Come si calcolano gli asintoti verticale, orizzontale o obliquo in una funzione razionale fratta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida forniremo il procedimento risolutivo di un dilemma matematico molto comune. Vedremo infatti come si calcolano gli asintoti verticale, orizzontale o obliquo in una funzione razionale fratta. Seguendo i passi qui descritti dovreste essere in grado di risolvere il problema posto. Prima di iniziare con la procedura, illustriamo la definizione di asintoto. In tal modo faremo chiarezza sull'argomento. Un asintoto dunque è una retta, alla quale una curva che si estende all'infinito si avvicina, ma senza mai toccarla. Ora che ne conosciamo il significato, possiamo iniziare per davvero. Come si procede solitamente in matematica, partiamo da un esempio per illustrare la procedura. Utilizziamo la seguente funzione di esempio: f (x)= x/(x+1).

26

Occorrente

  • Conoscenza della teoria dei limiti
36

Calcolare gli asintoti verticali

Partiamo cercando gli asintoti verticali della funzione. Per trovare gli eventuali asintoti verticali, bisogna identificare i punti in cui la funzione ha problemi di definizione. Solitamente, questi punti vengono definiti come buchi nel dominio. Dovremo quindi verificare se almeno uno dei due limiti destro e sinistro, nel punto trovato, fa +∞ o -∞. Nel nostro caso il punto critico trovato è -1, poiché la funzione non sarebbe definita per x=-1. Svolgendo il limite destro e sinistro si può notare come il risultato tenda rispettivamente a -∞ e +∞. Diciamo perciò che la funzione ha un asintoto verticale di equazione x= -1.
Prima di proseguire, notiamo un elemento importante. Non è detto che in tutti i punti dove ci sono problemi di definizione vi siano asintoti verticali. In ogni caso bisognerà analizzare la funzione.

46

Calcolare gli asintoti orizzontali

Si può adesso passare alla ricerca degli asintoti orizzontali. Una retta y=p si dice asintoto orizzontale di una funzione se il limite della funzione, per x che tende a +∞ o -∞, è uguale a un numero finito p. Prendendo in considerazione di nuovo la nostra funzione sopracitata, il limite è quindi di semplice risoluzione. Si può evincere infatti come sia presente un asintoto orizzontale di equazione y=1. Una volta ottenuti gli asintoti orizzontale e verticale, si può passare a quelli obliqui.

Continua la lettura
56

Calcolare gli asintoti obliqui

L'ultimo passo consiste nel ricercare la presenza di asintoti obliqui. Si dice che la retta y=mx+q è un asintoto obliquo della funzione f (x) per x che tende a +∞ nel seguente caso. Accade se il limite per x che tende a +∞ della funzione (f (x)-mx-q) è uguale a 0. Le incognite dell'equazione, m e q, si possono calcolare tramite due semplici limiti. La prima la otteniamo infatti dal limite per x che tende a +∞ del rapporto tra f (x) ed x. La seconda la calcoliamo invece dal limite per x che tende a +∞ della differenza tra f (x) e m*x. Ricordiamo con estrema attenzione che la funzione può avere un asintoto obliquo solo se non ammette asintoti orizzontali. La nostra funzione, come dichiarato in precedenza, ha un asintoto orizzontale di equazione y=1 e quindi non può possedere asintoti obliqui. Prendiamo quindi un'altra funzione razionale fratta che può ammettere asintoto obliquo (quindi non deve ammettere asintoti orizzontali). Passiamo perciò, col metodo descritto, a calcolare l'asintoto obliquo. Svolgete l'esercizio di esempio y= x^2/(x-1). Non ci resta che svolgere i due limiti già descritti, per trovare i parametri del nostro asintoto obliquo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di fare molti esercizi soprattutto su funzioni un po' più complesse, dove i limiti non sono di facile risoluzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere l'integrale di una funzione razionale

Saper calcolare gli integrali di una funzione razionale rappresenta uno degli strumenti fondamentali non solo per un matematico, ma anche per ogni geometra, ingegnere o fisico. Acquisire pratica e dimestichezza con le tecniche di risoluzione richiede...
Superiori

Come trovare gli asintoti nelle funzioni

La matematica è sicuramente una delle materie più complesse da studiare e non tutti riescono a capire tutti gli argomenti con facilità. Grazie ad internet potremo ricercare fra le moltissime guide esistenti la spiegazione dell'argomento che non riusciamo...
Superiori

Come trovare l'asintoto verticale di una funzione f(x)?

La matematica è una materia piuttosto complessa e di non facile comprensione, soprattutto per gli alunni più giovani. Ma partendo da delle buone basi, sarà possibile affrontare anche argomenti piuttosto complessi via via che si procederà con lo studio....
Superiori

Come calcolare il dominio di una funzione logaritmica fratta

In matematica, il logaritmo è l'operazione inversa dell'elevamento a potenza. Ciò significa che il logaritmo di un numero è l'esponente di un altro valore fisso. La moltiplicazione viene ripetuta tre volte. Più in generale, l'elevamento consente a...
Superiori

Studio completo di una funzione

All'interno della presente guida andremo a occuparci di matematica e, nello specifico, ci concentreremo sullo studio completo di una funzione. Andiamo immediatamente a trattare l'argomento.Lo studio completo di una funzione determina le caratteristiche...
Superiori

Come risolvere una disequazione irrazionale fratta

Fra le varie tipologie di disequazioni che si possono incontrare quando si studia l'algebra, c'è la disequazione irrazionale fratta. Essa possiede l'incognita nel divisore di una frazione. Innanzitutto, è davvero importante riconoscere la differenza...
Superiori

Come calcolare l'asintoto obliquo nelle funzioni

La matematica è indubbiamente una di quelle materie più ostiche, a partire dalle elementari fino ad arrivare all'università; questo perché i concetti sono strettamente correlati tra loro. Uno di questi è la funzione, che è composta da domini, limiti...
Superiori

Appunti matematica: studio della funzione a una variabile

Si avvicina il tempo degli esami e diventa opportuno fare un po' di ripasso dei principali argomenti di matematica. Un argomento che vediamo spesso nelle prove di esame è quello dello studio di funzione, dove, partendo da un'equazione data, lo studente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.