Come si calcolano la secante e la cosecante di un angolo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La trigonometria è uno degli argomenti più difficili del programma di matematica nei licei. Sono molti gli studenti che incontrano difficoltà e non riescono a capirne i meccanismi. Cercare di affrontare ogni singolo elemento uno per volta è sicuramente uno dei modi per affrontare meglio un argomento così complesso. In questo tutorial vedremo come si calcolano la secante e la cosecante di un angolo.

28

Occorrente

  • calcolatrice scientifica
38

Vediamo ora di capire cosa sono la secante e la cosecante. La secante è il reciproco del seno. La cosecante, invece, il reciproco del coseno. Ma cosa significa esattamente? Prendiamo la classica circonferenza goniometrica con un generico angolo x. Tracciamo la tangente alla circonferenza nel punto in cui l'angolo interseca la circonferenza stessa, come in figura. Questa tangente incontra gli assi in due punti. La secante è la distanza dal centro O al punto di intersezione tra la tangente all'angolo e l'asse delle ascisse. La cosecante è la distanza tra il centro O e il punto di intersezione tra la tangente all'angolo e l'asse delle ordinate.

48

Per individuare la secante e la cosecante possiamo procedere anche in un altro modo. Consideriamo il prolungamento dell'angolo e le tangenti alla circonferenza passanti per i punti d'incontro tra la circonferenza e gli assi. La secante è la distanza tra il centro O e l'intersezione tra il prolungamento dell'angolo e la tangente alla circonferenza passante per l'asse delle ascisse. La cosecante è la distanza tra il centro O e l'intersezione tra il prolungamento dell'angolo e la tangente alla circonferenza passante per l'asse delle ordinate.

Continua la lettura
58

Vediamo ora come si calcolano. Come detto, secante e cosecante sono il reciproco rispettivamente di coseno e seno. Ciò significa che sec (x)=1/cos (x) e cosec (x)=1/sen (x). Cerchiamo però di capire perché calcoliamo secante e cosecante semplicemente con il reciproco di coseno e seno. Partiamo dalla secante. Osservando la figura della prima pagina vediamo che la secante, il prolungamento dell'angolo e la tangente alla circonferenza formano un triangolo rettangolo (AOG). Questo triangolo rettangolo è simile al triangolo formato dal raggio della circonferenza, dal seno e dal coseno (COB). Sappiamo per il teorema di Talete che il rapporto tra i lati di angoli simili è uguale. Ovvero, considerata la figura della prima pagina, che OC/OB=OG/OA. Ovvero 1/cos (x)=sec (x)/1. Lo stesso vale per la cosecante.

68

Un ultimo breve accenno sulle funzioni di secante e cosecante. Entrambe sono funzioni illimitate, periodiche e discontinue. La funzione della secante è pari, con domino (-∞, +∞) per x=/=(2k+1) π/2. Analogamente, la funzione della cosecante è dispari, con dominio (-∞, +∞) per x=/=kπ. La rappresentazione grafica è visibile in questo link per la secante e in questo link per la cosecante. Come si può notare sono uguali ma sfasate di π/2, come nel caso delle funzioni di seno e coseno.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' opportuno avere ben presente i concetti di seno e coseno di un angolo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere le identità trigonometriche

La matematica e tutte le materie che da essa derivano, costituiscono parte fondamentale della maggior parte degli elementi che ci circondano: tetti, ponti e la stessa corrente elettrica possono, infatti, essere ridisegnati sotto forma di funzioni matematiche....
Superiori

Appunti di trigonometria: funzioni goniometriche derivate da sin e cos

La trigonometria, il cui nome deriva dal greco e significa "risoluzione del triangolo", è quella branca della matematica destinata appunto allo studio dei triangoli, partendo dai loro angoli. Tramite delle particolari funzioni, dette goniometriche o...
Superiori

Come risolvere le espressioni goniometriche

Per molte generazioni di studenti, la matematica ha sempre rappresentato lo scoglio insormontabile dell'intero percorso formativo. Soltanto in pochi riescono ad andare bene in questa materia che richiede concentrazione e capacità logiche piuttoto spiccate....
Superiori

Come calcolare il cosecante

La matematica è una materia che contiene in se moltissimi argomenti, uno dei più famosi e studiati è certamente la trigonometria. Ed è forse la parte più odiata dagli studenti. Partire da delle buone basi è importante per poter apprendere argomenti...
Superiori

Trigonometria: grafici delle principali funzioni

In un primo momento, durante lo studio della trigonometria i rapporti trigonometrici riguardano solo i triangoli rettangoli. Poi si imparano a trovare i rapporti tra qualsiasi angolo, con tutti e quatto i quadranti. Successivamente si parla di cerchio...
Superiori

Come disegnare il reciproco di una funzione

Prima di illustrare il metodo per disegnare il reciproco di una funzione, è bene spiegare che quest'ultima non deve essere confusa con una funzione inversa. Infatti possiamo anche dire che si definisce reciproco di f (x), una funzione che se è moltiplicata...
Superiori

Come svolgere una identità in funzione di seno e coseno

Durante i nostri percorsi di studi ci siamo molto spesso imbattuti in materie piuttosto complicate e ostiche. La matematica è senza ombra di dubbio una di quelle materie che ci hanno procurato non pochi grattacapi. Tra gli argomenti più complessi della...
Superiori

Come svolgere un'equazione riconducibile ad omogenea

La matematica è una delle materia molto difficile da studiare e sopratutto se non siamo molto portati verso lo studio di questa disciplina, potremmo avere non poche difficoltà nell'apprendimento di tutti gli argomenti trattati. Tuttavia su internet...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.