base alla durata di vita utile attribuita allo stesso bene. Le regole per il calcolo dell?ammortamento sui beni strumentali vengono stabilite e disciplinate dal codice civile, dai principi di tipo cintabile e dalla normativa fiscale. In questa guida vogliamo illustrarvi come si calcolano le quote di ammortamento. Vediamo come occorre procedere.

27

Occorrente

  • Tabella sui coefficienti di ammortamento
  • Partita Iva dell'azienda
  • Codice Civile
37

Considerare la vita residua del bene

In linea generale si può affermare che il procedimento di ammortamento deve contenere il rispetto di due regole basilari e fondamentali. La prima è che occorre che sia determinato sulla base di un piano di ammortamento che debba tenere in considerazione la vita residua del bene (valore stimato) e del criterio di ripartizione del costo che si intende stimare. La seconda regola è che non può essere in nessun modo e per nessun motivo accelerato o rallentato a seconda delle valutazioni legate alle politiche di bilancio dell'azienda in questione.

47

Analizzare quote costanti, decrescenti e variabili

Ma torniamo al quesito di partenza: quali sono, i criteri di calcolo da utilizzare per il procedimento di ammortamento contabile e fiscale? E come calcolarlo, nel dettaglio? I principali criteri di calcolo sono rappresentati dalle quote costanti, dividendo il valore da ammortizzare per il numero di anni corrispondenti alla vita utile del bene. Poi anche dalle quote decrescenti: in questo caso si dovrà calcolare, per ogni esercizio di vita utile, quote di ammortamento sempre decrescenti. Un terzo elemento necessario per il calcolo delle quote di ammortamento è quello relativo alle cosiddette "quote variabili". In questo caso occorrerà calcolare, per ciascun esercizio, quote di ammortamento diverse, che facciano riferimento alle diverse modalità di partecipazione del bene al processo produttivo.

Continua la lettura
57

Effettuare il calcolo con la tabella ministeriale

Da un punto di vista prettamente civilistico infine, i coefficienti di ammortamento sono quelli previsti da una tabella ministeriale, tutt'ora in vigore, alla quale è sempre necessario attenersi per un calcolo esatto della quota di ammortamento. Per ricapitolare, si può dunque affermare che l'ammortamento contabile si calcola considerando due elementi: il costo del bene (che deve sempre essere calcolato al netto dell'Iva) e il coefficiente di ammortamento che, come detto, viene specificamente stabilito dalla tabella ministeriale. Va infine detto che ogni anno la normativa fiscale relativa al calcolo delle quote di ammortamento, prevede una serie di agevolazioni a vantaggio delle imprese, mai così importanti come oggi, in un periodo nel quale la crisi economica si fa sentire, penalizzando in maniera molto marcata l'operato delle varie aziende, in un po' tutti i settori.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come si calcolano le moli avendo i grammi

La mole è l'unità di misura di riferimento del Sistema Internazionale che indica la quantità di sostanza contenuta in un numero di Avogadro di atomi o molecole. Quest'ultimo corrisponde al numero di particelle elementari contenute in una mole, ovvero...
Superiori

Contabilità IVA

L'IVA, acronimo di "Imposta sul valore aggiunto", è stata introdotta nel nostro sistema nel 1973, successivamente, la norma riguardante l'iva, è stata più volte rivista e modificata. L'iva è un imposta sui consumi, proporzionale al valore dell'oggetto...
Superiori

Come calcolare lo spazio totale di arresto

Con spazio totale di arresto si intende lo spazio percorso da un veicolo dal momento in cui il guidatore ha intenzione di frenare fino al momento in cui si ferma completamente. Per definizione, è la somma dello spazio di frenatura e dello spazio di reazione,...
Superiori

Guida ai criteri di attribuzione del credito scolastico

Gli esami di Stato mettono a dura prova gli studenti che li devono sostenere, in quanto si trovano a dover fare i conti con crediti, tesine e prove scritte. Per capire i criteri di attribuzione del credito scolastico bisogna considerare che il risultato...
Superiori

Come calcolare mediana e moda in statistica

La statistica è una disciplina trasversale le cui finalità si suddividono principalmente secondo due grossi campi di azione: la statistica descrittiva e la statistica inferenziale. La prima, meno complessa della seconda a livello concettuale, si occupa...
Superiori

Come Leggere Le Isoipse Su Una Carta Geografica

In alcuni casi è di vitale importanza riuscire ad interpretare le isoipse riportate su una carta geografica. Saper leggere le isoipse può darci indicazioni particolarmente utili sull'orografia del territorio che stiamo studiando o nel quale ci troviamo,...
Superiori

Come si calcola la cosecante e la secante

In trigonometria (ossia la parte della matematica che studia i triangoli a partire dai loro angoli) incontriamo i concetti di "secante" e "cosecante", strettamente legati alle definizioni di seno e coseno. A prima vista questi calcoli e questi numeri...
Superiori

Come Calcolare la dilatazione termica di un corpo

Come calcolare la dilatazione termica di un corpo è uno degli argomenti di fisica della scuola. Esso si basa sul principio che tutti i corpi presentano vari gradi di deformazioni se la temperatura esterna varia. Tali deformazioni si calcolano quantitativamente...